I bastoncini di Frisch Volkovich

Lo scleroma è una malattia infettiva cronica a basso contagio causata dal bacillo di Frisch-Volkovich. La malattia è caratterizzata da un processo cronico o atrofico nella mucosa del naso, faringe, laringe, trachea, bronchi con formazione di infiltrati. La malattia è caratterizzata da un basso contenuto di ossigeno nel sangue, che può persino portare alla morte..

L'agente causativo dello scleroma appartiene al genere Klbsiella, non solo diffuso nell'ambiente, ma anche uno dei componenti della biocenosi microbica dell'organismo umano e animale..

Il primo posto nella localizzazione di Klebsiella all'interno del macroorganismo appartiene all'intestino.

Tra Klebsiella, così come tra altri tipi di batteri, ci sono agenti patogeni. La Klebsiella patogena per l'uomo include anche l'agente causale dello scleroma.

Casi di scleroma respiratorio sono attualmente riportati in molti paesi come focolai endemici.

Descrisse per la prima volta questa malattia nel 1870 da Gebra e propose anche di chiamare questa malattia rinoscleroma.

L'agente causale della malattia fu scoperto nel 1882 da Frisch e isolato nella pura cultura nel 1886 da Volkovich.

L'agente eziologico dello scleroma (Klebsiella rhinoscleromatis) sono bastoncini gram-negativi (0,6 - 6,0 x 0,3 - 1,5 micron). Sono immobili, non hanno flagelli. Non formano una disputa, ma mantengono costantemente la capsula e per questo indicatore vengono spesso chiamati batteri capsula. Si trovano uno per uno. Anaerobi facoltativi, crescono bene su semplici mezzi nutritivi.

Molti ricercatori ritengono che la fonte dell'infezione sia una persona malata. Il metodo di trasmissione dell'agente patogeno è aerogenico e contatta la famiglia, il cancello d'ingresso è il tratto respiratorio.

La durata del periodo di incubazione non è nota, la malattia può durare per anni.

L'agente patogeno è localizzato sulle mucose del naso, della bocca, del tratto respiratorio.

I microbi si moltiplicano nella mucosa del tratto respiratorio superiore, causando granulomi e infiltrati nel tessuto connettivo, che vengono successivamente sostituiti da cicatrici. Il processo di cicatrici nello scleroma si sviluppa lentamente - per mesi e persino anni.

Granulomi e infiltrati si sviluppano inizialmente nelle cavità nasali, nello spazio sublinguale della laringe. Espandendosi gradualmente, riempiono il tratto respiratorio superiore, la cavità orale, l'orecchio medio, il canale lacrimale.

All'inizio della malattia, le crescite di scleroma sono morbide, ma gradualmente ruvide e diventano dure. Possono avere varie forme: sotto forma di nodi, tubercoli, granulazioni, ecc..

La malattia dura da anni e contribuisce al restringimento delle vie aeree.

Immunità specifica sierologica nello scleroma a basso stress.

Quando si diagnostica lo scleroma, è necessario differenziare questa malattia dai processi sifilitici nella laringe, per tenere presente il loro diverso corso. Non escludere la possibilità che queste malattie possano manifestarsi contemporaneamente.

Pertanto, quando si diagnostica lo scleroma, è necessario utilizzare metodi diagnostici di laboratorio..

Nella diagnostica di laboratorio, viene utilizzato l'esame microscopico di strisci da tessuto granulomatoso. Nello studio delle micropreparazioni di pazienti con rinoscleroma, all'interno si trovano cellule giganti di Mikulich in cui sono presenti batteri capsulari.

Oltre al metodo microscopico, viene utilizzato il metodo di isolamento e identificazione dell'agente patogeno, nonché il rilevamento di anticorpi leganti il ​​complemento nel siero del sangue del paziente.

La Klebsiella, oltre a colpire il tratto respiratorio, può colpire la mucosa del tratto urinario, le meningi, le articolazioni. Negli adulti e nei bambini possono causare infezioni intestinali, gravi complicanze postoperatorie purulente, nonché condizioni tossiche e settiche con esito fatale. Recentemente, la Klebsiella è spesso l'agente causale delle infezioni nosocomiali..

scleroma

2.10.1). Ecco perché è stato nominato da MV Volkovich (1888) "scleroma respiratorio", che espande la definizione originale di scleroma come "rinoscleroma" proposta da F. Gebra (1870). Attualmente, sulla base delle idee moderne su questa malattia come infezione comune, è consuetudine chiamarlo semplicemente scleroma (Myakinnikova M.V., 1994). Lo scleroma è una malattia endemica. I focolai più famosi e più grandi si trovano in Ucraina occidentale, Bielorussia occidentale, Polonia. La diffusione dello scleroma in altre regioni del mondo è associata al movimento di contingenti militari, guerre e migrazione di massa della popolazione (Puchkovsky A.M., 1934). Esistono dati sufficienti a conferma della natura contagiosa dello scleroma, che colpisce principalmente le persone in stretto contatto familiare. Lo scleroma più comune si verifica nelle aree rurali.

Il substrato patomorfologico dello scleroma è un infiltrato di granuloma, costituito da tessuto connettivo fibroso con un gran numero di plasmacellule e vasi sanguigni. Le grandi cellule di Mikulich vacuolate e le formazioni ialine sotto forma di palline (corpi di Russel), così come le barre di Grisch-Volkovich gram-negative, che hanno una stretta capsula giallastra, che si trovano sia nei vacuoli del protoplasma delle cellule che all'esterno di esse, sono patogene per lo scleroma..

Clinica. Il periodo di incubazione per lo scleroma non è noto. La malattia si sviluppa gradualmente, dura per anni, a volte per decenni. Non è accompagnato da dolore e febbre. Lo scleroma inizia spesso con un lungo cororio persistente con scarico denso e viscoso. Le principali lamentele dei pazienti sono associate a raucedine, difficoltà respiratorie, respiro corto, naso e gola asciutti e formazione e secchezza delle croste. Spesso, quando si respirano i pazienti, si può notare un odore dolciastro particolare. Gli infiltrati di granulosa sclerale sono generalmente disposti simmetricamente, non mostrano una tendenza al decadimento e all'ulcerazione, ma subiscono cicatrici, causando la stenosi di alcune parti delle vie aeree (Fig. 2.10.2).

Inizialmente, l'infiltrato presenta escrescenze diffuse macroscopicamente di colore marrone-rosso o rosso scuro, ricoperte di epitelio (alla vigilia del naso) o di mucose (in altre parti del tratto respiratorio). Sulla superficie della mucosa dell'infiltrato, ci sono piccole formazioni tuberose, si verifica l'erosione. Nella sezione, i fuochi della compattazione hanno un colore giallo-grigiastro (secondo Mikulich - il colore del grasso vecchio).

La diagnosi della malattia si basa sull'anamnesi epidemiologica (luogo di residenza del paziente, contatto con i pazienti con scleroma), presentazione clinica, dati endoscopici, esame radiografico del tratto respiratorio (laringe, trachea, bronchi), nonché esame istologico e sierologico. Il metodo diagnostico più affidabile è il test di associazione del complemento Borde-Zhang con l'antigene dello scleroma.

Trattamento. Attualmente, in connessione con l'emergente possibilità di condurre un trattamento etiotropico finalizzato alla soppressione diretta dell'agente causale della malattia - Klebsiella scleroma, oltre a condurre un esame clinico diffuso della popolazione di focolai endemici, rivelando tempestivamente i pazienti scleroma, i risultati del trattamento dello scleroma possono avere abbastanza successo.

Il principale farmaco etiotropico nel trattamento dello scleroma è la streptomicina. Viene somministrato in dosi di 500.000 UI 2 volte al giorno. Il corso del trattamento, a seconda della forma e della gravità della malattia, dura da 20 a 80 giorni. Inoltre, possono essere prescritti altri antibiotici (cloramfenicolo, tetraciclina, oleandomidina). Il trattamento chirurgico (roditura di infiltrati di scleroma) viene utilizzato per l'angoscia respiratoria causata da un restringimento delle vie aeree. Per ridurre i sintomi associati ai processi atrofici nella mucosa della cavità nasale e in altre parti del tratto respiratorio, viene utilizzato un adeguato trattamento sintomatico, utilizzato per lesioni atrofiche del naso, della faringe, della laringe, della trachea e dei bronchi..

scleroma

io

Scleradima (scleroma, sigillo greco sclērōma)

malattia infiammatoria cronica specifica delle vie aeree.

L'agente causale di S. è considerato il bastoncino di Frisch-Volkovich del genere Klebsiella. Tuttavia, i tentativi di indurre S. nell'esperimento inoculando questo bacillo non hanno avuto successo..

Più spesso si trovano in America centrale, Indonesia, Bielorussia e Ucraina occidentale. Modi e metodi di infezione non sono noti. La contagiosità di S. non è stata dimostrata (le persone che sono in contatto a lungo termine con un paziente non soffrono di scleroma), ma solo una persona malata può essere la fonte di infezione. Nel sangue di S. malato vengono rilevati anticorpi specifici. L'immunità acquisita non è contrassegnata.

Le lesioni dello scleroma sono ispessimenti diffusi o nodulari della pelle e delle mucose, dapprima morbide e successivamente di consistenza densa, nella maggior parte dei casi non soggette a ulcerazione. La pelle sopra lo scleroma si infiltra è liscia, lucente, priva di ghiandole e capelli; la mucosa è rosa brillante o rosso scuro, piccola tuberosa, dura. L'esame istologico dei focolai di scleroma rivela la crescita del tessuto specifico di granulazione, che è caratterizzato dalla presenza dei cosiddetti piccoli corpi di Russell e delle cellule di Mikulich (peculiari grandi cellule con un leggero citoplasma schiumoso). Nelle cellule di Mikulich, e talvolta fuori da esse, viene rilevata la bacchetta Volkovich-Frisch. Un posto importante nel quadro istologico degli infiltrati di scleroma è occupato dai cambiamenti sclerotici causati dalla crescita e dalla maturazione del tessuto di granulazione.

Il processo patologico in S. si diffonde lungo il tratto respiratorio, compreso il vestibolo della cavità nasale, passaggi nasali, regione choanal, naso e orofaringe, laringe, trachea, bronchi. Possono anche essere coinvolte parti del naso esterno (Fig. 1), labbra, angoli della bocca, gengive, lingua, palato molle e duro. Le localizzazioni rare comprendono danni ai seni paranasali, dotti nasolacrimali (Fig. 2), congiuntiva, tubi uditivi, orecchio medio, canale uditivo esterno. Viene descritta la distruzione di singole ossa del viso per infiltrazione sclerale. Con un lungo corso del processo, si riscontrano cambiamenti specifici nei linfonodi regionali..

Il periodo di incubazione dura diversi anni. Nella maggior parte dei casi, la malattia inizia all'età di 15-20 anni e si verifica nei bambini. Il processo dura anni e decenni. Nel periodo preclinico, si notano solo risultati positivi di studi sierologici. Nel periodo clinico, crescite simili a tumori o (con crescita endofitica) compaiono infiltrati densi nel tratto respiratorio superiore, nella bocca, nella laringe, nelle parti esterne del naso, ecc..

Il restringimento concentrico delle vie aeree o la formazione di corde causano difficoltà respiratoria; situato nella zona del palato, lingua, tonsille, rendono difficile la deglutizione; il danno alla laringe porta alla perdita della voce. In alcuni casi S. procede con l'atrofia delle mucose; allo stesso tempo, i pazienti hanno secchezza nel naso e nella gola, la formazione di uno scarico viscoso e croste con un odore sgradevole, ma meno duro rispetto a un ozena (Ozena). Si notano debolezza generale, sonnolenza, appetito alterato, anemia. Lo scleroma può essere complicato dall'aggiunta di tracheobronchite (vedere tracheite), dacriocistite non specifica, bronchiectasie (bronchiectasie), enfisema polmonare (enfisema polmonare), pneumosclerosi.

La diagnosi viene fatta esaminando il tratto respiratorio, incl. usando la broncoscopia. La diagnosi è confermata dal rilevamento di bastoncini di Frisch-Volkovich nello scarico delle vie aeree e sulla base dei risultati della biopsia. Di grande valore, specialmente nelle prime fasi della malattia, sono gli studi sierologici: la reazione del legame del complemento all'antigene dello scleroma e la reazione di agglutinazione (vedere Metodi di ricerca immunologica). La diagnosi differenziale viene eseguita con ozena, tubercolosi (vedi tubercolosi respiratoria (tubercolosi respiratoria)), sifilide, lebbra (lebbra), granulomatosi di Wegener e neoplasie maligne.

Il trattamento viene effettuato con antibiotici, tenendo conto della sensibilità dell'agente patogeno seminato in questo paziente. Le crescite granulomatose vengono rimosse con un intervento chirurgico. Le aree di restringimento sono più rigide. Con i processi infiltrativi (specialmente localizzati) nelle prime fasi della malattia, la radioterapia è efficace, il che porta a un riassorbimento parziale, a volte completo dell'infiltrato o delle sue cicatrici. Con atrofia della mucosa, l'area interessata viene lubrificata con preparazioni oleose oleose, viene utilizzata l'inalazione con soluzioni alcaline.

La prognosi per il completo recupero, specialmente nei casi avanzati, è sfavorevole; con un trattamento tempestivo iniziato nelle prime fasi della malattia, è possibile ottenere una remissione a lungo termine.

Bibliografia: Barilyak R.L. e Sakhelashvili N.A. Scleroma, Kiev, 1974, bibliografia.

Figura. 2. Il viso di un paziente con scleroma con danno al dotto nasolacrimale.

Figura. 1. Il viso di un paziente con scleroma con una lesione del naso.

II

Scleradima (scleroma; indurimento sklērōma greco, compattazione; rinoscleroma sin)

malattia infettiva cronica causata dal bacillo di Frisch-Volkovich; caratterizzato dalla formazione di granulomi nelle pareti del tratto respiratorio superiore (principalmente il naso), che successivamente subiscono fibrosi e rughe cicatriziali, portando alla stenosi di alcune sezioni delle vie aeree.

Bastoncino Frisch-Volkovich

"Frisch-Volkovich stick" nei libri

36. Haemophilus influenzae. Pseudomonas aeruginosa

36. Haemophilus influenzae. Pseudomonas aeruginosa Stick emofilo. Famiglia Pasterellaceae, genere Haemophilus, specie H. influenza: bastoni dritti, non spore, immobili, gram-negativi, aerobi. Formano una capsula nel corpo e sono necessari terreni di coltura,

1. Haemophilus influenzae

1. Bacillo emofilo Famiglia Pasterellaceae, genere Haemophilus, specie H. influenza Sono bastoncini dritti di piccole o medie dimensioni, non-spore, immobili, gram-negativi, aerobi. Forma una capsula nel corpo e sono necessari terreni di coltura contenenti sangue

2. Pseudomonas aeruginosa

2. Pseudomonas aeruginosa Appartiene alla famiglia delle Pseudomonadaceae, il genere Pseudomonas, la specie P. aerugenosa Il genere Pseudomonas, oltre allo Pseudomonas aeruginosa, comprende oltre 20 specie, molte delle quali possono anche causare malattie negli esseri umani.

Bastone asciutto

Bastone asciutto È quasi impossibile notarlo. Come riconoscere un insetto stecco che sembra un bastone? Puoi guardarlo a bruciapelo e non vederlo. E non c'è da stupirsi. Il corpo è magro, lungo, come un bastone. Le gambe sono ancora più sottili e anche simili a bastoncini. E l'intera cosa in sé non è un insetto, ma un bastone. Senti l'odore del pericolo,

36. Haemophilus influenzae. Pseudomonas aeruginosa

36. Haemophilus influenzae. Pseudomonas aeruginosa Stick emofilo. Famiglia Pasterellaceae, genere Haemophilus, specie H. influenza: bastoni dritti, non spore, immobili, gram-negativi, aerobi. Formano una capsula nel corpo e sono necessari terreni di coltura,

1. Haemophilus influenzae

1. Bacillo emofilo Famiglia Pasterellaceae, genere Haemophilus, specie H. influenza Sono bastoncini dritti di piccole o medie dimensioni, non-spore, immobili, gram-negativi, aerobi. Forma una capsula nel corpo e sono necessari terreni di coltura contenenti sangue

2. Pseudomonas aeruginosa

2. Pseudomonas aeruginosa Appartiene alla famiglia delle Pseudomonadaceae, il genere Pseudomonas, la specie P. aerugenosa Il genere Pseudomonas, oltre allo Pseudomonas aeruginosa, comprende oltre 20 specie, molte delle quali possono anche causare malattie negli esseri umani.

Bastone asciutto

Bastone asciutto È quasi impossibile notarlo. Come riconoscere un insetto stecco che sembra un bastone? Puoi guardarlo a bruciapelo e non vederlo. E non c'è da stupirsi. Il corpo è magro, lungo, come un bastone. Le gambe sono ancora più sottili e anche simili a bastoncini. E l'intera cosa in sé non è un insetto, ma un bastone. Senti l'odore del pericolo,

bacchetta del tamburo

Bacchetta Era la bacchetta più comune, inoltre, Thorkild ne aveva una e una sola, senza coppia, ma ora voleva riprenderla. Thorkild Tennesen non faceva musica e non aveva strumenti diversi da quello

"Bastone verde"

"Bastone verde" Fu a Sabl d'Olonne che Don Aminado, circondato dai suoi figli e dagli altri, concepì l'idea di una rivista per bambini. Una delle sere, - ho avuto un'occasione, una conversazione, - ho condiviso con Tolstoj la sua tanto attesa idea di pubblicare una rivista per

bacchetta magica

Messaggio di Frisch e Peierls

Rapporto di Frisch e Peierls Frisch e Peierls hanno discusso le ultime scoperte con Oliphant. Ha immediatamente concordato con tutti gli argomenti che hanno fornito e ha raccomandato che fossero presentati in una breve nota esplicativa. Gli scienziati hanno redatto due note dattiloscritte, entrambe

Messaggio di Frisch e Peierls

Rapporto di Frisch e Peierls Frisch e Peierls hanno discusso le ultime scoperte con Oliphant. Ha immediatamente concordato con tutti gli argomenti che hanno fornito e ha raccomandato che fossero presentati in una breve nota esplicativa. Gli scienziati hanno redatto due note dattiloscritte, entrambe

bacchetta magica

Bacchetta Una bacchetta rotonda è inserita nel foro del disco con un ispessimento all'estremità inferiore - una testa - e una fessura nella parte superiore. La lunghezza dell'asta dovrebbe essere di almeno 150–180 mm, lo spessore del diametro dovrebbe essere di 10–15 mm (vedi Fig. 2). Figura. 2. Tazza smontata per una facile rimozione

20. Bacchetta

20. Bastone Un bastone, un ramoscello o un bastone sale a idee completamente diverse. Gli oggetti discussi finora provengono dagli animali o dagli strumenti. La bacchetta è stata creata come risultato della comunicazione umana con la terra e le piante. Il racconto non ne ha conservato solo uno

Scleroma delle vie aeree, sintomi e trattamento

Lo scleroma è una malattia della mucosa del tratto respiratorio causata da un agente patogeno infettivo. La malattia si sviluppa quando viene infettata da un bastoncino Volkovich-Frisch. In natura, i fuochi endemici del bacillo Volkovich-Frisch esistono in quasi tutti i paesi. I focolai naturali più vicini dell'agente causale dello scleroma alla Federazione Russa sono in Bielorussia e Ucraina occidentale..

Forme di scleroma

Esistono le seguenti forme di malattia:

Sintomi di scleroma

Va notato che il periodo di incubazione per lo scleroma può variare da alcune settimane a diversi anni. Nella fase iniziale della malattia compaiono infiltrati che successivamente cicatrizzano, si trasformano e crescono, creando ostacoli alla normale respirazione. Con una forte crescita dell'infiltrato, è possibile un forte restringimento delle vie aeree, il che complica significativamente il processo di respirazione.

scleroma

Descrizione generale della malattia

Lo scleroma è una malattia infettiva cronica che colpisce la mucosa di varie parti del tratto respiratorio, inclusa la laringe. Questa malattia è caratterizzata da un decorso molto lungo e lentamente progressivo. È causato da un agente infettivo - il bastone di Frisch-Volkovich, che appartiene al genere Klebsiella. I percorsi di trasmissione dello stick non sono ancora stati chiariti. Lo scleroma si trova di solito in aree endemiche, che si trovano in molti paesi, compresi i paesi della CSI.

Nello scleroma sono colpite la mucosa del naso, il rinofaringe (specialmente nella regione corale), la laringe (nello spazio sotto le corde vocali); anche la trachea e i bronchi sono colpiti, specialmente nei rami. Morfologicamente, lo scleroma è la formazione di infiltrati inizialmente molli sotto forma di noduli sulla mucosa del tratto respiratorio, che alla fine acquisiscono una consistenza dura. Questi noduli sono formati dal tessuto connettivo, contengono cellule giganti di Mikulich, in cui si trova il bacillo incapsulato di Frisch-Volkovich, a volte l'agente patogeno viene determinato al di fuori delle cellule di Mikulich.

Oltre a queste cellule, i noduli contengono sfere ialine, che sono chiamate corpi di Russel. I noduli di infiltrazione sono di colore rosso pallido e non sono soggetti a ulcerazione. Nel tempo, nel sito di infiltrati di scleroma nodulare, cresce il tessuto connettivo della cicatrice, si formano aderenze e le vie aeree si restringono, il che porta a insufficienza respiratoria. Spesso, la formazione di infiltrati nello scleroma è combinata con processi atrofici nella mucosa del tratto respiratorio (l'atrofia è letteralmente una diminuzione delle dimensioni). Raramente, lo scleroma colpisce la laringe o qualsiasi altra parte del tratto respiratorio in isolamento, molto spesso il processo è localizzato in più parti contemporaneamente.

Frisch - Volkovich stick

scleroma

Lo scleroma (malattia da scleroma) è una malattia cronica di un'eziologia infettiva, caratterizzata da cambiamenti infiammatori nella parete delle vie aeree con formazione di granulomi.

Il quadro clinico dello scleroma dipende dalla sua localizzazione e può manifestarsi in vari disturbi respiratori, compromissione della funzionalità, congestione nasale e disagio alla gola.

La diagnosi della malattia si basa sulla rilevazione del bacillo di Frisch-Volkovich in strisci e secrezioni, l'identificazione di specifiche cellule Mikulich in una biopsia prelevata durante l'endoscopia dal sito della lesione dello scleroma.

Le misure terapeutiche per lo scleroma comprendono la terapia antinfiammatoria ed etiotropica, la terapia a raggi X locale, il bougienage delle stenosi delle vie aeree, la rimozione chirurgica di granulomi e tessuto cicatriziale.

Lo scleroma è diffuso in tutto il mondo sotto forma di focolai endemici. Lo scleroma è più comune in Europa centrale e orientale, America centrale, Indonesia, India. Il terreno endemico dello scleroma è di solito pianura con paludi e boschi.

I lavoratori agricoli a basso stato socioeconomico prevalgono tra quelli con scleroma. Lo scleroma si verifica più spesso nelle donne che negli uomini. Lo scleroma colpisce spesso diversi membri della stessa famiglia.

Viene spesso diagnosticato tra i 15 e i 20 anni.

Lo scleroma ha un decorso lento e può durare per decenni. A seconda della localizzazione dei granulomi dello scleroma, la diagnosi e il trattamento della malattia vengono effettuati da specialisti nel campo dell'otorinolaringoiatria, dell'odontoiatria, dell'oftalmologia, della pneumologia..

Lo scleroma è una malattia infettiva. Il suo agente causale è il bacillo di Frisch-Volkovich e la fonte dell'infezione è una persona malata.

L'otorinolaringoiatria non ha ancora dati precisi sul meccanismo di trasmissione dello scleroma. La maggior parte dei ricercatori suggerisce una via di contatto con l'infezione da scleroma, che è confermata dalla sua insorgenza nei membri della stessa famiglia.

Tuttavia, ci sono casi in cui le persone a contatto con una persona malata non hanno avuto lo scleroma..

Il bastone di Frisch-Volkovich entra nel corpo in una forma incapsulata e rimane in questa forma per lungo tempo, causando un lungo periodo di incubazione per lo scleroma.

La presenza di una capsula complica la fagocitosi del patogeno da parte dei macrofagi e porta alla formazione di cellule di Mikulich specifiche per lo scleroma, caratterizzate da una grande dimensione e protoplasma schiumoso.

Poi arriva la fase attiva, che è accompagnata da cambiamenti infiammatori con la formazione di granulomi. I granulomi dello scleroma possono avere una crescita esofitica ed endofitica. Nel primo caso, bloccano il lume delle vie aeree, portando a una compromissione della funzione respiratoria..

Nel secondo caso, con lo scleroma della cavità nasale, il processo può diffondersi sulla pelle del naso e causare la sua deformazione. Il processo infiammatorio nello scleroma non cattura mai le strutture ossee.

Nel tempo, i granulomi dello scleroma subiscono trasformazioni fibrose e cicatrici. Ciò porta allo sviluppo di stenosi cicatriziale limitata o estesa delle vie aeree nella localizzazione dei granulomi. La transizione del granuloma infiammatorio allo stadio cicatriziale senza ulcerazione e decadimento è una caratteristica distintiva dello scleroma..

A seconda della localizzazione del processo, si distingue una sclera della cavità nasale, la faringe, la laringe, la trachea, i bronchi. Le forme rare comprendono scleroma della cavità orale, seni paranasali, congiuntiva, orecchio esterno e medio.

Durante il decorso della malattia, ci sono 3 periodi principali: iniziale, attivo e cicatriziale (regressivo). Dal tipo di processi patologici che si verificano nello scleroma, può essere produttivo, distrofico o misto..

Con una forma produttiva, granulomi e infiltrati si formano in varie parti delle vie aeree.

La forma distrofica è accompagnata da processi atrofici nella mucosa con la formazione di una secrezione viscosa che si asciuga in croste.

Lo sviluppo dello scleroma inizia 2-3 anni dopo dal momento dell'infezione con il bacillo di Frisch-Volkovich. Il periodo iniziale della malattia procede sotto forma di sintomi generali persistenti: mal di testa, aumento della fatica, affaticamento, sonnolenza, malessere generale, perdita di appetito.

A volte c'è una diminuzione della pressione sanguigna, ipotensione muscolare. I cambiamenti locali e, di conseguenza, i sintomi locali della malattia sono assenti.

La natura prolungata e persistente dei suddetti sintomi generali può servire come motivo per condurre uno studio batteriologico sul bastoncino di Frisch-Volkovich.

La clinica del periodo attivo di scleroma è associata a cambiamenti locali. Dipende dalla loro localizzazione, prevalenza e natura dei cambiamenti patologici (forma produttiva o distrofica).

Il processo infiammatorio nello scleroma può avere un'area della lesione molto diversa da singoli piccoli infiltrati a formazioni tumorali grandi e diffuse.

Tuttavia, ci sono diversi segni distintivi della malattia: l'integrità della mucosa e l'assenza della formazione di sinechia in luoghi in cui gli infiltrati delle pareti opposte sono in contatto.

Molto spesso, i cambiamenti nello scleroma sono localizzati nella cavità nasale. All'inizio della malattia, si manifestano come una rinite banale. Con una forma distrofica, i pazienti sono preoccupati per la secchezza del naso, un deterioramento dell'olfatto e la formazione di croste, che hanno uno sgradevole odore zuccherino dolce che differisce dall'odore del lago.

Nella forma produttiva, esiste un diverso grado di disturbo nella respirazione nasale. Lo scleroma faringeo si manifesta con secchezza e disagio alla gola, compromissione della deglutizione. Quando il processo si trova nella laringe, si verifica raucedine, disturbi respiratori come la stenosi laringea cronica.

Lo scleroma della trachea e dei bronchi è accompagnato dal rilascio di espettorato denso e abbondante.

Nel periodo cicatriziale dello scleroma, i granulomi sono sostituiti dal tessuto connettivo con la formazione di cicatrici che restringono il lume delle vie aeree.

Il processo è accompagnato dallo sviluppo di stenosi persistente, aggravamento dei disturbi respiratori e, se localizzato nella laringe, può causare la sua stenosi acuta.

La cicatrizzazione dei granulomi situati nelle porzioni posteriori della cavità nasale può portare a atresia choanal.

Il processo di scleroma in un paziente può interessare diverse parti delle vie aeree. In questo caso, è possibile una combinazione dello stadio attivo dello scleroma in un'area con uno stadio cicatriziale in un'altra..

Quando è attaccata un'infezione secondaria, lo scleroma può essere complicato da faringite, sinusite, laringotracheite, laringite, tracheite, otite media, bronchite.

Disturbi respiratori a lungo termine in alcuni casi contribuiscono allo sviluppo di BPCO, enfisema polmonare, pneumosclerosi, bronchiectasie.

La natura non specifica delle manifestazioni dello scleroma nel periodo iniziale rende molto difficile la sua diagnosi precoce..

Se l'otorinolaringoiatra è riuscito a sospettare uno scleroma, la coltura batterica dei tamponi nasali e faringei può chiarire in modo inequivocabile il quadro diagnostico, poiché nel periodo iniziale è già stato seminato il bastoncino di Frisch-Volkovich.

La diagnosi precoce è essenziale per l'efficacia del successivo trattamento e prognosi della malattia..

Quando viene diagnosticato lo scleroma, è obbligatorio un esame endoscopico del tratto respiratorio per identificare tutte le aree interessate: rinoscopia, faringoscopia, microlaryngoscopy, broncoscopia.

In casi diagnostici difficili, è indicata una biopsia endoscopica. L'esame istologico di un campione di biopsia rivela le cellule di Mikulich caratteristiche dello scleroma.

Tuttavia, va tenuto presente che nella fase di cicatrizzazione non vengono rilevate né le cellule di Mikulich né la bacchetta di Frisch-Volkovich.

Inoltre, vengono prescritti CT e raggi X della faringe e della laringe, che possono rivelare focolai di calcificazione sparsi e senza forma, nella fase cicatriziale - strisce di ossificazione.

Esame dei seni paranasali, studio della seconda funzione, broncografia, radiografia dei polmoni.

Se si sospetta uno scleroma di un'altra localizzazione, il paziente viene indirizzato di conseguenza per la consultazione con un oculista, un dentista, un dermatologo.

Gli scleromi, a seconda della localizzazione, necessitano di diagnosi differenziale da sifilide, granulomatosi di Wegener, linfoma, tubercolosi, LES, lebbra, tumori benigni della faringe, laringe e cavità nasale.

Lo scleroma dell'orecchio esterno deve essere distinto dal corpo estraneo dell'orecchio e dall'otite esterna, lo scleroma dell'orecchio medio - da otite media cronica e tumori dell'orecchio, sclera congiuntivale - da congiuntivite, sclera della cavità orale - dai tumori della cavità orale, gengivite atrofica e ipertrofica.

La terapia dello scleroma comprende il trattamento etiotropico e antinfiammatorio, la terapia a raggi X, il bougienage di infiltrati e stenosi, il ripristino chirurgico della pervietà delle vie aeree.

La terapia con streptomicina ed embiina ha lo scopo di eliminare l'agente causale dello scleroma. La streptomicina viene utilizzata sotto forma di iniezioni intramuscolari due volte al giorno, embihin - sotto forma di flebo endovenoso in una soluzione di glucosio, effettuata a giorni alterni.

Recentemente, la radioterapia locale è stata ampiamente utilizzata nello scleroma produttivo, che viene eseguita a una distanza di 30 cm con una dose di radiazioni di 100-200 r per 1 sessione. Di norma, il corso del trattamento consiste in 15-20 sessioni.

Spesso la terapia a raggi X, iniziata nel periodo iniziale dello scleroma, è accompagnata da un completo riassorbimento dei granulomi dello scleroma e previene le cicatrici. Con una forma distrofica di scleroma, sono indicate le inalazioni di petrolio e alcaline.

Il bougienage e il trattamento chirurgico dello scleroma sono essenzialmente metodi palliativi. Sono utilizzati per gravi difficoltà respiratorie. Le operazioni eseguite per lo scleroma includono l'asportazione di granulomi e tessuto cicatriziale. Con lo sviluppo della stenosi acuta della laringe, viene eseguita una tracheostomia di emergenza.

La prognosi della malattia dipende in gran parte dalla sua posizione, natura, prevalenza e tempestività del trattamento iniziato. Il trattamento correttamente eseguito nel periodo iniziale di scleroma porta a una remissione prolungata della malattia e persino al completo recupero del paziente.

Tuttavia, le difficoltà della diagnosi contribuiscono al fatto che in molti casi lo scleroma viene rilevato solo nel periodo attivo, il che peggiora la prognosi. In tali casi, la malattia dura per molti anni e può diventare diffusa..

La morte di un paziente è possibile per asfissia, insufficienza respiratoria, complicanze bronco-polmonari.

Eziologia e patogenesi dello scleroma

L'agente causale è il bastoncino di Frisch-Volkovich. Questo microrganismo è piuttosto raro nell'ambiente..

La fonte dello scleroma è una persona malata, ma gli specialisti non sono ancora stati in grado di studiare a fondo i percorsi di infezione e i meccanismi di trasmissione del patogeno. Molti ricercatori ritengono che la malattia sia caratterizzata dalla trasmissione del contatto.

Questa teoria è supportata da casi di sviluppo della malattia nei familiari del paziente. Ma ci sono stati anche casi registrati in cui dopo il contatto con una persona malata le persone sono rimaste sane..

L'agente patogeno entra in una persona in forma incapsulata, il che porta a un lungo periodo di incubazione.

La capsula protegge il bacillo e porta a difficoltà nei processi di fagocitosi, l'aspetto delle cellule di Mikulich, che sono caratterizzate da una grande dimensione e protoplasma alterato.

Dopo qualche tempo, inizia un periodo attivo: lo sviluppo di cambiamenti infiammatori e la formazione di granulomi. Quest'ultimo può svilupparsi in 2 modi:

  • Esofitica. Sovrapposizione delle vie aeree, causando problemi respiratori.
  • Endofiti. Di solito si sviluppa nella cavità nasale. Porta alla deformazione della pelle del naso e allo sviluppo di granulomi su di esso.

Nel tempo, si verifica una deformazione dei granulomi, che consiste in cicatrici. Di conseguenza, la stenosi delle vie aeree si verifica nel sito di elementi infiammatori. Una caratteristica distintiva della malattia è la cicatrizzazione dei granulomi senza ulcerazione e decadimento, nonché l'assenza di cambiamenti nelle strutture ossee.

Classificazione dello scleroma

Al momento, ci sono diversi modi per classificare la malattia:

Dalla fase di sviluppo del processo:

  • Iniziale.
  • Attivo.
  • Regressivo o cicatriziale.

Per manifestazioni cliniche ed estensione della malattia:

  • Scleroma nascosto Questa è la forma più comune della malattia, caratterizzata da gonfiore e arrossamento della mucosa rinofaringea, comparsa di secrezione viscosa dal naso. Successivamente, l'assottigliamento della mucosa si verifica sotto l'influenza del processo infiammatorio e la sua sostituzione con il tessuto connettivo (appare una cicatrice).
  • Forma atrofica. La malattia è caratterizzata dalla formazione di croste sulla mucosa associate a processi atrofici. Quando localizzato nel naso, ne deriva un odore specifico, una persona perde il suo olfatto. Con fenomeni atrofici nelle vie aeree, si verifica il loro forte restringimento..
  • Forma infiltrativa. Questa malattia è caratterizzata dalla formazione di noduli situati nel rinofaringe, negli archi palatine, nella laringe. A differenza di altre forme di sviluppo dello scleroma, i bastoncini di Frisch-Volkovich saranno determinati nell'inoculazione.
  • Forma cicatriziale. Differisce nella sostituzione dei granulomi con cicatrici, difficoltà respiratorie, possibile fusione del lume rinofaringeo, sviluppo di stenosi della laringe, restringimento concentrico della trachea.
  • Forma mista. La malattia può avere allo stesso tempo segni delle forme sopra, ad esempio la presenza di infiltrati e cicatrici.
  • Forma atipica. La malattia è caratterizzata dall'aspetto di una sorta di diaframma, che contribuirà al restringimento della laringe. In questo caso, i granulomi si sviluppano sull'epiglottide..

Nel luogo di sviluppo della malattia:

  • Scleroma laringeo.
  • Scleroma del naso.
  • Scleroma bronchiale.
  • Scleroma faringeo.
  • Scleroma tracheale.
  • Scleroma di altri organi. Sono stati registrati casi di sviluppo della malattia in altri organi, ad esempio nell'orecchio medio, congiuntiva dell'occhio.

Scleroma del naso

Si manifesta come una rinite banale sullo sfondo di una maggiore secchezza della mucosa. I pazienti segnalano una diminuzione del senso dell'olfatto, la comparsa di croste con un odore dolce.

Scleroma laringeo

Se l'infiammazione si sviluppa nella laringe, la voce del paziente diventa rauca, una storia di disturbi respiratori come la stenosi.

Scleroma faringeo

La malattia porta a disagio alla gola e difficoltà a deglutire.

Scleroma tracheale

Nello scleroma tracheale, il paziente si lamenta di espettorato denso, tosse dolorosa, respiro corto.

Scleroma bronchiale

Il quadro clinico è identico alla sconfitta della laringe: si possono determinare infiltrati, restringimento del lume dei bronchi. A volte i cambiamenti sembrano granulazione.

Stadi di scleroma

La malattia può svilupparsi per diversi anni e decenni. Gli esperti identificano le seguenti fasi di sviluppo:

  • Iniziale - il periodo più lungo (circa 2-3 anni dal momento dell'infezione), che è quasi asintomatico a causa dell'assenza di cambiamenti locali. Il paziente può essere disturbato solo da segni di rinite aspecifica, mal di testa, malessere.
  • Attivo: in questa fase viene attivato il processo infiammatorio, si sviluppano granulomi, infiltrati o atrofia.
  • Cicatriziale: questo periodo è caratterizzato dalla formazione di cicatrici al posto dei granulomi.

Sintomi di scleroma

La clinica dello scleroma è direttamente correlata allo stadio del suo sviluppo.

Durante il periodo iniziale, il paziente può lamentare la presenza di segni generali della malattia: mal di testa, sensazione di affaticamento, affaticamento, diminuzione dell'appetito, ipotensione è possibile.

In questa fase, il medico può essere avvisato a lungo della natura persistente dei sintomi di cui sopra, che dovrebbe essere il motivo della ricerca batteriologica.

Solo nel secondo periodo si verificano cambiamenti locali, che sono associati allo sviluppo di infiltrati di varie dimensioni. Una caratteristica distintiva dello scleroma è l'assenza di sinechie nel punto di contatto degli infiltrati delle pareti opposte.

Lo scleroma del tratto respiratorio superiore nell'ultimo stadio è caratterizzato da difficoltà respiratorie dovute allo sviluppo della stenosi.

Diagnostica

La diagnosi precoce della malattia è complicata dalla natura non specifica delle manifestazioni. Se c'è il sospetto di uno scleroma, è necessario prescrivere un esame batteriologico del naso e della gola, che consente di determinare il bacillo di Frisch-Volkovich anche nella fase iniziale.

Nella fase attiva, la malattia può essere determinata durante un esame approfondito delle parti del tratto respiratorio usando metodi otorinolaringoiatrici disponibili al pubblico o come parte di un moderno esame endoscopico (fibroendoscopia).

Forse la nomina di una biopsia endoscopica, che consente un ulteriore esame istologico del tessuto prelevato.

Tale diagnosi sarà indicativa solo nelle fasi iniziali e attive, quando possono essere rilevate le cellule patogene e Mikulich.

Inoltre, possono essere prescritti CT e raggi X della faringe e della laringe per determinare i focolai di calcificazione o le strisce di ossificazione. Se si sospetta lo sviluppo di una malattia di diversa localizzazione, il paziente viene indirizzato a un oculista, un dentista, un dermatologo.

Trattamento scleroma

Durante il trattamento della malattia, viene ampiamente utilizzato il trattamento etiotropico e antinfiammatorio. Ciò eliminerà le cause dello sviluppo del processo patologico..

Nei casi più gravi, viene utilizzata la terapia a raggi X, il bougienage di infiltrati al fine di espandere il lume dei bronchi.

Se la terapia conservativa risulta inefficace, ricorrono all'intervento chirurgico per rimuovere granulomi, cicatrici e normalizzare la funzione respiratoria.

Se trovi i principali segni dello sviluppo dello scleroma, contatta il centro "Clinica K + 31" per chiedere aiuto. I nostri specialisti offriranno i metodi terapeutici più efficaci e saranno in grado di alleviare la condizione. Puoi fissare un appuntamento per telefono o lasciare una richiesta sul sito web.

* - Il pronto soccorso funziona 24 ore su 24 solo per gli adulti. Per i bambini, un traumatologo pediatrico è ammesso secondo il programma. Controlla il programma con gli operatori nel call center

Si prega di notare che tutte le informazioni, compresi i prezzi, sono fornite per la revisione e non sono un'offerta pubblica (articolo 435 del codice civile della Federazione russa, articolo 437 del codice civile della Federazione russa)

Per una consulenza più dettagliata sui servizi e il loro costo, si prega di contattare il call center ai numeri sopra elencati.

I prezzi sono validi per i consumatori - privati.

Altre malattie specifiche degli organi ENT - Scleroma, trattamento a Mosca

Scleroma - una malattia infettiva cronica causata da un'asta di scleroma.

È caratterizzato dal fatto che si formano infiltrati o granulomi nelle sue pareti in varie parti del tratto respiratorio, che subiscono fibrosi (cambiamento da parte del tessuto connettivo) e rughe cicatriziali, che portano alla stenosi (diminuzione del lume) di alcune parti del tratto respiratorio.

Cause e decorso della malattia

L'agente causale di questa malattia è il bastoncino di scleroma di Frisch-Volkovich, che appartiene ai microrganismi incapsulati.

Nella fase iniziale della malattia, non si osservano disturbi locali nel tratto respiratorio, ma con l'inizio del periodo attivo, i cambiamenti che si verificano in varie parti del tratto respiratorio assumono la forma di fenomeni distrofici o produttivi e si formano infiltrati e granulomi.

Gli infiltrati possono avere i seguenti tipi di crescita:

  • Esofitico, che si diffonde sulla pelle del naso esterno e provoca la sua deformazione;
  • Endofita, che porta a compromissione della funzione respiratoria, localizzata nel rinofaringe, nella cavità nasale, nella trachea o nella laringe.

Quando si esegue un esame patomorfologico dell'infiltrato, viene rivelato il tessuto connettivo fibroso, che ha un gran numero di vasi sanguigni e plasmacellule..

Tra queste formazioni ci sono cellule mononucleari molto grandi con citoplasma leggero - cellule di Mikulich, nei vacuoli del protoplasma di cui, e talvolta al di fuori di esse, ci sono barre di scleroma. Inoltre, sono sempre presenti palline ialine - corpuscoli di Roussel e un gran numero di leucociti.

A volte possono essere presenti fibroblasti, linfociti, gruppi poliablasti. Come puoi vedere, la dinamica e la morfologia della composizione cellulare sono molto diverse..

I noduli e gli infiltrati rossi di nuova formazione di solito contengono un gran numero di cellule plasmatiche e linfoidi..

I leucociti neutrofili si trovano nell'infiltrato, mentre ci sono poche cellule Mikulich, le sfere ialine sono generalmente assenti, i mastociti si trovano in forme singole.

Ma mentre l'infiltrato si infittisce, si osserva un gran numero di sfere ialine e plasmacellule, il numero di cellule Mikulich, in cui i bastoncini di Frisch-Volkovich sono posizionati in gruppi, aumenta bruscamente. Allo stesso tempo, le pareti delle navi diventano più dense e le ghiandole situate in esse sono compresse.

Il tessuto fibroso nella fase cicatriziale a volte contiene plasmacellule. Le cellule di Mikulich sono singole e non ci sono bacilli, né palline ialine. Ci sono pochissime navi e le loro pareti sono ispessite, il funzionamento delle ghiandole è praticamente interrotto.

Nella fase di cicatrizzazione predominano gli elementi del tessuto connettivo. La verga di scleroma e le cellule di Mikulich in questa fase non vengono rilevate.

Una caratteristica distintiva dello scleroma può essere considerata il fatto che i granulomi passano immediatamente nello stadio cicatriziale e che il decadimento dell'infiltrato e la distruzione dei tessuti sono assenti. È interessante notare che in questa malattia il tessuto osseo non è interessato..

A seconda delle manifestazioni cliniche, del grado di distribuzione e della gravità dell'insufficienza respiratoria, si distinguono 5 forme di scleroma.

Quadro clinico

I pazienti, a seconda della forma della malattia, presentano varie lamentele. Nelle prime fasi, si lamentano di un naso che cola con una secrezione nasale fibrosa e molto spessa, secchezza nella cavità nasale e accumulo di croste nel naso, nonché difficoltà nella respirazione nasale..

Poco dopo, compaiono tosse, raucedine, mancanza di respiro, che è più pronunciata anche con poco sforzo fisico.

Le disfunzioni respiratorie aumentano lentamente e i pazienti si adattano a questo stato di respirazione, quindi cercano aiuto solo quando il restringimento di qualsiasi parte delle vie aeree è significativo e iniziano a respirare o ansimare.

Molto spesso i pazienti lamentano debolezza generale, mal di testa, perdita di appetito, affaticamento generale, debolezza, ecc. Di solito, le lesioni sono localizzate nelle parti anteriori della cavità nasale, nello spazio del rivestimento laringeo, nella regione corale. Molto spesso, il processo patologico è localizzato nella cavità nasale e nella laringe..

Questa malattia si sviluppa piuttosto lentamente, trasformandosi in una forma cronica e, allo stesso tempo, non si osservano dolore e un aumento della temperatura corporea. I cambiamenti specifici dello scleroma si trovano più spesso in modo simmetrico e non mostrano una tendenza a fenomeni come il decadimento e l'ulcerazione, ma passano immediatamente nella fase di cicatrizzazione.

Forma nascosta

si verifica abbastanza spesso. Con questa forma, si osservano tali manifestazioni iniziali della malattia, come una maggiore secrezione di secrezioni dalla mucosa nasale, che diventano viscose e viscose. La mucosa si ispessisce e si gonfia, diventa iperemica (bruscamente arrossata). Tali pazienti hanno un'infiammazione catarrale..

Quindi la mucosa diventa più sottile (diventa più sottile) e si osservano i suoi cambiamenti subatrofici, che sono espressi in pronunciata secchezza. Questa forma della malattia è caratterizzata da un'elevazione simmetrica dei tubercoli di Gerber, quando si forma tessuto cicatriziale al confine tra il vestibolo e la cavità nasale..

Quando si diagnostica una forma precoce di scleroma, la base è la reazione di legame del complemento.

Forma atrofica

In questa fase della malattia sono presenti atrofie e croste della mucosa nasale. La progressione del processo patologico porta a una diminuzione del senso dell'olfatto e alla comparsa di un odore sgradevole dal naso. Si osserva anche disfunzione respiratoria.

Il processo atrofico cattura la parete posteriore e la sua mucosa è coperta di muco viscoso e croste. Se si verificano cambiamenti caratteristici nella laringe o nella trachea, la malattia è ancora più grave, perché il muco e le croste portano a un restringimento ancora maggiore delle vie aeree e causano difficoltà nella respirazione.

Di solito la reazione per legare il complemento all'antigene dello scleroma è positiva.

Forma infiltrativa

Con questa forma di scleroma nella cavità nasale, si possono osservare noduli versati o limitati, nonché infiltrati che hanno un colore rosso o grigio-rosa. I nodi sono localizzati nell'area delle estremità anteriori dei turbinati inferiori, del setto nasale e nell'area del fondo della cavità nasale.

Nel rinofaringe, c'è un'infiltrazione ed espansione della mucosa di diametro, contemporaneamente al suo ispessimento, che porta a un restringimento del lume corale. Molto spesso, il sito di localizzazione degli infiltrati di scleroma è il bordo libero degli archi palatine e faringei..

Amici! Un trattamento tempestivo e corretto ti garantirà una pronta guarigione!

Allo stesso tempo, si osservano ispessimenti sotto forma di rulli nella laringe e nello spazio di rivestimento della laringe, che restringono il lume della laringe. Si trovano simmetricamente.

Gli infiltrati si trovano talvolta sotto la commessura anteriore e sembrano un ispessimento sotto forma di metà della sua circonferenza.

Nella trachea, ci sono singoli noduli che occupano la sezione superiore o inferiore, che causano un restringimento del suo lume. In rari casi, possono verificarsi noduli in tutta la trachea..

Gli infiltrati possono essere di vari tipi e possono essere: parietali, succosi, densi, cicatrizzanti.

I test sierologici mostreranno una reazione di fissazione del complemento positiva e la sclerosclerosi..

Forma cicatriziale

Con questa forma di scleroma, si formano cicatrici nel sito di infiltrati. Se si verificano nelle parti anteriori della cavità nasale, si sviluppano gravi difficoltà nella respirazione nasale..

Se il processo cicatriziale si estende verso il basso nell'area del palato molle, si forma un restringimento concentrico del lume della faringe, che rende difficile la respirazione del paziente ENT. In alcuni casi, le cicatrici tirano su l'ugola e si avvolgono attorno al palato molle, formando bande.

Se le lesioni degli archi palatino-faringei e del palato molle sono estese, allora crescono insieme alla mucosa della parete faringea posteriore e, di conseguenza, rimane solo un piccolo foro, insufficiente per la respirazione nasale a tutti gli effetti. In rari casi, il lume nel rinofaringe può crescere insieme e sovrapporsi completamente.

Quindi respirare attraverso il naso è impossibile. I cambiamenti cicatriziali nella laringe si verificano più spesso nel suo spazio subglottico e restringono significativamente il lume della laringe, che provoca la stenosi laringea. Le cicatrici possono essere localizzate in diverse parti della trachea, formando un restringimento concentrico.

Se si formano cicatrici nei bronchi, non solo restringono il loro lume, ma portano anche a una forte respirazione stenotica (difficoltà). L'esecuzione di un test sierologico dà un risultato negativo e lo scleroma bacillo potrebbe non essere seminato affatto.

Forma mista

Se la malattia procede in forma mista, il quadro clinico può essere molto diverso..

In questo caso, contemporaneamente all'atrofia della mucosa della cavità nasale e alla presenza di croste in essa, si possono osservare noduli di colore rosso vivo, nonché restringimento concentrico cicatriziale, che si forma sul confine tra il vestibolo e la cavità nasale..

Nella laringe compaiono infiltrati subglottici e allo stesso tempo si sviluppano forme di tessuto cicatriziale nella trachea o nella sua atrofia. In generale, esiste un'ampia varietà di tutte le forme di scleroma. Il test di fissazione del complemento è generalmente positivo e nel test sierologico viene rilevato uno scleroma bacillo.

Lo scleroma è una malattia che colpisce non solo il tratto respiratorio, ma ha anche un effetto significativo sulle condizioni generali del corpo. Colpisce il metabolismo dei gas nel sangue, la funzionalità epatica e il metabolismo basale nel corpo umano..

Forme atipiche

Lo scleroma atipico è raro. L'ipicità del processo patologico si manifesta come una lesione unilaterale della laringe o la comparsa di legamenti nodulari, nonché infiltrati sulla cartilagine aritenoide, sulla superficie linguale o laringea dell'epiglottide.

Tutto ciò porta alla formazione di un certo diaframma, che restringe l'ingresso della laringe..

Il decorso di questa malattia dipende da molti fattori, i più importanti dei quali sono: il quadro clinico del decorso dello scleroma, il numero di recidive, la durata della remissione, la tempestività del trattamento.

Trattamento

Nel trattamento di questa malattia, si distinguono tre gruppi di misure:

  • Terapia etiotropica volta a trattare l'infezione con farmaci antibatterici;
  • Eliminazione delle alterazioni delle vie aeree specifiche dello scleroma. Vengono utilizzate terapia patogenetica e agenti riparatori;
  • Terapia sanogenetica.

Uno dei migliori farmaci che hanno un effetto dannoso sullo scleroma bacillo è la strepomicina, che viene somministrata per via intramuscolare alla dose di 0,5 g due volte al giorno..

Per l'intero corso del trattamento, vengono somministrati 80 grammi del farmaco. Affinché questo farmaco penetri bene nei tessuti, usa ronidasi, lidasi, ialuronidasi. Per rimuovere le croste, sono prescritti gocce d'olio, lubrificazione con la soluzione di Lugol e risciacquo con chimotripsina. In alcuni casi, le croste vengono rimosse per aspirazione.

Per il trattamento complesso, viene utilizzato levamisolo, che viene utilizzato sotto forma di applicazioni, inalazioni e irrigazioni.

Gli infiltrati che si trovano nella cavità nasale vengono eliminati e vengono utilizzati anche crioterapia, elettroacustica, laser e coagulazione delle onde radio.

Gli infiltrati e le cicatrici situate nella laringe sono impastati con bougie e tubi broncoscopici.

Al fine di normalizzare le funzioni che sono state compromesse a causa dell'ipossia (carenza di ossigeno), vengono utilizzate vitamine, preparati di ferro, glucosio, ossigenoterapia (trattamento dell'ossigeno).

previsione

Se il trattamento viene avviato in modo tempestivo, la prognosi è abbastanza favorevole..

Enciclopedia medica - il significato della parola Frisch - Volkovich Palochka

(Klebsiella rhinoscleromatis, Ber: A.R. Frisch, 1849-1917, medico tedesco; N.M. Volkovich, 1858-1928, chirurgo sovietico; syn.

rinoscleroma di coli)
una specie di batteri del genere Klebsiella, Enterobacteriaceae della famiglia; bastone immobile, gram-negativo con estremità arrotondate, situato singolarmente o in catene corte, non formando una spora, formando una capsula; anaerobico aerobico o facoltativo; l'agente causale dello scleroma umano.

Vedere il significato di Frisch - Volkovich Palochka in altri dizionari

Stick - stick, f. 1. Ridurre. al bastone; bastoncino piccolo e sottile. Bastoncino di legno. Bacchette. Appoggiarsi a un bastone. cioccolato. || Un oggetto di questo modulo, al servizio del conduttore.........
Dizionario esplicativo di Ushakov

La bacchetta magica di J. - 1. Nome del gioco per bambini; qualche l. oggetto (bastone, tavola, ecc.) usato in questo gioco.
Dizionario esplicativo di Efremova

Bastone da cattura J. - 1. Come per: bastoncino magico.
Dizionario esplicativo di Efremova

Bacchetta - e; pl. genere. -controllo, date. -dai un'occhiata; G.1. Bastoncino piccolo o sottile. Bacchette. Direttore d'orchestra p. Cock on a stick (lollipop) 2. che cosa. Un oggetto oblungo, sotto forma di........

Dizionario esplicativo Kuznetsov

Abel-Levenberg Stick - (obsoleto; R. Abel, 1868-1942, batteriologo tedesco; V. V. Loewenberg, 1836-1905, otorinolaringoiatra francese) vedi stick Ozena.
Grande dizionario medico

Aragana-Vianna Rod - (Calymmatobacterium granulomatis, Ber; N. Aragao, medico brasiliano della fine del XIX secolo e inizio XX secolo; O. I. Vianna, 1885-1914, medico brasiliano; sinonimo del corpicino di Donovan) - un batterio del genere Calymmatobacterium, piccolo polimorfico........
Grande dizionario medico

Escherichia coli - (Escherichia coli) - colibacterium, batterio gram-negativo della famiglia enterobacteriaceae. Asta con estremità leggermente arrotondate (0,4-0,8 x 1-3 micron), non forma una spora, è mobile, ……..
Dizionario di microbiologia

Il bastoncino è in microbiolo. un batterio cilindrico allungato; qualsiasi organismo a forma di bastoncino.
Dizionario di microbiologia

Il bacillo bulgaro è il nome banale per i batteri dell'acido lattico Lactobacillus delbrueckii var. bulgaricus, Lactobacillus bulgaricus, Bacillus bulgaricus, utilizzati nel settore lattiero-caseario per ottenere prodotti a base di acido lattico (vedi lattobacilli).
Dizionario di microbiologia

Bacillus di fieno è il nome banale per il batterio aerobico che forma le spore Bacillus subtilis, un produttore di antibiotici polipeptidici.
Dizionario di microbiologia

Bastone di fieno - vedi fieno.
Dizionario di microbiologia

Pseudomonas aeruginosa - (Pseudomonas aeruginosa) è un batterio gram-negativo, il principale agente causativo di malattie umane causate da pseudomonas (processi purulenti-infiammatori, soprattutto in condizioni.....
Dizionario di microbiologia

Boas-oppler Rod - (Lactobacillus acidophilus, Ber; II Boas, 1858-1938, medico tedesco; V. Oppler, deceduto nel 1932, medico tedesco) una specie di batteri del genere Lactobacillus (famiglia Lactobacillaceae), asta immobile gram-positiva, zucchero fermentante........
Grande dizionario medico

Bacchetta di Friedlander - Vedi Klebsiella (vedi) pneitotae.
Dizionario di microbiologia

Incisione di Volkovich - (N.M. Volkovich, 1858-1928, chirurgo sovietico) vedere l'incisione di McBurney.
Grande dizionario medico

Resezione di Volkovich - resezione (N.M. Volkovich) dell'articolazione del ginocchio per azionamento purulento o tubercolare, consistente nell'escissione di un singolo blocco della capsula (senza aprirla) e delle estremità articolari delle ossa.
Grande dizionario medico

Volkovich Symptom - (NM Volkovich) 1) (sintomo sinonimo di "zampe di rana") - posizione forzata del paziente sulla schiena con le gambe divaricate e piegato alle articolazioni del ginocchio e dell'anca in caso di frattura.....
Grande dizionario medico

Volkovich Shin - (NM Volkovich) una stecca per l'immobilizzazione dell'arto inferiore in caso di fratture, che è una striscia di cartone sottile con una benda di gesso applicata; prodotto in loco.
Grande dizionario medico

Bastone di Hansen - (bacillo Hanseni; G. A. Hansen) vedi bastoncino di lebbra.
Grande dizionario medico

Bastone di Gertner - (Salmonella enteritidis, Ber; A. Gartner, 1848-1934, batteriologo tedesco) batterio del genere Salmonella, fam. Enterobatteriacee, un'asta mobile gram-negativa con estremità arrotondate; patogeno alimentare........
Grande dizionario medico

Bacchetta medica igroscopica - un dispositivo per la rimozione di sangue e altri liquidi da una ferita durante le operazioni di microchirurgia, che è un manicotto a taglio obliquo riempito con residui di cotone.
Grande dizionario medico

Bastone di Hofmann - (G. Hofmann-Wellenhof, 1843-1890, batteriologo austriaco) vedi bastoncino di pseudo-difterite.
Grande dizionario medico

Danisha-Isachenko Rod - (Salmonella enteritidis var.danysz, Veg; J. Danysz, 1860-1928, patologo polacco; BL Isachenko, 1871-1948, microbiologo sovietico) batterio del genere famiglia Salmonella. Enterobacteriaceae; bastone mobile gram-negativo........
Grande dizionario medico

Bastone di Dederlein - (A. Doderlein, 1860-1941, ginecologo tedesco) è il nome comune per grandi bastoncini acidofili, non spore, gram-positivi immobili che si trovano nella vagina e che rappresentano.....
Grande dizionario medico

Il bastone bulgaro è un tipo di batteri dell'acido lattico. Viene utilizzato per la fermentazione del latte, che si coagula rapidamente sotto l'influenza di un bastoncino bulgaro a 45-50 ° C..
Grande dizionario enciclopedico

Sezione McBerney-Volkovich-Dyakonov - (Ch. McBurney, 1845-1914, chirurgo americano; N.M. Volkovich, 1858-1928, chirurgo sovietico; P.I.Dyakonov, 1855-1908, chirurgo paterno) vedere McBurnay tagliato.
Grande dizionario medico

Bacchetta di Maddox - (EE Maddox, 1860-1933, oculista inglese) una lente composta da sottili cilindri di vetro paralleli, solitamente dipinti di rosso, utilizzati per determinare il carattere........
Grande dizionario medico

Morax-Axenfeld Rod - (Moraxella lacunata, Ber; V. Mogah: K. Th. Axenfeld) una specie di batteri del genere Moraxella (famiglia Neisseriaceae); immobile, gram-negativo, bastone corto, disposti a coppie sotto forma di catene corte, ……..
Grande dizionario medico

Rod - (s) (bacillo, bacilli) 1) in microbiologia - il nome generale per batteri di forma allungata, non crimpata; 2) in farmacia - supposte sotto forma di cilindri con estremità appuntita, spessore da........
Grande dizionario medico

La bacchetta di Abel-Levenberg - guarda la bacchetta di Ozena.
Grande dizionario medico