Melanoma subunguale

Il melanoma subunguale è un tumore maligno che si sviluppa da cellule della pelle specializzate che producono il pigmento della melanina - melanociti - e ha una somiglianza con un ematoma normale, il che rende difficile diagnosticare precocemente la patologia. Il melanoma dell'unghia rappresenta il 4% di tutti i casi di rilevazione del cancro. Se in precedenza questo tipo di melanoma veniva osservato più spesso nelle persone anziane, oggi anche i giovani sono sensibili a questo. I rappresentanti delle razze Mongoloide e Negroide hanno il maggior rischio di contrarre il melanoma subunguale - tra questi, la malattia si verifica il 40% più spesso.

Caratteristiche della patologia

La malattia è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • la zona di localizzazione del focus sul cancro (il più delle volte) - l'alluce (sia le gambe che le mani);
  • il rapido sviluppo del tumore, dovuto all'assenza o debolezza della risposta del corpo ad esso;
  • rapida penetrazione delle cellule patogene negli strati profondi della pelle con danni all'intero arto con sintomi lievi (la sintomatologia è simile a un livido, ma a differenza che non scompare dopo alcune settimane);
  • lo sviluppo del tumore può verificarsi sia sullo sfondo di un nevo (congenito o acquisito), sia (più spesso) senza sfondo.

Sintomi

I sintomi esterni del melanoma subunguale includono:

  • l'aspetto di una striscia verticale di pigmento (marrone o nero) sotto l'unghia, che raggiunge il suo bordo;
  • aumento della pigmentazione e sua transizione al rotolo di unghie e alla punta delle dita;
  • un cambiamento nell'ombra della superficie dell'unghia (diventa scuro o viola), in seguito può essere completamente coperto con una neoplasia;
  • deformazione, assottigliamento e delaminazione della lamina ungueale (tipica per la fase di crescita invasiva della neoplasia). Di conseguenza, c'è un completo distacco dell'unghia dal letto: diventa visibile un cuscino grumoso marrone o nero con ulcerazioni, sanguinamento al contatto meccanico;
  • scarico di pus da sotto l'unghia colpita.

Altri segni di patologia includono:

  • dolore nella lesione (il dolore aumenta quando si preme il dito);
  • pulsazione nella lesione;
  • una sensazione di gonfiore, bruciore e prurito;
  • debolezza;
  • perdita di peso;
  • aumento della temperatura.

Classificazione della malattia

Dalla localizzazione iniziale del focus sul cancro

A seconda del luogo di formazione, il melanoma subunguale può essere dei seguenti tipi:

  • patologia che si è formata nella matrice dell'unghia (l'area responsabile della produzione dei suoi nuovi tessuti);
  • un tumore che è emerso da sotto la parte principale dell'unghia - la sua placca, che protegge il tessuto molle del dito;
  • la neoplasia rinasce dalla pelle situata vicino alla lamina ungueale.

Per caratteristiche esterne

I segni morfologici consentono di dividere la malattia nei seguenti tipi:

  • longitudinale. Una striscia scura verticale divide l'unghia in due. Questa patologia è più comune nelle persone con pelle scura. La ragione di questo tipo di melanoma è l'eccessivo accumulo di melanina nell'unghia, il cui eccesso influisce negativamente sui processi di divisione cellulare. Il pericolo principale è la rapida progressione, che riduce le possibilità di recupero;
  • acral. Lo sviluppo della malattia si verifica nel letto ungueale, il tumore ha una tonalità viola-nera. È questo tipo che è particolarmente difficile distinguere dalle conseguenze di un livido: la lamina ungueale inizia a fare male e acquisisce un colore bluastro. La malattia progredisce molto rapidamente, la metastasi si verifica a un ritmo accelerato;
  • periungueale. Tale melanoma è localizzato alle estremità e può diffondere metastasi nella matrice delle unghie..

Ragioni di sviluppo

Le ragioni esatte della comparsa del melanoma subunguale non sono ancora state stabilite, ma si possono identificare i fattori che influenzano la formazione delle cellule tumorali:

  • eredità;
  • trauma meccanico all'unghia, in cui si stacca;
  • ustioni e congelamento;
  • indossare scarpe scomode e strette, causando la trasformazione della lamina ungueale;
  • frequente esposizione a sostanze chimiche sulla superficie dell'unghia;
  • interventi cosmetici utilizzati per le malattie delle unghie;
  • fototipo chiaro, lentiggini e capelli rossi;
  • infezione dell'unghia con un fungo o infezione virale;
  • scottature;
  • intensa esposizione ai raggi UV (a proposito, questo fattore è lungi dall'essere di primaria importanza, come evidenziato dal frequente verificarsi di patologie sulle dita dei piedi, che sono quasi sempre coperte di scarpe);
  • immunità debole;
  • verruche, un gran numero di talpe e nevi displastici;
  • fumo e abuso di alcool.

fasi

La malattia procede in 4 fasi:

  1. I danni alla lamina ungueale e alla pelle, di norma, sono assenti e la patologia stessa non causa alcun inconveniente al paziente.
  2. Il tumore ha uno spessore superiore a 2 mm. L'ulcerazione è presente. Il tumore colpisce non solo la superficie dell'unghia, ma anche le aree della pelle. Si verificano sensazioni dolorose, possibilmente intorpidimento delle dita.
  3. Il rullo del chiodo è interessato, il che porta all'allentamento dell'unghia e all'arresto della sua crescita. È possibile il distacco parziale o completo della lamina ungueale. Le metastasi compaiono nei linfonodi regionali.
  4. La dimensione del tumore aumenta in modo significativo e si verifica un forte dolore. Compaiono ulcere sanguinanti che si diffondono in tutto il dito. Ci sono metastasi negli organi interni.

Metodi diagnostici

  1. Ispezione iniziale Il melanoma dell'unghia non può essere riconosciuto solo da segni esterni. Pertanto, l'esame visivo, il chiarimento dei reclami e la raccolta dell'anamnesi sono accompagnati dall'uso di uno speciale metodo di ricerca dermatologica: la dermatoscopia (microscopia dell'epiluminescenza). Con l'aiuto di un dispositivo speciale (dermatoscopio), che moltiplica l'immagine, viene effettuata una valutazione visiva dettagliata dei tessuti cancerosi (spessore, grado di diffusione, ecc.). Grazie a questa tecnica, è possibile differenziare un tumore benigno da un maligno.
  2. Esame istologico. Viene eseguito se, entro 2 mesi dalla prima visita del paziente, non è stato possibile escludere il melanoma subunguale: l'istologia consente al medico di trarre una conclusione accurata. Possono essere utilizzati i seguenti tipi di biopsia: un'impronta dalla superficie del tumore subunguale, resezione marginale della lamina ungueale con matrixectomia (rimozione delle cellule dalla zona di crescita dell'unghia), puntura biopsia del melanoma subunguale, raschiatura dalla superficie della patologia.
  3. Metodi di ricerca del raggio. Include MRI, TC ed ultrasuoni. Il loro obiettivo è stabilire la presenza di metastasi locali o distanti.
  4. Altri metodi diagnostici Del generale - un esame del sangue, delle urine. Tra quelli speciali ci sono la termometria e la termografia, l'indicazione radiofosforica, l'esame citologico delle impronte sulla superficie della neoplasia, la radiazione e la melanuria spontanea (reazione di Yaksha), la determinazione della potenziale resistenza elettrica dei tessuti, ecc..

Come distinguere la patologia da altre malattie

Nonostante il fatto che il melanoma subunguale sia un tumore di localizzazione esterna, l'istituzione corretta e tempestiva della diagnosi può essere complicata dalla somiglianza dei segni clinici di questa malattia con i sintomi di altre formazioni patogene. Ma, naturalmente, ci sono alcune differenze morfologiche tra loro. Quindi, ad esempio, un ematoma è caratterizzato da:

  • movimento sotto l'unghia contemporaneamente alla sua crescita;
  • non proliferazione di cuticola, punta delle dita e piega delle unghie;
  • cambiamento di colore, forma e dimensioni nell'arco di diverse settimane;
  • diminuzione dell'intensità del colore dal centro alla periferia;
  • la presenza di un precedente infortunio - sempre.

Ma per un'accurata differenziazione del melanoma delle unghie, vengono ancora utilizzati i metodi precedentemente indicati: dermatoscopia e biopsia (consente di distinguere la malattia da lesioni fungine delle unghie, cancro della pelle a cellule squamose, ematomi da contusioni, ecc.).

Trattamento

1. Operazione chirurgica. La scelta del volume di escissione dipende dall'entità del tumore. Ad esempio, sono possibili le seguenti opzioni:

  • amputazione della falange;
  • disarticolazione (troncamento a livello dell'articolazione) dell'intero dito nell'articolazione metacarpo-falangea o metatarso-falangea;
  • disarticolazione a livello delle falangi medio e prossimale;
  • resezione metatarsale planare (parte mediana).

2. Radioterapia. Tipicamente usato:

  • combattere il tumore ricorrente;
  • influenzare i linfonodi primari (l'obiettivo è prevenire la metastasi linfatica).

3. Chemioterapia. Può essere:

  • preoperatoria. Sospende la crescita e la diffusione della neoplasia, creando così le condizioni per la sua rimozione chirurgica;
  • post-operatorio. Distrugge le restanti cellule maligne, riduce il rischio di recidiva e la comparsa di metastasi.

4. Immunoterapia. Implica l'uso di farmaci che rafforzano il sistema immunitario e aiutano a ridurre l'aggressività del melanoma, ma non contribuiscono alla sua totale distruzione. Ecco perché l'immunoterapia viene utilizzata come parte di un trattamento complesso (viene spesso eseguita per ripristinare il corpo dopo la chemioterapia).

complicazioni

La malattia è caratterizzata da un decorso piuttosto aggressivo. Anche un metodo di intervento radicale - la chirurgia - non può garantire una cura completa, l'assenza di recidive e metastasi, che molto spesso compaiono nel fegato e nei polmoni e spesso sono più maligne del focus primario. Le complicanze generali che accompagnano lo sviluppo della malattia includono debolezza, anemia, cachessia, ecc. La stessa rimozione del tumore con un metodo chirurgico comporta:

  • parziale perdita di funzionalità dell'arto interessato;
  • la formazione di un difetto visibile dell'arto;
  • una riduzione del supporto per le gambe e, di conseguenza, la creazione di un carico aggiuntivo su altre parti del sistema muscolo-scheletrico, portando allo sviluppo di spasmi muscolari, artrosi, ecc. (nel caso di una resezione metatarsale).

previsione

La prognosi della malattia dipende da una serie di fattori:

  • spessore del tumore;
  • il livello di invasione (la divergenza delle cellule tumorali dal focus primario della neoplasia nei tessuti adiacenti);
  • il verificarsi di metastasi a distanza.

In assenza di metastasi, la durata della vita di cinque anni è di circa il 60% e la sopravvivenza globale mediana (il periodo durante il quale il 50% dei pazienti rimane in vita) è di 50–55 mesi. Se il tumore si è metastatizzato, la sopravvivenza mediana è di 7–8 mesi. I pazienti con diagnosi precoce del melanoma subunguale sopravvivono nell'80% dei casi. Nelle fasi successive, la probabilità di morte aumenta in modo significativo.

Prevenzione della malattia

Per prevenire il rischio di sviluppare un tumore maligno sotto l'unghia, è possibile utilizzare le seguenti misure:

  • accesso tempestivo a un medico per lesioni delle unghie (specialmente se i segni di danno persistono per lungo tempo);
  • una visita dal dermatologo ogni sei mesi (se hai una predisposizione al cancro);
  • indossare scarpe comode che non schiaccino le dita dei piedi;
  • rafforzamento del sistema immunitario;
  • rispetto delle norme di igiene personale;
  • visita attenta di luoghi pubblici con elevata umidità, rifiuto di usare scarpe di altre persone (per prevenire l'infezione da funghi e altre malattie);
  • protezione delle dita dall'esposizione a sostanze chimiche cancerogene;
  • rifiuto dal solarium e esposizione prolungata alla luce solare diretta;

Melanoma dell'alluce

La melanonichia longitudinale (LM) è più comune negli individui dalla pelle più scura. Colpisce il 77% degli afroamericani di età superiore ai 20 anni e quasi tutti gli afroamericani di età superiore ai 50 anni. La melanonichia longitudinale (PM) si osserva anche nel 10-20% dei giapponesi. È comune tra gli ispanici e altre popolazioni dalla pelle più scura. La melanonichia longitudinale (LM) è atipica nelle persone di carnagione chiara e si verifica solo nell'1% circa degli europei bianchi.

Il melanoma è la settima causa più comune di cancro nel nostro paese. Il melanoma subunguale è un tumore relativamente raro, con un'incidenza dello 0,7-3,5% di tutti i casi di melanoma nella popolazione generale.

• La melanonichia longitudinale (MI) è rappresentata da una striscia pigmentata longitudinale sulla lamina ungueale. La striscia può essere osservata su uno o più chiodi e, di regola, varia di colore (dal marrone chiaro al nero), larghezza (di solito 2-4 mm) e definizione dei bordi.

• La melanonichia longitudinale (PM) si sviluppa nella matrice dell'unghia ed è causata da un aumento dell'accumulo di melanina nella lamina ungueale. Tale accumulo può essere il risultato di una maggiore sintesi di melanina o di un aumento del numero totale di melanociti. Il pigmento localizzato nella metà dorsale della lamina ungueale ha origine dalla parte prossimale della matrice e il pigmento localizzato nella sua parte ventrale si forma nella sua parte distale. Per stabilire la posizione dorsale o ventrale del pigmento, è necessario esaminare il bordo distale dell'unghia di profilo.
• La melanonichia longitudinale (PM) può causare lesioni croniche, specialmente agli alluci.

• I cambiamenti infiammatori che accompagnano le malattie della pelle e colpiscono l'apparato ungueale, come la psoriasi, il lichen planus, l'amiloidosi e la sclerodermia limitata, raramente causano melanonichia longitudinale (PM).
• Con una singola biopsia del focus della melanonichia longitudinale (PM), l'iperplasia melanocitica benigna (lentigo) viene rilevata nel 9% dei casi negli adulti e nel 30% dei casi nei bambini.

• I nevi sono stati osservati nel 12% dei casi di melanonichia longitudinale (PM) negli adulti e in quasi il 50% dei casi nei bambini. Il colore marrone-nero è osservato in 2/3 dei casi e la pigmentazione periunguale (segno pseudo benigno di Hutchinson) in 1/3 dei casi.
• Alcuni farmaci possono causare melanonichia longitudinale (PM), in particolare la chemioterapia e i farmaci antimalarici (mepacrina, amodiaquina, clorochina).

• I pazienti con melanonichia longitudinale (PM) devono sempre essere sospettati di avere un melanoma subunguale. Spesso è molto difficile differenziare una lesione focale benigna da una maligna. Entrambi i tipi di lesioni di solito si verificano sul pollice o sull'indice e sono più comunemente osservati nei pazienti di pelle scura. Se la causa della melapopychia longitudinale non è nota con precisione, negli adulti dovrebbe essere eseguita una biopsia. La diffusione della pigmentazione sulla pelle che circonda la lamina ungueale, che coinvolge le pieghe delle unghie e le punte delle dita, è chiamata il segno di Hutchinson ed è un importante indicatore del melanoma delle unghie..

• Lo pseudo-tratto di Hutchinson è caratterizzato da un pigmento scuro attorno alla piega ungueale prossimale ed è secondario a condizioni benigne come la melanosi razziale. Altre cause dello pseudo-segno di Hutchinson sono una cuticola trasparente, al di sotto della quale si nota il pigmento della melanonichia longitudinale (PM). Trauma indotto da farmaci e pigmentazione possono anche presentare lo pseudo segno di Hutchinson.

• Il melanoma subunguale si presenta sulle mani nel 45-60% dei casi ed è più comunemente osservato sul pollice. Sulla gamba, il melanoma subunguale si trova comunemente anche sull'alluce. L'età media al momento della diagnosi del melanoma subunguale è di solito 55-65 anni. La malattia si osserva approssimativamente con la stessa frequenza negli uomini e nelle donne..

Diagnostica della melanonichia longitudinale e del melanoma

• Distribuzione: le dita coinvolte nel sequestro (pollice, indice e medio) sono più comunemente colpite nella melanonichia longitudinale (LM) e nel melanoma, ma questi cambiamenti patologici possono essere trovati su qualsiasi dito o punta.

• Esiste un'abbreviazione mnemonica ABCDEF che descrive il melanoma subunguale:
- "A" indica l'età con un'incidenza di picco tra il quinto e il settimo decennio di vita, nonché il gruppo etnico (afroamericano, asiatico e nativo americano, ovvero gli indiani) che rappresentano un terzo dei casi di melanoma subunguale.
- "B" sta per colore, marrone o nero (marrone, nero) e larghezza (larghezza) di 3 mm o più.
- La "C" indica un cambiamento nella pigmentazione (colorazione) della lamina ungueale o nessun cambiamento (cambiamento) dopo un adeguato trattamento.

- "D" indica la cifra come l'area della lesione più comune.
- "E" indica l'estensione (estensione) del pigmento alla piega dell'unghia prossimale e / o laterale (segno di Hutchinson).
- "F" indica una storia familiare o personale di nevo displastico o melanoma.

• Una biopsia della matrice dell'unghia può aiutare a determinare la causa esatta della pigmentazione nell'unghia. I pazienti con colore della pelle scura e chiare lesioni della melanonichia longitudinale (PM) su più unghie di solito necessitano solo di follow-up. Negli individui di pelle chiara con una singola striscia scura sull'unghia, è necessaria una biopsia. Una trepanobiopsia di 3 mm viene eseguita nell'area più scura della striscia pigmentata all'interno della matrice ungueale. La diagnosi istologica dell'iperplasia melanocitica atipica comporta inevitabilmente la completa rimozione della lesione.

Diagnosi differenziale di melanonichia subunguale e melanoma

• Le lesioni pigmentate sul letto ungueale di solito non causano melanonichia subunguale e sono visibili attraverso l'unghia come una macchia marrone grigiastra o nera.

• L'ematoma subunguale può essere confuso con la melanonichia subunguale, ma la zona di pigmentazione cambia man mano che la lamina ungueale cresce, mentre il suo bordo prossimale è visibile, ripetendo la forma della lunula. Il foro nella lamina ungueale consente di vedere il letto ungueale sottostante e verificare il motivo dello scolorimento.

Trattamento di melanonichia subunguale e melanoma

• I pazienti con melanonichia subunguale benigna non hanno bisogno di cure.
• Nel melanoma subunguale primario, l'amputazione a livello dell'articolazione interfalangea è necessaria se il pollice è interessato, le articolazioni interfalangee distali sono interessate se le dita rimanenti o le articolazioni metatarso-falangee sono interessate se le dita dei piedi sono interessate. Con il melanoma in situ, è possibile rimuovere completamente l'apparato ungueale preservando il dito. La linfoadenectomia dei linfonodi regionali aiuta a stabilire lo stadio della malattia.

• In caso di metastasi nei linfonodi o negli organi interni, si raccomanda la chemioterapia, che può essere effettuata sia nel nostro paese che all'estero - un visto multiplo per il trattamento in Germania è abbastanza conveniente per molti segmenti della popolazione. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è approssimativamente del 74% nella fase I e del 40% nella fase II. I fattori che influenzano la prognosi sono la fase di diagnosi, il tasso di invasione di Clarke, la razza (afroamericana) e l'ulcerazione..

Poiché la melanonichia longitudinale può indicare un melanoma non diagnosticato, un follow-up regolare è essenziale. Il paziente deve segnalare eventuali rapidi cambiamenti nella pigmentazione della lamina ungueale o delle pieghe delle unghie e si raccomanda vivamente una biopsia.

Esempio clinico di melanonichia subunguale e melanoma. Una donna afroamericana ha consultato un medico su una striscia scura sul dito indice circa un anno fa.) Il colore scuro della formazione e l'assenza di melanonichia sulle altre dita sono allarmanti. È stata eseguita una biopsia della matrice ungueale, che ha rivelato un nevo benigno.

- Torna al sommario della sezione "Dermatologia"

Melanoma subunguale: come appare, trattamento

Articoli di esperti medici

Il cancro è uno dei maggiori problemi dell'umanità, che sta diventando sempre più urgente ogni anno. Un tumore può apparire in qualsiasi parte del corpo umano e, durante il suo sviluppo, diffondersi in ampie aree mediante metastasi. Il cancro della pelle (e ha anche diversi tipi) è una delle patologie più comuni nella pratica oncologica. Ma il primato della mortalità nel primo anno di malattia è ancora detenuto da uno dei tipi di tumore della pelle: il melanoma. È vero, il melanoma è spesso inteso come un tumore dei melanociti sulla superficie delle aree cutanee aperte e non tutti sospettano che una tale neoplasia sia possibile nell'area dell'unghia. Le macchie scure sotto l'unghia sono spesso attribuite a una lesione con emorragia (livido, ematoma), ma in realtà può essere una formazione maligna - melanoma subunguale.

Codice ICD-10

Epidemiologia

Poiché la degenerazione cellulare si verifica quando le cellule sono danneggiate, il rischio di sviluppare melanoma ungueale è relativamente basso. Tuttavia, le cellule del letto ungueale sono protette dai danni dalla densa lamina ungueale. Secondo le statistiche, solo lo 0,7-4% dei processi tumorali sulla pelle viene diagnosticato nell'area dell'unghia.

Allo stesso tempo, il rischio di sviluppare melanoma subunguale sulle mani o sui piedi è approssimativamente lo stesso, il che non si può dire su dita diverse delle estremità. Il pollice è più suscettibile alle lesioni (soprattutto ai piedi), quindi il melanoma di questa punta è il più comune. A proposito, in 4 casi su 10 di melanoma ungueale, i pazienti indicano la sua lesione nel recente passato..

Molto spesso, la malattia colpisce gli adulti. Dopo 55-60 anni, questa cifra è massima. Il melanoma subunguale è improbabile nei bambini. Di solito, una zona scura nella zona delle unghie del bambino risulta essere un nevo, causando la comparsa di una striscia caratteristica (melanonichia) sulla sua superficie.

Le persone con un colore della pelle più scuro (afroamericani, indiani, ispanici, asiatici) sono più inclini a sviluppare melanoma subunguale.

Nei rappresentanti della razza dalla pelle scura, la malattia si sviluppa principalmente sullo sfondo della melanonichia (deposizione di melanina nella lamina ungueale). Gli abitanti del pianeta dalla pelle scura hanno la tendenza a formare macchie scure sul letto ungueale e nella lamina ungueale, ma spesso la patologia non è considerata una malattia indipendente, considerandola un sintomo di altre malattie, incluso il melanoma subunguale.

Cause del melanoma delle unghie

Abbiamo identificato diversi fattori che possono portare alla degenerazione cellulare in una determinata area della pelle: traumi, radiazioni UV, nevi pigmentati, predisposizione ereditaria. Ora proveremo a considerare le cause del melanoma sotto l'unghia in modo più ampio..

Per cominciare, parlando di nevi, sospettiamo principalmente talpe o segni di nascita. In effetti, anche gli emangiomi (non un tumore vascolare maligno, che di solito viene rilevato immediatamente dopo la nascita di un bambino), i papillomi (un tumore benigno, che si ritiene siano causati da un papillomavirus) e le verruche (neoplasie virali sul corpo) hanno proprietà simili. Nonostante il fatto che tutte queste escrescenze siano di natura benigna, è molto probabile che il loro danno porti a un cambiamento nelle proprietà delle cellule e alla malignità del processo.

In linea di principio, le cellule di qualsiasi crescita sulla pelle di un dito, che esiste da molti anni, senza portare molta ansia al proprietario, in caso di lesioni, subiscono il peso del colpo e quindi sono danneggiate più di altre. Allo stesso tempo, il rischio di sviluppare processi maligni in questo caso è maggiore e non importa dove si sia formata questa crescita: sulla pelle aperta o sotto la lamina ungueale..

Dopo i 40 anni, alcune persone sviluppano sulla pelle macchie scure informe separate che ricordano le talpe. All'età di oltre 50 anni, tali segni compaiono già in molti e non uno per uno. Questa patologia è chiamata cheratosi seborroica (cheratoma senile) ed è causata da una violazione della produzione di cheratinociti nello strato basale della pelle. La stessa neoplasia è benigna. Ma nel tempo, inizia a sollevarsi più sopra la pelle e diventa più incline a lesioni. Se una tale macchia appare sulle dita dei piedi, può essere spremuta o strofinata con le scarpe, soffrire durante gli impatti, ecc., Che può portare alla degenerazione cellulare. E ci sono alcuni casi del genere..

Fattori di rischio

I fattori di rischio per lo sviluppo del melanoma subungual sono qualsiasi tipo di tumore della pelle e del tessuto connettivo precedentemente diagnosticato, nonché una predisposizione ereditaria al cancro. Anche se il tumore è localizzato all'interno del corpo, può metastatizzare nell'area della piega dell'unghia, della base dell'unghia, ecc..

Quando abbiamo parlato di persone dalla pelle scura, abbiamo notato che una predisposizione al melanoma subunguale in esse è associata a casi più frequenti di melanichia. L'incidenza di questa malattia nei caucasici è inferiore all'1%. Ma ciò non esclude la comparsa di un tipo subunguale di melanoma nelle persone con pelle chiara. Indipendentemente dalla localizzazione della lesione, le persone con pelle chiara (di solito hanno capelli chiari o rossi e occhi blu), la presenza di un gran numero di talpe, con le lentiggini sul viso sono più suscettibili al melanoma.

È chiaro che il rischio di degenerazione cellulare maligna è maggiore nelle persone a cui piace fare i bagni di sole, specialmente durante le ore di maggiore attività solare, prendere il sole nei solarium e lavorare all'aria aperta. Per quanto riguarda le radiazioni solari, spesso le ustioni cutanee ricevute durante la tenera infanzia diventano un problema oncologico in un adulto, a volte dopo diversi decenni.

Le dita sono aree degli arti che sono molto spesso ferite. Ma se anche in condizioni domestiche le lesioni a dita e unghie non sono un evento raro, allora cosa possiamo dire delle condizioni di produzione, in cui la maggior parte del lavoro viene eseguita con le mani o praticare sport con un alto rischio di lesioni alle dita dei piedi (ad esempio il calcio) e lo sviluppo di melanoma dell'alluce, perché è questo dito che soffre più spesso e più di altri.

È chiaro che senza fattori provocatori, nessuna crescita sulle dita o sotto la lamina ungueale si trasformerà in un tumore maligno. Ma come evitare questi fattori provocatori, se le nostre condizioni di vita, alimentazione, lavoro già presentano un rischio di lesioni, avvelenamento del corpo con sostanze cancerogene ed esposizione ai raggi UV. Si scopre che il rischio di sviluppare melanoma subunguale è piuttosto elevato per ognuno di noi che vive in condizioni moderne, lavora nella produzione e ha dimenticato il gusto dei prodotti naturali. Gli abitanti del villaggio ne beneficiano..

patogenesi

Il melanoma è generalmente inteso come un tumore che si sviluppa dalle cellule del pigmento (melanociti) di una persona. Per questo motivo, nella maggior parte dei casi, non è difficile da diagnosticare, perché il tumore ha un'ombra più scura rispetto al resto della pelle. È vero, un quinto dei melanomi può essere considerato un cancro atipico (melanoma non pigmentato), perché il tumore non ha la sua caratteristica tonalità scura a causa di un piccolo numero di melanociti o della loro assenza.

Il melanoma colpisce più comunemente la pelle esposta. Sulle mucose, sulla retina, sotto le unghie, può essere trovato molto meno spesso. E questo è comprensibile, perché qualsiasi cancro non deriva da zero. E il principale fattore provocante che causa la degenerazione cellulare è il loro trauma e la pelle aperta è più suscettibile ad esso.

Non è affatto necessario sospettare un colpo sotto una lesione cellulare. È altrettanto probabile che sia una "bruciatura" a causa dell'esposizione alla luce solare o ai prodotti chimici.

Qualsiasi fattore che causa danni alle cellule può portare a cambiamenti necrotici, seguiti da processi di proliferazione e recupero. Ma tutto andrebbe bene se non fosse per l'influenza dei fattori cancerogeni, che stanno diventando sempre più ogni anno. Pertanto, gli studi condotti nel 1979-2004 hanno dimostrato che nell'arco di 15 anni il numero di comprovati fattori cancerogeni è aumentato più di 4 volte e i fattori con probabile cancerogenicità - più di 10 volte. È facile intuire che nei prossimi 13 anni, questi numeri aumentarono ancora di più, così come l'incidenza del cancro della pelle..

Non pensare che le sostanze cancerogene siano qualcosa di astratto. Ci circondano ovunque. Ma i più pericolosi sono quelli che entrano nel corpo con il cibo (e la quantità di prodotti contenenti agenti cancerogeni è in costante aumento man mano che si sviluppa l'industria), mentre si fumano sigarette o si inalano sostanze nocive quando si svolgono lavori chimici, metallurgici, lavorazione del legno e altri tipi di industria.

Sono considerati i più pericolosi perché il loro effetto sul corpo è quotidiano e molto forte. Qualcuno deve lavorare in imprese pericolose, la scelta di prodotti privi di agenti cancerogeni è limitata nel nostro paese e le persone cercano di annegare varie esperienze con il fumo, comprese quelle legate al lavoro e al cibo. Alcol, infezioni, condizioni ambientali sfavorevoli, i medicinali sono sbiaditi da tempo sullo sfondo, anche se la loro influenza non dovrebbe essere esclusa..

Cosa succede sotto l'influenza di agenti cancerogeni? Il danno cellulare può verificarsi con cambiamenti nel DNA, a seguito dei quali la struttura proteica e le funzioni delle cellule vengono interrotte, rinascono e possono diventare maligne. Gli agenti cancerogeni possono ritardare il processo di proliferazione cellulare, ad es. le cellule continuano a dividersi anche quando non è più necessario. Il processo di proliferazione è fuori controllo del nostro corpo, il tumore continua a crescere e diffondersi in tutto il corpo.

Allo stesso tempo, le cellule tumorali sono incredibilmente tenaci. Non solo, moltiplicandosi in modo incontrollato, spremono organi e tessuti, interrompendo il loro lavoro, quindi iniziano a rilasciare sostanze tossiche che hanno un effetto dannoso sulle cellule sane, comprese le cellule del sistema immunitario, avvelenano il corpo e ne drenano la forza. Per metastasi, si diffondono in tutto il corpo e creano nuovi focolai tumorali, invalidando gli organi vitali.

Per quanto riguarda le radiazioni ultraviolette, che sono considerate pericolose per l'esposizione prolungata al sole, l'abbronzatura in un lettino abbronzante, ecc., Possono anche alterare la differenziazione cellulare sotto l'influenza dei radicali liberi.

Non pensare che il trauma alle cellule debba necessariamente causare il cancro. Innesca l'inizio del processo proliferativo. Ma è proprio al momento della divisione che le cellule sono considerate particolarmente sensibili alle influenze negative. Più agenti cancerogeni entrano nel corpo, maggiore è il rischio di interruzione della differenziazione cellulare, cambiamenti nel loro DNA, riproduzione eccessiva al di fuori del controllo del corpo.

C'è una certa percentuale di persone con una predisposizione ereditaria al cancro. Hanno cambiamenti genetici nel DNA cellulare. Eppure, senza esposizione a fattori provocatori, il rischio di sviluppare melanoma rimane basso..

La maggior parte dei melanomi cutanei, incluso il melanoma subunguale, sono associati a nevi pigmentati, che non sono anche pericolosi a meno che non siano esposti a fattori dannosi come traumi e radiazioni UV. I melanociti sono cellule particolarmente sensibili, quindi il loro danno provoca non solo proliferazione attiva, ma anche malignità piuttosto frequente (degenerazione cellulare).

Sintomi del melanoma delle unghie

Il melanoma subunguale è una malattia simile nei suoi sintomi ad alcune altre malattie: fungo dell'unghia, ematoma dopo lesione, nevo subunguale, melanonichia, verruca sotto l'unghia, paronichia o panaritium (infiammazione o formazione di pus nell'area dell'unghia e della base dell'unghia). Questo è ciò che rende difficile la diagnosi di patologia..

Eppure, cosa dovrebbe avvisare una persona? Quali segni possono indicare che la comparsa di una macchia scura e un'infiammazione nell'area dell'unghia non sono una semplice conseguenza di una lesione, ma l'inizio di un processo maligno? Considera i sintomi caratteristici dell'insorgenza della malattia:

  1. Il primo segno di una possibile patologia è un cambiamento nel colore dell'unghia e dei tessuti sotto di essa o attorno alla lamina ungueale. Non deve essere l'intera unghia, molto spesso si osserva lo scolorimento in alcune parti dell'unghia, ad esempio alla sua base. I tessuti in questo caso possono essere tinti in bordeaux, ricco, rosso, marrone, viola-nero e persino blu..

È chiaro che l'oscuramento dei tessuti nella zona dell'unghia è possibile a causa di un grave trauma con emorragie (lividi). I sintomi del trauma si risolvono solitamente entro 10-12 giorni. Se ciò non accade, è necessario consultare un medico e diagnosticare il sito di danno..

Naturalmente, se la macchia scura non si è formata a causa di lesioni, deve essere esaminata.

  1. Se stiamo parlando di melanoma non pigmentato, è possibile che non si osservi l'oscuramento dei tessuti. E non c'è dolore nelle prime fasi della malattia. Per questo motivo, la forma pigmentata della malattia viene solitamente diagnosticata con un ritardo, quando il suo trattamento è già molto difficile e raramente porta buoni risultati..

Ma il melanoma sia pigmentato che non pigmentato cresce a poco a poco e una striscia longitudinale appare sulla lamina ungueale sopra di essa. Molto spesso, una tale striscia, che ha un colore più scuro rispetto al resto dei tessuti, si trova rigorosamente nel mezzo dell'unghia, ma succede che viene spostata a destra o sinistra dal centro della lamina ungueale. Una situazione identica si osserva con la melanonichia..

Nel tempo, la striscia diventa più scura e più ampia. In questo differisce da una striscia sulla lamina ungueale causata dall'emorragia dovuta al microtrauma o all'assunzione di determinati farmaci, che non cambia di dimensioni nel tempo e si sposta man mano che l'unghia cresce. Nella razza dalla pelle scura, l'aspetto di una striscia scura è una certa caratteristica e non indica sempre il melanoma..

La striscia di melanoma si espande fino a coprire l'intera superficie dell'unghia. A volte il processo si diffonde sulle pieghe laterali (laterali) dell'unghia, che cambiano anche il colore della pelle in uno più scuro.

  1. Inizialmente, il tumore non è palpabile e può essere sospettato solo da un cambiamento nel colore del tessuto dell'unghia, ma man mano che cresce, si addensa e inizia a premere sulla lamina ungueale, causandone la distruzione. L'unghia esfolia, diventa fragile, appaiono delle crepe. L'adesione al letto ungueale diminuisce. Tutti questi segni sono molto simili ai funghi delle unghie..

Mentre la malattia progredisce, sangue e pus iniziano a trasudare da sotto il letto ungueale. I tessuti intorno all'unghia si infiammano e si formano degli ascessi tra la lamina ungueale e le creste laterali dell'unghia. Dall'esterno, sembra un'infiammazione comune della piega periungual (paronichia). Quando si verifica suppurazione in quest'area, si può sospettare un criminale. Ma in realtà, tutto può rivelarsi molto più pericoloso, perché la comparsa di pus da sotto l'unghia e nell'area dei tessuti adiacenti è uno dei sintomi del melanoma subunguale.

Inoltre, si formano ulcere nel sito degli ascessi, che gradualmente diventano più grandi. I tentativi di trattare la malattia con unguenti antinfiammatori e antibatterici non funzionano, perché non stiamo parlando di un processo infettivo. Le piaghe possono peggiorare o trasudare, sono abbastanza dolorose, ma non guariranno, indipendentemente dalle misure adottate.

Se all'inizio il melanoma assomiglia a un piccolo tubercolo, nel tempo cambia forma in fungo con un "cappuccio" carnoso e una gamba più sottile. Questo è un segno caratteristico del melanoma, anche se c'è ancora una somiglianza con il papilloma..

Deve essere chiaro che il processo maligno tende a diffondersi non solo lungo la superficie della pelle, ma anche nei tessuti. Se nella prima fase il dolore quando si preme sull'unghia non viene praticamente sentito, quindi con la diffusione del processo tumorale in altre aree e in profondità nell'osso, la pressione sul dito sarà accompagnata da un forte dolore. Quando il pus appare sotto l'unghia, il dolore può essere costante, pulsante..

È chiaro che l'infiammazione con la formazione di pus e processi degenerativi nell'unghia interrompono la nutrizione della lamina ungueale, a seguito della quale viene separata dal letto ungueale, su cui il processo maligno procede attivamente. Ma ora non è più nascosto alla vista e non ci sono dubbi sul suo personaggio. È vero, il trattamento in questa fase della malattia non ha più risultati così incoraggianti..

Melanoma subunguale: cos'è e una foto

Un tumore, la cui definizione è piuttosto difficile per la diagnosi precoce a causa della sua somiglianza con un ematoma semplice, e che proviene da speciali cellule della pelle - i melanociti, è chiamato melanoma subunguale.

Melanoma subunguale dell'alluce

Cos'è il melanoma subunguale

Il melanoma dell'unghia è una malattia maligna che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanine. Questa malattia può iniziare non solo sulla pianta del piede e sul lato interno della mano, ma anche sulle unghie (di solito è interessata l'unghia dell'alluce o dell'alluce, ma ne sono colpite altre unghie, dita e dita dei piedi).

Cliniche leader in Israele

Di solito, il melanoma subunguale si trova nell'area del letto ungueale e sembra una striscia sull'unghia.

Tra tutti i tumori, l'incidenza del melanoma delle unghie nelle donne è quasi del 3% e negli uomini - circa il 4%. I rappresentanti delle razze negroide e mongoloide hanno un rischio maggiore di sviluppare questo tipo di cancro. In precedenza si pensava che il melanoma sotto l'unghia potesse essere osservato più spesso negli anziani, ma ora questa neoplasia maligna è diventata più comune nei giovani..

Rispetto ad altri tumori, lo sviluppo di questo tipo di neoplasia è più veloce, poiché il corpo non ha o ha, ma è piuttosto debole, una risposta ad esso. La malattia si colloca al secondo posto dopo i tumori polmonari in termini di malignità.

Quando la malattia viene diagnosticata nella fase iniziale, il paziente ha un'alta probabilità di una cura completa. I segni esterni di uno stadio precoce del melanoma subunguale indicano un livido e solo una diagnosi corretta consentirà una diagnosi accurata e l'inizio tempestivo del trattamento, che può fornire una buona prognosi.

Il pericolo di questo tipo di oncologia è che questa neoplasia possa penetrare rapidamente negli strati profondi della pelle, colpendo l'intero arto. In questo caso, i sintomi saranno piuttosto deboli..

Una caratteristica distintiva è il fatto che sintomi simili a un livido non scompaiono dopo 10-12 giorni, come nel caso di una lesione convenzionale. Il tumore cresce sotto l'unghia, cambia colore in viola succoso.

Video collegati:

Tipi di melanoma subunguale

Il melanoma subunguale può essere suddiviso nei seguenti tipi:

  • formato da un'area della pelle che è responsabile della produzione di nuovo tessuto per unghie (la cosiddetta "matrice per unghie" situata sotto la radice dell'unghia);
  • derivante da sotto la lamina ungueale, la sua parte principale, che protegge il tessuto molle del dito;
  • rinascere dalla pelle che si trova vicino alla lamina ungueale.

Tenendo conto anche dei sintomi clinici esterni e dei segni morfologici, la malattia può essere di diversi sottotipi:

  1. longitudinale. Questo sottotipo è una striscia longitudinale scura che divide verticalmente l'unghia in due parti uguali. Questa patologia è più comune nelle persone con pelle scura. La ragione di questo tipo di melanoma è l'eccessivo accumulo di melanina nell'unghia, il cui eccesso influisce negativamente sui processi di divisione cellulare. Il pericolo principale è la rapida progressione, che riduce le possibilità di recupero;
  2. acral. Si sviluppa nel letto ungueale, ha una tinta viola-nera. Il pericolo sta nel fatto che è quasi impossibile distinguere questa neoplasia dalle conseguenze di un livido. La lamina ungueale inizia a far male e diventa di colore bluastro. La malattia progredisce molto rapidamente, la metastasi è accelerata. In assenza di un trattamento adeguato, questo tipo di melanoma (acrale-lentigginoso) può portare all'amputazione di un dito o addirittura di un arto e portare alla morte;
  3. melanoma periungual. Questo tipo si trova sull'arto, può metastatizzare nella matrice delle unghie, questo porta alla rapida diffusione dell'oncologia. La lesione completa dell'arto richiede l'amputazione, dopo di che viene eseguita la chemioterapia, prevenendo l'ulteriore diffusione delle metastasi nel corpo.

Non perdere tempo a cercare un prezzo impreciso per il trattamento del cancro

* Solo a condizione che vengano ricevuti dati sulla malattia del paziente, un rappresentante della clinica sarà in grado di calcolare il prezzo esatto del trattamento.

Ragioni di sviluppo

Le cause esatte dell'insorgenza della malattia non sono state stabilite, ma si possono notare fattori che influenzano la degenerazione delle cellule sane in cellule maligne. Inoltre, ci sono alcuni gruppi a rischio, che includono persone:

  • che hanno la pelle chiara, gli occhi azzurri, i capelli (rossi) chiari e molte lentiggini rosa;
  • con una storia di scottature solari (anche per molto tempo);
  • nella cui storia familiare ci sono stati casi di diagnosi di melanoma subunguale (rischiano di ammalarsi con questo tipo di oncologia 3-4 volte più spesso);
  • oltre 50 anni;
  • spesso esposto ai raggi ultravioletti;
  • soffre di mancanza di vitamine, riposo e debole immunità;
  • lavorando con mezzi aggressivi e prodotti chimici.

I fattori di rischio includono:

  • frequenti lesioni alle unghie in cui esfolia;
  • frequente infezione da funghi alle unghie;
  • abuso di alcol e fumo;
  • scarpe strette e scomode che causano la compressione e la trasformazione continue della lamina ungueale.

Segni della malattia

Esistono due segni più comuni di melanoma subunguale, che allo stesso tempo possono essere segni non solo di questa terribile malattia, ma anche abbastanza innocui:

  1. Il primo segno di questo tipo di melanoma è la comparsa di una striscia che inizia dalla piega dell'unghia e termina sul bordo dell'unghia, che può essere marrone o nero. Questa condizione è chiamata melanonichia longitudinale. Ma i retinoidi e il docetaxel usati per il trattamento possono portare alla comparsa di tali bande; anche un tale sintomo si verifica quando l'unghia è colpita da un fungo, un nevo pigmentato del letto ungueale;
  2. il secondo sintomo comune della malattia può essere considerato il sintomo di Hutchinson - il processo di transizione della pigmentazione alla punta del dito o alla piega dell'unghia, ma questo sintomo può anche essere presente con una cuticola trasparente.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi non si osservano nelle prime fasi. E nelle fasi successive, si forma il seguente quadro della malattia.

Un punto o una banda scura che appare inizia a crescere per diversi mesi o addirittura settimane. Questa neoplasia cambia colore in marrone chiaro (scuro) e si espande maggiormente nella zona di crescita della cuticola, e in seguito può coprire completamente l'intera superficie dell'unghia.

La neoplasia si diffonde nella piega delle unghie che circonda la lamina ungueale. Possono verificarsi noduli che portano a deformazione, crepe e assottigliamento della lamina ungueale e c'è anche il rischio di sanguinamento delle ulcere. Il pus può fuoriuscire da sotto l'unghia danneggiata.

Stadi della malattia

Questa malattia si sviluppa in più fasi o fasi:

  1. una macchia scura con schizzi appare sull'unghia, il cui colore può variare dal grigio scuro al viola intenso;
  2. lo spot aumenta di dimensioni per diverse settimane e si estende su tutta l'area della lamina ungueale. Puoi sentire l'intorpidimento del dito, qualsiasi contatto e camminata possono causare dolore acuto;
  3. si verifica un danno alla piega dell'unghia, a seguito del quale l'unghia smette di crescere e si allenta. È possibile lo scarico assoluto o parziale della lamina ungueale;
  4. compaiono ulcere sanguinanti che si diffondono a tutto il dito. Le condizioni del paziente si stanno rapidamente deteriorando, vi è una violazione delle capacità motorie e dell'andatura. Possibile morte.

Come distinguere il melanoma subunguale da altre malattie

La diagnosi può essere fatta in tre modi:

  • osservazione con accompagnamento di fissazione fotografica ed esami periodici;
  • biopsia, che comporta la parziale rimozione dell'unghia;
  • biopsia con rimozione completa dell'unghia.

Il materiale ottenuto da una biopsia deve essere inviato per istologia. Quando viene rilevato un tumore maligno durante l'esame di istologia, l'ultimo stadio dell'esame è l'ecografia e la tomografia, per escludere la presenza di metastasi.

Per la diagnosi distintiva (differenziale), esiste la regola ABCDEF, a seguito della quale vengono determinati i principali segni di melanoma subunguale. Questo algoritmo sta per:

  • А (età) - età.
  • B (marrone al nero) - colore.
  • С (cambia) - trasformazione del colore della lamina ungueale.
  • D (cifra) - dito, come la posizione più comune del tumore.
  • E (estensione) - diffusione della pigmentazione sul rullo o sulla punta delle unghie (sintomo di Hutchinson).
  • F (famiglia) - la presenza della malattia nei parenti o nel paziente in passato.

L'ematoma si distingue dal melanoma subunguale per dermatoscopia, un metodo utilizzato per vedere attraverso la pelle o lo strato corneo dell'unghia e per la valutazione visiva delle trasformazioni patologiche: grado di diffusione, dimensione e spessore della neoplasia.

I segni di un ematoma sono i seguenti:

  • si muove sotto l'unghia contemporaneamente alla sua crescita;
  • colore dal rosso-blu al nero-blu;
  • non si applica alla punta del dito, cuticola, rullo per unghie;
  • il processo non coinvolge l'intero chiodo nella direzione longitudinale;
  • può cambiare per diverse settimane;
  • la saturazione del colore diminuisce dal centro alla periferia;
  • necessariamente preceduto da un trauma.

Differenze nel melanoma subunguale:

  • eterogeneità di colore, strisce irregolari con melanonichia;
  • configurazione a strisce triangolari;
  • si estende sulla punta del dito, sull'intera placca o sul bordo libero dell'unghia;
  • diradamento o distruzione completa dell'unghia.

L'istologia consente di differenziare il cancro subunguale dalle seguenti malattie:

  • carcinoma spinocellulare;
  • danni ai funghi delle unghie;
  • granuloma purulento;
  • ematoma dopo l'infortunio.

Il carcinoma avanzato richiede una biopsia linfatica vicino al linfonodo situato.

Terapia del melanoma subunguale

Di solito il melanoma, insieme ad alcuni tessuti intatti, muscoli e grasso sottocutaneo, viene asportato chirurgicamente. Se il melanoma è riuscito a diffondersi, quindi la lamina ungueale viene rimossa con essa, in casi avanzati viene amputata l'intera falange della punta o della mano.

I metodi chirurgici più comuni sono:

  • disarticolazione della falange del dito - rimozione delle sole parti danneggiate della lamina ungueale e della falange del dito. L'asportazione viene eseguita in più fasi, dopo la fine, vengono applicate le suture di fissaggio. In futuro, sono necessari la terapia antibatterica e gli antidolorifici, che facilitano il corso del periodo postoperatorio;
  • amputazione della falange distale: la falange del dito viene rimossa insieme alla lamina ungueale deformata. La pelle viene asportata, da cui si formerà ulteriormente il moncone, quindi i tendini e i legamenti vengono asportati e l'osso viene tagliato. Inoltre, sono necessarie medicazioni costanti per evitare lo sviluppo del processo infiammatorio;
  • amputazione di una mano o piede intero: questo tipo di intervento chirurgico viene eseguito quando il tumore penetra negli strati profondi della pelle, quindi la sua rimozione è impossibile con l'amputazione distale. Sebbene questo intervento porti alla disabilità, ma dà la possibilità di salvare la vita..

Ulteriori metodi di terapia con questo tipo di malattia sono:

  • chemioterapia e radioterapia;
  • terapia laser.

La chemioterapia si riferisce all'uso di farmaci citostatici che distruggono le cellule tumorali interferendo con la loro crescita. Ma gli organi e i loro sistemi possono soffrire di droghe aggressive e sono anche possibili molti effetti collaterali, molti dei quali possono scomparire nel tempo. Sebbene si possano ottenere risultati positivi con l'amputazione e la chemioterapia successiva, il melanoma subunguale può recidivare anche nel primo anno.

L'uso dell'immunoterapia: l'uso di farmaci che rafforzano il sistema immunitario aiuta a ridurre l'aggressività del tumore, ma non contribuisce alla sua completa distruzione. L'immunoterapia è inclusa nella complessa terapia per l'immunità patologicamente ridotta. Molto spesso viene eseguito dopo chemioterapia ad alte dosi per un rapido recupero del corpo..

Vuoi ottenere un preventivo per il trattamento?

* Solo a condizione che vengano ricevuti dati sulla malattia del paziente, un rappresentante della clinica sarà in grado di calcolare una stima accurata per il trattamento.

Prognosi della malattia

La prognosi del melanoma subunguale, come con altri melanomi situati altrove, dipende direttamente dai risultati dell'istologia. Ma la prognosi per questo tipo di localizzazione è leggermente peggiore rispetto alla posizione su altre parti del corpo.

Se viene effettuato un trattamento tempestivo, la prognosi sarà abbastanza favorevole, altrimenti il ​​tumore potrebbe metastatizzare e il processo terapeutico diventa molto più complicato e le possibilità di sopravvivenza diminuiscono. Tra il 15% e l'87% dei pazienti sopravvive entro 5 anni dalla diagnosi.

Nelle prime fasi del cancro, il tasso di sopravvivenza è di circa l'80%. Ma questo tipo di cancro tende a ripresentarsi e metastatizzare, il che aggrava notevolmente la situazione. L'aspettativa di vita dipende da molti fattori e in media 10-15 anni. Le proiezioni di sopravvivenza nella fase 2 sono meno rassicuranti.

Per quanto riguarda i 3-4 stadi della malattia, possiamo dire che sono praticamente senza speranza. Sebbene al paziente venga amputato un arto, le metastasi risultanti provocano la morte..

Prevenzione della malattia

Le misure preventive per prevenire il rischio di formazione di melanoma subunguale sono le seguenti:

  • in caso di lesioni delle unghie e conservazione a lungo termine dei segni di danno, consultare sicuramente un medico;
  • scegli scarpe che non comprimono le dita dei piedi;
  • visita un dermatologo due volte all'anno se hai una predisposizione alle malattie oncologiche;
  • rafforzare l'immunità con i complessi vitaminici, nonché ridurre la frequenza delle visite in quei luoghi pubblici in cui l'umidità è elevata al fine di evitare l'infezione da funghi, HPV e altre malattie che predispongono allo sviluppo del melanoma;
  • osservare le regole di igiene personale;
  • condurre uno stile di vita attivo, in cui tutto il corpo è rafforzato, sbarazzarsi di cattive abitudini;
  • escludere o ridurre al minimo l'esposizione al sole aperto in estate dalle 10 alle 16, in caso di urgente necessità di indossare abiti chiusi, per rifiutare le sessioni di solarium;
  • non utilizzare le scarpe di altre persone, nonché vari accessori cosmetici - forbici o pinze.