Sintomi della morte che si avvicina

La fine della vita è quella fase dell'esistenza umana che tutti dovranno inevitabilmente affrontare. È incredibilmente difficile vedere una persona cara abbandonare gradualmente questo mondo. Questa triste esperienza è spesso accompagnata da intensi rimproveri e sentimenti di perdita. Molte persone temono che i medici e gli altri operatori sanitari non spieghino completamente le fasi chiave del processo di morte e non sappiano cosa aspettarsi. Questo articolo si concentrerà su due segni comuni di morte imminente: la pigmentazione marmorizzata e il respiro gorgogliante. Descriveremo brevemente anche le altre fasi della morte e daremo consigli su come prepararsi alla morte di una persona cara..

Determinazione della marmorizzazione e del gorgoglio
La marmorizzazione o la chiazze sono associate alla comparsa di macchie di vari colori sul corpo. Il termine medico per questo sintomo cutaneo è discromia o asfissia reticolare (livedo reticularis). Questa condizione di solito deriva dall'ischemia cutanea o dalla riduzione del flusso sanguigno verso la superficie della pelle. La marmorizzazione di solito (ma non sempre) indica che la vita di una persona sta finendo.

Un respiro gorgogliante, noto anche come "rantoli della morte", è un rumore gorgogliante che fuoriesce dalla gola di una persona morente durante l'inspirazione e l'espirazione. Si verifica a causa dell'accumulo di catarro nelle vie respiratorie e della perdita del riflesso della tosse.

Marmorizzazione e gorgogliamento nelle diverse fasi della morte
La pigmentazione del marmo e il gorgoglio nei polmoni di solito si verificano da una settimana a un mese prima della morte, anche se ci sono stati casi in cui questi due sintomi si sono risolti senza morte. I primi segni di marmorizzazione sono improvvisi cambiamenti della temperatura corporea, a seguito dei quali la pelle diventa pallida e fresca o calda e umida e macchie di colore - macchioline - si formano su braccia e gambe. Il gorgoglio si manifesta come mancanza di respiro a causa dell'accumulo di catarro nella parte posteriore della gola.

Sintomi di marmorizzazione e gorgoglio
La pigmentazione del marmo di solito si verifica prima su gambe e piedi. Quindi, in seguito all'estinzione dell'attività cardiaca e al deterioramento della circolazione generale, si diffonde agli arti superiori. La fonte del respiro gorgogliante è la parte posteriore della gola e dei polmoni.

  • Improvvisi cambiamenti della temperatura corporea.
  • Alcuni disturbi del sangue che causano imperfezioni.
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti.
  • Età avanzata.
  • Eccessiva esposizione al sole.
  • Conta piastrinica bassa.
  • Alcune condizioni mediche - come il lupus, l'artrite reumatoide.

I rantoli della morte sono generalmente causati dall'accumulo di saliva nella faringe e dai contenuti bronchiali nei polmoni. L'espettorato smette di separarsi a causa del riflesso della deglutizione alterato durante la morte o a causa di un danno cerebrale.

  • I palmi, i piedi e le mani del paziente si raffreddano.
  • Un calo imprevedibile della pressione sanguigna, un polso irregolare che accelera, rallenta e si indebolisce, come se il cuore batte con forza.
  • Dita, lobi delle orecchie e letti delle unghie diventano bluastri o grigi.
  • Poiché il corpo non richiede molta energia nelle fasi successive della vita, il sistema digestivo rallenta, l'appetito e la necessità di cibo diminuiscono..
  • A causa della diminuzione della quantità di cibo e bevande consumate, il corpo è disidratato, il che rende i pazienti ancora più stanchi e assonnati. Una minore suscettibilità al dolore e al disagio sono normali segni del processo di morte.
  • In punto di morte, il paziente può avere la febbre.
  • L'espettorato si ispessisce e si accumula nella gola e nei polmoni.
  • La respirazione diventa rumorosa, gorgogliante; questi suoni spiacevoli appaiono e scompaiono. Di solito non causano molto disagio al paziente..
  • Ci sono altri cambiamenti nella frequenza, profondità e ritmo della respirazione: ritardi della durata di 5-30 secondi, alternando periodi di respirazione lenta e superficiale con.
  • Man mano che i reni e l'intestino smettono di funzionare, il paziente produce meno urina. Può essere più scuro e più pungente..
  • La peristalsi intestinale rallenta, il che può portare a disagio o costipazione, mancanza di movimenti intestinali per 3-4 giorni.
  • Il paziente può avvertire occhi opachi.
  • La pratica mostra che il paziente sente tutto ciò che gli viene detto, anche quando non può rispondere.
  • L'ansia e l'irritabilità di solito derivano dalla mancanza di ossigeno nel cervello o dal dolore fisico.
  • Periodi di disorientamento e confusione possono essere causati da interruzioni della routine quotidiana, malattie o semplicemente vecchiaia.
  • Il paziente può anche sperimentare periodi di chiarezza di coscienza, quando capisce tutto e riconosce tutti - dipende dalle sue qualità e condizioni individuali..
  • Questi momenti di veglia sono spesso intervallati da estrema stanchezza..

I trattamenti per la pigmentazione marmorizzata non sono sempre efficaci. Ecco qui alcuni di loro:

  • Farmaci esterni - retinoidi, tretinoina e tazarotene.
  • Intervento chirurgico (in alcuni casi).
  • Peeling chimici di vari punti di forza: profondo (peeling al fenolo), medio (peeling con acido tricloroacetico al 30%) e superficiale (peeling con acido alfa idrossilico e acido salicilico). Va notato che per le persone con pelle più scura, il peeling profondo è controindicato, in quanto può portare alla comparsa di cicatrici evidenti e scolorimento della pelle..
  • Nel trattamento della marmorizzazione, viene utilizzato il fotoringiovanimento - una procedura per curare la pelle usando un laser, cioè una luce pulsata intensa. I medici avvertono che nella maggior parte dei casi qualsiasi trattamento sarà inutile senza affrontare la causa principale della condizione..

Secondo molti professionisti medici, i modi migliori per combattere il gorgoglio sono:

  • Sollievo con mezzi fisici: modifica della posizione del corpo e pulizia del tratto respiratorio superiore con un aspiratore meccanico (anche se in alcune situazioni, l'aspirazione è controindicata).
  • Liberare la cavità orale dall'eccesso di saliva e catarro (asciugandosi).
  • L'uso di droghe, in particolare anticolinergici (bloccando gli impulsi del nervo parasimpatico o contrazioni muscolari involontarie nei polmoni e in altre parti del corpo). Va notato che questi farmaci possono causare effetti collaterali nelle persone di età superiore ai 65 anni: irritabilità, secchezza delle fauci, confusione, allucinazioni e altre manifestazioni. Quando li prende, è importante che il paziente sia sempre sotto supervisione..
  • Sii chiaro e inequivocabile quando parli con i parenti.
  • Assicurati che capiscano la situazione.
  • Rispondi alle domande che potrebbero porre.
  • Ricorda che i membri della famiglia spesso si sentono insicuri e hanno paura di esprimere a voce alta le preoccupazioni..
  • Cerca di costruire un rapporto di reciproca comprensione e fiducia: questo è un prerequisito per una buona comunicazione.
  • Aiuta i parenti a prendersi cura di una persona cara che muore (ad esempio, dai loro da mangiare cibi leggeri come yogurt o strofina un cubetto di ghiaccio sulle labbra per rimanere idratato e asciugare la bocca). Una persona malata non dovrebbe mai essere costretta a mangiare o bere - a causa del fatto che il suo sistema digestivo è fuori servizio, potrebbe non avere appetito.
  • Spiega ai familiari che l'udito e la percezione sono gli ultimi sentimenti che svaniscono. Sostienili e insegna loro come comunicare con una persona cara che presto se ne andrà.
  • Concentrati sui desideri e sull'umore della persona malata. Se non si sente bene, informi il medico. Cerca segni nel discorso della persona che sono disposti a parlare della fine della loro vita. Potrebbe lamentarsi della mancanza di forza, della fatica per malattia e desiderare che tutto finisca il prima possibile. Ascolta attentamente e fai domande di follow-up per assicurarti di farlo bene.
  • Assicurati di rispondere ai rimpianti espressi e al rimorso. Discutere con lui dei problemi passati, cercare di farlo riconciliare con tutti e non provare risentimento. Qualunque sia la reazione di una persona cara a questi tentativi, saprai di aver fatto tutto il possibile per rendere il passato un ricordo del passato..
  • Ricorda alla persona amata che ti sono cari. Dì "Ti amo" più spesso e quando lasci gli affari, saluta senza mostrare rammarico o irritazione. Cerca di ispirare la persona amata che saranno ricordati dopo la morte..
  • Quando le parole non sono più necessarie o impossibili, i tocchi delicati assumono enorme importanza. Toccando la mano di una persona cara, dici che sei qui, accanto, nel momento più difficile della transizione.

Gli ospizi sono istituti che forniscono cure palliative a pazienti malati terminali. La loro filosofia è quella di alleviare il dolore e altri sintomi e offrire supporto emotivo e spirituale alla persona morente. Quando è appropriato parlare di un trasferimento in un ospizio? Se la persona malata ha raggiunto uno stato tale che la medicina non è in grado di aiutarlo, le cure palliative sono spesso l'unica opzione. I membri della famiglia possono esprimere timori che la persona amata soffrirà in ospedale, sebbene l'obiettivo principale degli operatori ospedalieri sia proprio la morte più pacifica del paziente. Queste istituzioni offrono anche ai loro reparti l'opportunità di parlare con uno psicologo o un prete..

La prognosi è un'ipotesi scientificamente fondata sull'ulteriore decorso e sull'esito della malattia o, in altre parole, sulla probabilità di una completa guarigione. Molti credono che i medici sappiano da quanto tempo il paziente è rimasto per vivere, ma nascondono queste informazioni. In realtà, nessuno può dire con certezza quando un malato morirà..

Invece di bombardare il dottore con domande del tipo "Quanto pensi abbia lasciato?" o "Qual è la probabilità che morirà entro sei mesi?", è meglio verificare con lui la prognosi tipica della sopravvivenza, ovvero la durata più breve e più lunga con questa malattia che è possibile. Ci sono molti fattori che un medico deve considerare per prevedere quando morire. Questa è la diagnosi del paziente e la probabilità di progressione della malattia. Se una persona è molto malata e il medico dice che potrebbe morire entro un anno, puoi prepararti al deterioramento della salute di una persona cara e fare in modo che vada nel modo più completo e confortevole possibile negli ultimi giorni..

Alcuni operatori sanitari possono ispirare la speranza parlando del raro recupero dei loro pazienti. Tuttavia, non menzionano che tali persone hanno molte più probabilità di morire rapidamente per un'altra grave malattia. Tali false speranze confondono i pazienti gravemente malati e i loro parenti, li fanno sentire umiliati e confusi. I pazienti e le loro famiglie hanno il diritto di ricevere le informazioni più accurate sulla malattia. Allo stesso tempo, è importante affermare chiaramente che si preferisce ascoltare una previsione realistica piuttosto che ottimistica..

Le persone che vedono la morte imminente spesso si sentono ansiose o senza speranza. L'aiuto e il supporto sono particolarmente importanti per loro durante questo periodo difficile per mantenere la salute mentale ed emotiva..

Di solito, una persona attraversa cinque fasi del dolore (negazione, rabbia, contrattazione, depressione, accettazione), sebbene non si verifichino necessariamente in quell'ordine. La negazione di solito è una reazione di breve durata a forti paure: perdita di controllo, incertezza sul futuro, dolore, sofferenza insopportabile. In questa fase, il paziente si allontana dai propri cari e si ritira in se stesso. Per chiarire la situazione e capire che puoi ancora influenzarla, puoi parlare con il tuo medico o altro professionista sanitario..

La rabbia può manifestarsi come un'esperienza di ingiustizia di ciò che sta accadendo: "Perché io?" La contrattazione è una manifestazione del desiderio di negoziare con la morte o di ritardarne l'insorgenza. Quando le persone si rendono conto che ciò non è possibile, possono sviluppare depressione. L'accettazione - la volontà di venire a patti con l'inevitabile - spesso arriva dopo che il paziente ha parlato con familiari, amici e caregiver.

I suoi parenti si trovano in una situazione simile. Anche loro attraversano cinque fasi del lutto, sebbene queste esperienze possano verificarsi in persone diverse nelle diverse fasi del processo di morte. Molto spesso, quando il fatto della morte imminente di una persona cara diventa più evidente, provano ansia, rimpianto e paura. Il supporto esterno aiuterà ad alleviare questa condizione - consigli di uno psicoterapeuta, medico, famigliare o rappresentanti della chiesa.

È anche importante continuare a parlare con una persona cara che sta morendo, chiedendo della sua salute e dei suoi desideri. Può essere difficile capire a cosa sta pensando una persona amata sull'orlo della morte e quali cose deve mettere in ordine. Ma il fatto stesso che stai ponendo queste domande gli dà sollievo, perché potrebbe aver paura di iniziare questa conversazione da solo..

Sii solo con il paziente, tienilo per mano, ascolta: questo è un modo efficace per aiutarlo ad accettare l'inevitabilità di partire e prepararsi.

Mentre non è sempre possibile prevenire la pigmentazione del marmo e l'alito gorgogliante in una persona morente, ci sono modi per alleviare queste condizioni:

  • Gira il reparto ogni 2-3 ore e pulisci la bocca in modo da non soffocare con la propria saliva e catarro.
  • Fai attenzione ai segni di disidratazione e bevi prontamente. Se non è più in grado di deglutire da solo, potresti dover mettere un IV.
  • Per rendere più comodo per il paziente sedersi o sdraiarsi, posizionare cuscini morbidi sotto le gambe e le braccia..
  • Se la persona amata è troppo calda, aprila a ventaglio o apri una finestra per ventilare la stanza..
  • Se ha freddo, coprilo con una coperta.
  • Ricorda che l'obiettivo delle cure palliative, che è necessario per mantenere il comfort e la qualità della vita della persona morente, è quello di alleviare il dolore, l'esercizio fisico e lo stress emotivo che accompagnano il processo di morte..

Pensieri finali
La pigmentazione marmorizzata e il respiro gorgogliante sono due dei sintomi più comuni della morte imminente di una persona. Comprendere cosa indicano questi segni e come si manifestano è necessario per elaborare ulteriori piani. È anche importante mantenere la comunicazione con medici e familiari. Gli operatori sanitari possono offrire consigli su come calmare e confortare il paziente con parole d'amore e un tocco gentile. Le ultime fasi del processo di morte sono tempi difficili per tutti. Acquisendo preziose informazioni su questi giorni importanti, puoi prepararti meglio per loro..

Alla ricerca di un'infermiera? Fai pubblicità alla ricerca di un caregiver e più di 1.000 caregiver lo vedranno.

I modi più orribili di morire da un punto di vista scientifico

Di recente abbiamo scritto che i ricercatori ritengono che alcune persone potrebbero rimanere alzate fino a tardi a causa della paura della morte. Indipendentemente dal fatto che ciò riguardi specificamente te o i tuoi cari, ognuno di noi cerca di pensare meno alla morte, tanto più doloroso. Nel frattempo, la maggior parte delle morti di solito si verificano in modo naturale e relativamente senza incidenti, ma a volte la natura può essere veramente raccapricciante e brutale, lasciando alla scienza il compito non invidiabile di separare il modo in cui avvengono i diversi tipi di morte. È grazie al lavoro dei ricercatori che possiamo scoprire quale tipo di morte è il meno preferito e perché. Eccoci qui?

Nessuno sfugge alla morte. Quindi vale la pena avere paura?

Qual è la morte peggiore?

Quindi, tra tutti i tipi di morte, è molto difficile scegliere la più terribile. Spendiamo molte energie per non pensare alla morte e non cadere nella tristezza, ma la morte è una parte inevitabile della vita al momento. Tuttavia, non esiste ancora un consenso scientifico su quali tipi di morte dovrebbero essere evitati. È chiaro che la vita è piena di incidenti, ma questa informazione non sarà superflua, cosa ne pensi? Puoi condividere le tue opinioni su questo con i membri della nostra chat di Telegram. Forse molte persone pensano a quale morte è peggio di altre. Oggi, le morti che causano incubi hanno alcune caratteristiche comuni, quindi puoi raccogliere diversi punti di vista scientifici e provare a rispondere alla domanda - quale morte è peggiore di altre..

Questo è esattamente ciò che hanno fatto lo scienziato Paul Doherty e lo scrittore Cody Cassidy. E sì, dobbiamo avvisarti: oltre a morire di reazioni allergiche o essere attaccato da squali, Doherty e Cassidy hanno escogitato alcuni scenari incredibili, sebbene spaventosi. A volte le loro risposte possono sembrare estremamente improbabili e persino impossibili, quindi condivideremo con voi solo alcuni di essi, diciamo, il più vicino possibile alla realtà. Nota che l'elenco dei meno possibili è arrivato: morte nello stomaco di una balena, morte per il fatto che ti spara da un cannone nelle Cascate del Niagara e morte in caso di collisione con una stella di neutroni. Tutte le risposte sono pubblicate nel loro libro congiunto intitolato E poi sei morto: cosa succede realmente se vieni inghiottito da una balena, sparati da un cannone o vai a sbattere contro Niagara ".

Morte a causa della mancanza di sonno

Questo è un obiettivo molto difficile da raggiungere, ma ancora possibile. Una morte del genere non può essere definita piacevole: il corpo umano reagirà alla mancanza di sonno con un aumento della pressione sanguigna, cambiamenti dell'umore, annebbiamento della coscienza e allucinazioni. L'istinto di autoconservazione cercherà di far addormentare la persona, ma se sono svegli per 11 giorni o più, gli organi falliranno e il sistema immunitario verrà interrotto, portando all'inevitabile morte. Peggio ancora, la mancanza di sonno ci rende meno tolleranti al dolore..

Per essere in buona salute devi dormire a sufficienza ogni giorno.

Morte in un incendio

Esistono diversi modi per bruciarti vivo. Potresti essere bollito, bruciato sul rogo o tenuto in una casseruola sul fuoco. Qualunque cosa si possa dire, bruciare vivi è insopportabile, poiché questo è uno dei modi peggiori per morire. La pelle inizierà a staccarsi, i muscoli bruceranno e gli organi possono iniziare a bollire o rompersi all'interno del corpo. Di conseguenza, si può sanguinare, soffocare o morire per shock e dolore. A seconda della temperatura dell'aria intorno al fuoco, i tuoi occhi possono bollire nel cranio o bruciare fino a quando non sei cieco. Naturalmente, una tale morte si verifica in uno stato di paura e panico..

Bruciare vivi è uno dei modi peggiori per morire

Morte per disidratazione

Potresti aver letto che se una persona si perde nel mare o nel deserto, la disidratazione lo ucciderà rapidamente. Tuttavia, la disidratazione non si verifica sempre rapidamente. Questo può richiedere fino a sei giorni, durante i quali la persona sperimenterà una sofferenza quasi costante. In uno stato di grave disidratazione, il corpo inizia a usare l'acqua dagli organi vitali. Il cervello perde molta acqua e, poiché il cervello controlla tutto, inizierà a colpire altri organi. Se ciò accade, il mal di testa e i crampi inizieranno in tutto il corpo e prima di morire, puoi cadere in coma. Fino ad allora, il corpo non capirà più come eliminare i rifiuti, quindi il sangue diventerà sempre più tossico. Alla fine, la capacità di urinare e la consapevolezza di ciò che sta realmente accadendo andrà persa..

Senza acqua, una persona non può vivere più di tre giorni

Morte in un ascensore che cade

Se non ti corichi sulla schiena e rimani in piedi quando l'ascensore cade, gli organi interni possono provare a continuare a muoversi anche se il resto del corpo non lo fa. Per questo motivo, gli organi possono lasciare la parte inferiore del corpo e gli arti si rompono dopo essere stati colpiti. Tuttavia, se la caduta non distrugge il cervello, la persona può rimanere in vita a lungo e vedere il contenuto del suo stomaco..

Meglio prendere le scale ancora una volta

Morte per fame

Il corpo immagazzina grasso quando mangi, ma quando muori di fame, il corpo inizia a nutrirsi di grasso. E quando finirà, inizierà a mangiare i muscoli. Quindi il corpo inizierà gradualmente a indebolirsi fino a quando il sistema immunitario fallisce, quindi una persona può ammalarsi con una varietà di malattie. Quando i muscoli sono completamente esauriti, gli organi vitali si disintegrano dall'interno. Ma potrebbe andare peggio? Senza cibo, il corpo inizia ad attaccare il cuore. Se in questo momento una persona è ancora viva, si verificherà la morte con arresto cardiaco.

Vorrei che ogni persona sul pianeta avesse del cibo

Come è nata la vita su un terzo pianeta roccioso in orbita attorno a una stella insignificante al centro del sistema solare? Le persone hanno cercato una risposta a questa domanda nel corso della loro storia. Ma solo negli ultimi decenni gli scienziati hanno fatto alcuni progressi nella comprensione di come la vita ha avuto origine negli oceani. Può sembrare che qualcosa di complesso come la vita dovrebbe essere un fenomeno [...]

La morte psicogena è una terribile condizione che si verifica quando una persona rifiuta di vivere. È importante notare che questo non è un suicidio e la condizione stessa non ha nulla a che fare con la depressione. Fondamentalmente, è l'atto di rinunciare alla vita, che di solito si verifica per un periodo di giorni o settimane ed è una condizione reale. Gli scienziati ritengono che la morte psicogena sia spesso associata a gravi [...]

Secondo le statistiche, le donne vivono circa 6-8 anni più a lungo degli uomini. Si ritiene che ciò sia dovuto al fatto che nel corso della loro vita, gli uomini si espongono maggiormente all'attività fisica e più spesso acquisiscono cattive abitudini. Ma chi avrebbe mai pensato che la stessa regola si applica nel regno animale? Dopo aver studiato i dati sulla popolazione di centinaia di specie di mammiferi, gli scienziati hanno scoperto che [...]

Demenza prima della morte

La demenza è una conseguenza di un disturbo esistente del sistema nervoso, vale a dire il cervello. Si verifica a causa di una ridotta circolazione cerebrale, una storia di traumi o squilibrio metabolico. Nella classificazione internazionale delle malattie, è considerata una nosologia separata con l'assegnazione di un codice specifico. Di regola, si sviluppa nel periodo anziano e senile, ma non è una norma di età.

Sulla patologia

La demenza combina una serie di sintomi clinici inerenti al declino intellettuale. I pazienti perdono la capacità di memorizzare, analizzare e riprodurre le nuove informazioni ricevute. Percepiscono i cambiamenti negativi nella vita come la norma e diminuisce la capacità di autocritica. Nei casi più gravi di demenza avanzata, non possono orientarsi nella loro personalità, spazio e tempo. Non riconoscono quasi parenti stretti e persone care. La morte è il risultato della demenza.

La demenza e la morte sono indirettamente correlate, perché la demenza non è la causa della morte del corpo. I pazienti possono vivere a lungo con cura e igiene adeguate. L'aspettativa di vita dipende direttamente dall'attività e dal decorso della malattia di base, come il morbo di Alzheimer, incidente cerebrovascolare acuto (ictus), una lesione cerebrale infettiva, alcolismo o tossicodipendenza.

Messa in scena e clinica

Il quadro clinico nella maggior parte dei casi progredisce lentamente e il primo stadio della patologia è estremamente difficile da determinare. Parenti o tutori possono notare una leggera distrazione, dimenticanza, goffaggine, che viene spesso percepita come una "follia" senile.

Demenza
EnergiaSintomi
1 cucchiaio. - facileLavoro interrotto e attività sociali. Il paziente conserva le competenze per una vita indipendente e cura di sé. Una persona è in grado di seguire le regole di igiene personale, cucinare e pulire. L'autocritica è relativamente intatta. L'oblio sorge dopo le informazioni appena ricevute, è necessario registrare gli eventi pianificati su un pezzo di carta. Casi isolati di perdita temporanea di orientamento spaziale. Manifestazioni iniziali di insonnia.
2 cucchiai. - nella mediaUn rapido cambio di umore si unisce. La labilità emotiva sotto forma di pianto, isteria o aggressività è allarmante, e quindi i pazienti possono essere visti da uno psicoterapeuta o in un ospedale di un dispensario neuropsichiatrico. I problemi vengono creati con la selezione di parole, la forma di parole dimenticate viene sostituita da una stretta nel significato o assolutamente non correlata a una conversazione specifica. La capacità di scrivere è persa. Vi è riluttanza a mettere in atto misure igieniche e altre manipolazioni self-service. Al confine della transizione dal secondo grado al terzo, si notano discorsi incoerenti, borbottii e manifestazioni di malcontento senza motivo apparente.
3 cucchiai. - pesanteLe attività quotidiane sono impossibili. Il paziente ha bisogno di supervisione e aiuto dall'esterno. Spesso non si capisce cosa sta succedendo, l'informazione, ciò che gli altri stanno dicendo. Non sono in grado di dare una risposta chiara. La memoria a breve e lungo termine è completamente persa. I pazienti sono spesso distesi, incapaci di controllare lo sfintere uretrale e anale. A causa della minzione involontaria e della scarica fecale, è necessario un pannolino per adulti monouso. Ci sono problemi con la masticazione e la deglutizione (disfagia), quindi viene prescritta una nutrizione parenterale.

Lo stadio grave dura in media circa un anno e mezzo. Nella maggior parte dei pazienti, la morte si verifica entro 6 mesi a causa di esaurimento, intossicazione, disfunzione degli organi interni o sepsi.

La demenza come causa di morte

Le persone con demenza muoiono per malattie concomitanti o complicazioni di quella sottostante. Quindi, con ripetuti disturbi acuti della circolazione cerebrale, si verifica ischemia o assorbimento di sangue della sostanza cerebrale, che porta a edema e gonfiore delle strutture corticali e subcorticali. Corrisponde alla dislocazione delle strutture cerebrali con l'incuneamento del ponte (transizione del cervello al midollo spinale) nella grande apertura della base del cranio.

Altre cause di morte:

  1. Violazione della circolazione sanguigna degli arti inferiori e danno ai vasi venosi. Esiste un alto rischio di stasi ematica con formazione di masse e coaguli trombotici. Il distacco di un coagulo di sangue e l'ingresso nel flusso sanguigno minaccia il blocco delle arterie polmonari (tromboembolia), i vasi sanguigni coronarici (infarto del miocardio) e altre strutture.
  2. Con l'immobilità e il costante riposo a letto, le piaghe da decubito dei tessuti molli appaiono nei luoghi di maggiore attrito e contatto con la superficie del letto. Le ferite scendono in profondità fino alle ossa. La rigenerazione è rallentata. Vi è un'alta probabilità che la flora batterica, microbica e fungina entri nell'area della ferita. Di conseguenza, appare la sepsi, che porta alla morte.
  3. Nei pazienti costretti a letto che assumono costantemente antipsicotici, antidepressivi e tranquillanti, la paresi intestinale può svilupparsi con conseguente ostruzione. L'ostruzione intestinale acuta è accompagnata da grave intossicazione, dolore e peritonite.
  4. La morte per demenza negli anziani nella maggior parte dei casi (74-89%) è dovuta a polmonite. La polmonite acquisita in comunità è atipica, causata dalla sudorazione del fluido negli alveoli. L'edema polmonare interferisce con lo scambio completo di gas. Gli agenti patogeni colonizzano e si moltiplicano nel liquido.

Importante! La polmonite nella demenza è un segno di morte imminente. I processi metabolici sono interrotti, il cervello soffre di una mancanza di nutrienti e ossigeno, la condizione si deteriora bruscamente.

Le persone con demenza grave non sono in grado di identificare i bisogni necessari, lamentarsi del dolore o del disagio. Neuropatologi, gerontologi e terapisti raccomandano di monitorare le condizioni del paziente al fine di notare tempestivamente un deterioramento del benessere.

Stato limite prima della morte biologica

Lo stadio terminale è caratterizzato dall'assenza di manifestazioni di attività vitale. L'indifferenza è osservata non solo al mondo esterno, ma anche ai parenti e alle persone vicine (figli, coniuge e altri). I bisogni fisiologici diventano completamente poco interessanti: perdita assoluta di appetito, atto incontrollato di passaggio di urina e feci, camminando all'aria aperta.

Sintomi di morte imminente nella demenza:

  • le condizioni del paziente come stupore (stupefacente);
  • mancanza di risposta al trattamento;
  • urina concentrata - di colore scuro con un odore sgradevole;
  • costipazione a causa dell'incapacità di formare le feci;
  • mani, piedi, naso, orecchie fredde al tatto - evidenza di ridotta microcircolazione del sangue;
  • miosi (alunni costretti).

Pochi giorni prima della morte, in alcuni casi, con indebolimento della circolazione sanguigna e grave cachessia, sulla pelle sono visibili macchie scure, che sono il risultato della necrosi dei tessuti. Il paziente entra lentamente nello stato di morte pre-agonale. I pazienti affetti da demenza prima della morte soffrono di disturbi circolatori delle arterie cerebrali. C'è una diminuzione della pressione sanguigna e un aumento del tasso di contrazione del cuore. C'è una respirazione spontanea irregolare chiamata respirazione di Cheyne-Stokes.

Il risultato della demenza è l'agonia e la morte biologica. Lo stato agonale è caratterizzato da un temporaneo miglioramento del benessere generale, dal ripristino del lavoro dei sistemi cardiovascolare e nervoso. La demenza prima della morte sembra scomparire, il paziente torna in sé, può parlare chiaramente. Il lavoro di attività nervosa superiore è attivato come meccanismo compensativo.

previsione

La prognosi della demenza a letto è sfavorevole. Secondo le statistiche, dopo aver messo in scena uno stadio grave, in media le persone muoiono di demenza entro 6-24 mesi. Con la creazione delle condizioni necessarie, la cura adeguata e la nomina di una terapia adeguata, la vita può essere prolungata di 2-4 anni.

Le previsioni sull'aspettativa di vita dipendono dalle condizioni generali della persona, dalle proprietà protettive dell'organismo e dalle caratteristiche del comportamento nella società. A volte il paziente può farsi male in una fase precoce, ignaro del pericolo: lasciare il gas acceso, farsi male, vagare e partire in una direzione sconosciuta.

Segni di morte imminente in un paziente a letto

La morte di una persona è un argomento molto delicato per la maggior parte delle persone, ma, sfortunatamente, ognuno di noi deve affrontarlo in un modo o nell'altro. Se la famiglia ha parenti anziani o malati oncologici costretti a letto, è necessario non solo che lo stesso tutore si prepari mentalmente a una perdita imminente, ma sappia anche come aiutare e facilitare gli ultimi minuti della vita di una persona cara.

Una persona costretta a letto per il resto della sua vita sperimenta costantemente angoscia mentale. Essendo nella sua mente giusta, capisce quale inconveniente porta agli altri, immagina cosa dovrà attraversare. Inoltre, tali persone avvertono tutti i cambiamenti che avvengono nel loro corpo..

Come muore una persona malata? Per capire che una persona ha diversi mesi / giorni / ore per vivere, è necessario conoscere i principali segni di morte in un paziente a letto.

Come riconoscere i segni di morte imminente?

I segni di morte di un paziente disteso si dividono in iniziali e investigativi. Allo stesso tempo, alcuni sono la causa di altri.

Nota. Uno dei seguenti segni può essere il risultato di una malattia fatale a lungo termine e vi è la possibilità di invertirla..

Cambiamento della routine quotidiana

Il regime quotidiano di un paziente costretto a letto immobile consiste nel sonno e nella veglia. Il segno principale che la morte è vicina è che una persona è costantemente immersa in un sonno superficiale, come se stesse sonnecchiando. Con un tale soggiorno, una persona sente meno dolore fisico, ma il suo stato psico-emotivo cambia seriamente. L'espressione dei sentimenti diventa scarsa, il paziente si ritira costantemente in se stesso ed è silenzioso.

Gonfiore e decolorazione della pelle

Il prossimo segno affidabile che la morte è presto inevitabile è il gonfiore degli arti e la comparsa di varie macchie sulla pelle. Prima della morte, questi segni compaiono nel corpo di un paziente in declino a causa di un'interruzione del funzionamento del sistema circolatorio e dei processi metabolici. I punti si verificano a causa della distribuzione irregolare di sangue e fluidi nei vasi.

Problemi sensoriali

Le persone anziane hanno spesso problemi di vista, udito e sensazioni tattili. Nei pazienti costretti a letto, tutte le malattie sono esacerbate sullo sfondo di dolore intenso costante, danni agli organi e al sistema nervoso, a causa di disturbi circolatori.

I segni di morte in un paziente a letto si manifestano non solo nei cambiamenti psicoemotivi, ma anche l'immagine esterna di una persona cambierà. Spesso si può osservare la deformazione delle pupille, il cosiddetto "occhio di gatto". Questo fenomeno è associato a un forte calo della pressione oculare..

Perdita di appetito

Come risultato del fatto che una persona praticamente non si muove e passa la maggior parte della giornata in un sogno, appare un segno secondario di morte imminente: la necessità di cibo è significativamente ridotta, il riflesso della deglutizione scompare. In questo caso, per nutrire il paziente, viene utilizzata una siringa o una sonda, viene utilizzato il glucosio e viene prescritto un ciclo di vitamine. A causa del fatto che il paziente costretto a letto non mangia o beve, le condizioni generali del corpo peggiorano, appaiono problemi di respirazione, apparato digerente e "andare in bagno".

Violazione della termoregolazione

Se il paziente ha un cambiamento nel colore degli arti, nella comparsa di cianosi e macchie venose, un risultato letale è inevitabile. Il corpo spende tutto il suo apporto di energia per mantenere il funzionamento degli organi principali, riduce il circolo della circolazione sanguigna, che a sua volta porta alla comparsa di paresi e paralisi.

Debolezza generale

Negli ultimi giorni della sua vita, un paziente costretto a letto non mangia, sperimenta una grave debolezza, non può muoversi in modo indipendente e persino sollevarsi per alleviare il suo naturale bisogno. Il suo peso corporeo è nettamente ridotto. Nella maggior parte dei casi, i processi di movimento intestinale e defecazione possono verificarsi arbitrariamente.

Problemi di coscienza e memoria alterati

Se il paziente sviluppa:

  • problemi di memoria;
  • un brusco cambiamento di umore;
  • attacchi di aggressione;
  • depressione - questo significa danno e morte delle parti del cervello che sono responsabili del pensiero. Una persona non reagisce alle persone che la circondano e agli eventi che si verificano, compie azioni inadeguate.

Predagonia

La predagonia è una manifestazione della reazione difensiva del corpo sotto forma di stupore o coma. Di conseguenza, il metabolismo diminuisce, compaiono problemi respiratori e inizia la necrosi dei tessuti e degli organi..

Agonia

L'agonia è uno stato di quasi morte del corpo, un miglioramento temporaneo dello stato fisico e psico-emotivo del paziente, causato dalla distruzione di tutti i processi vitali nel corpo. Un paziente bugiardo prima della morte può notare:

  • miglioramento dell'udito e della vista;
  • normalizzazione dei processi respiratori e del battito cardiaco;
  • chiara coscienza;
  • riduzione del dolore.

Questa attivazione può essere osservata per un'ora intera. L'agonia più spesso preannuncia la morte clinica, significa che il corpo non riceve più ossigeno, ma l'attività cerebrale non è stata ancora compromessa.

Sintomi di morte clinica e biologica

La morte clinica è un processo reversibile che appare improvvisamente o dopo una malattia grave e richiede cure mediche urgenti. Segni di morte clinica che compaiono nei primi minuti:

Se una persona è in coma, attaccata a un ventilatore e le pupille sono dilatate a causa dell'azione dei farmaci, la morte clinica può essere determinata solo dai risultati dell'ECG.

Con la fornitura di assistenza tempestiva, entro i primi 5 minuti, puoi riportare in vita una persona. Se fornisci supporto artificiale per la circolazione sanguigna e la respirazione in seguito, puoi restituire la frequenza cardiaca, ma la persona non riprenderà mai conoscenza. Ciò è dovuto al fatto che le cellule cerebrali muoiono prima dei neuroni responsabili delle funzioni vitali del corpo..

Un paziente costretto a letto morente potrebbe non avere sintomi prima della morte, ma verrà registrata la morte clinica.

La morte biologica o vera è la cessazione irreversibile del funzionamento del corpo. La morte biologica si verifica dopo la morte clinica, quindi tutti i sintomi primari sono simili. I sintomi secondari compaiono entro 24 ore:

  • raffreddamento e rigidità del corpo;
  • asciugandosi dalle mucose;
  • la comparsa di macchie cadaveriche;
  • decomposizione dei tessuti.

Comportamento di un paziente morente

Negli ultimi giorni della loro vita, le persone che muoiono spesso ricordano il loro passato, raccontano i momenti più luminosi della loro vita in tutti i colori e i dettagli. Pertanto, una persona vuole lasciare il meglio possibile nella memoria dei propri cari. Cambiamenti positivi nella coscienza portano al fatto che la persona bugiarda sta cercando di fare qualcosa, vuole andare da qualche parte, indignata allo stesso tempo che gli rimane molto poco tempo.

Tali sbalzi d'umore positivi sono rari, il più delle volte le persone che muoiono cadono in profonda depressione, mostrano aggressività. I medici spiegano che i cambiamenti dell'umore possono essere associati all'uso di antidolorifici narcotici di forte azione, al rapido sviluppo della malattia, alla comparsa di metastasi e ai salti della temperatura corporea.

Un paziente bugiardo prima della morte, essendo costretto a letto per molto tempo, ma in una mente sana, medita sulla sua vita e sulle sue azioni, valuta ciò che lui e i suoi cari dovranno affrontare. Tali riflessioni portano a un cambiamento nel background emotivo e nell'equilibrio mentale. Alcune di queste persone perdono interesse per ciò che sta accadendo intorno a loro e nella vita in generale, altre si ritirano, altre perdono la sanità mentale e la capacità di pensare in modo sano. Un costante deterioramento della salute porta al fatto che il paziente pensa costantemente alla morte, chiede di alleviare la sua situazione dall'eutanasia.

Come alleviare la sofferenza di una persona morente

I pazienti costretti a letto, le persone dopo un ictus, un infortunio o un cancro, molto spesso avvertono un forte dolore. Per bloccare queste sensazioni morenti, il medico curante prescrive antidolorifici altamente efficaci. Molti antidolorifici sono disponibili solo con prescrizione medica (come la morfina). Al fine di prevenire l'insorgere della dipendenza da questi fondi, è necessario monitorare costantemente le condizioni del paziente e modificare il dosaggio o interrompere l'assunzione del farmaco quando appare un miglioramento..

Una persona morente che ha una mente sana ha un grande bisogno di comunicazione. È importante trattare le richieste del paziente con comprensione, anche se sembrano ridicole..

problemi di cura Per quanto tempo può vivere un paziente costretto a letto? Nessun medico darà una risposta esatta a questa domanda. Un parente o un caregiver che si prende cura di un paziente costretto a letto deve stare con lui tutto il giorno. Per una migliore cura e sollievo della sofferenza del paziente, è necessario utilizzare mezzi speciali: letti, materassi, pannolini. Per distrarre il paziente, puoi mettere una TV, una radio o un laptop accanto al suo letto e dovresti anche avere un animale domestico (gatto, pesce).

Molto spesso, i parenti, avendo appreso che il loro parente ha bisogno di cure costanti, lo rifiutano. Tali pazienti costretti a letto finiscono nelle case di cura e negli ospedali, dove tutti i problemi di cura ricadono sulle spalle dei lavoratori di queste istituzioni. Un simile atteggiamento nei confronti di una persona morente non solo porta alla sua apatia, aggressività e isolamento, ma aggrava anche la sua salute. Negli istituti medici e pensioni, ci sono alcuni standard di cura, ad esempio, una determinata quantità di prodotti usa e getta (pannolini, pannolini) è assegnata per ogni paziente e i pazienti costretti a letto sono praticamente privati ​​della comunicazione.

Quando si prende cura di un parente bugiardo, è importante scegliere un metodo efficace per alleviare la sofferenza, fornirgli tutto ciò di cui ha bisogno e preoccuparsi costantemente del suo benessere. Solo in questo modo è possibile ridurre la sua sofferenza mentale e fisica, oltre a prepararsi alla sua inevitabile morte. Non puoi decidere tutto per una persona, è importante chiedere la sua opinione su ciò che sta accadendo, fornire una scelta in determinate azioni. In alcuni casi, quando mancano solo pochi giorni di vita, è possibile annullare una serie di farmaci pesanti che causano disagi al paziente costretto a letto (antibiotici, diuretici, complessi vitaminici complessi, lassativi e agenti ormonali). È necessario lasciare solo quei farmaci e tranquillanti che alleviano il dolore, prevengono la comparsa di convulsioni e vomito..

Reazione cerebrale prima della morte

Nelle ultime ore della vita di una persona, la sua attività cerebrale è interrotta, numerosi cambiamenti irreversibili compaiono a causa della fame di ossigeno, dell'ipossia e della morte dei neuroni. Una persona può vedere allucinazioni, sentire qualcosa o sentirsi come se qualcuno lo stesse toccando. I processi cerebrali richiedono alcuni minuti, quindi il paziente nelle ultime ore della sua vita cade spesso in uno stupore o perde conoscenza. Le cosiddette "visioni" delle persone prima della morte sono spesso associate a vita passata, religione o sogni non realizzati. Ad oggi, non esiste una risposta scientifica esatta sulla natura dell'aspetto di tali allucinazioni..

Quali sono i predittori di morte secondo gli scienziati

Come muore una persona malata? Secondo numerose osservazioni di pazienti morenti, gli scienziati hanno tratto una serie di conclusioni:

  1. Non tutti i pazienti sviluppano cambiamenti fisiologici. 1 persona su 3 che muore non presenta sintomi evidenti di morte.
  2. 60-72 ore prima della morte, la maggior parte dei pazienti perde la propria reazione agli stimoli verbali. Non rispondono a un sorriso, non rispondono a gesti ed espressioni facciali del guardiano. C'è un cambiamento nella voce.
  3. Due giorni prima della morte, si osserva un aumento del rilassamento dei muscoli cervicali, cioè è difficile per il paziente mantenere la testa in posizione elevata.
  4. Movimento lento delle pupille, anche il paziente non può chiudere le palpebre, chiudere gli occhi.
  5. Puoi anche osservare ovvie violazioni del tratto gastrointestinale, sanguinamento nelle sue parti superiori.

I segni della morte imminente in un paziente bugiardo si manifestano in diversi modi. Secondo le osservazioni dei medici, è possibile notare evidenti manifestazioni di sintomi in un determinato periodo di tempo e allo stesso tempo determinare la data approssimativa della morte di una persona.

Vita ortodossa

Impostazioni: Cronologia: Feedback: DonaVicino

Nel nostro tempo, la questione della possibilità di accelerare la morte di una persona senza speranza che sta vivendo un folle tormento è ampiamente discussa. Come trattare i cristiani ortodossi a una domanda del genere?
Estratto da un'intervista al metropolita Anthony di Surozh su questioni di etica medica.

Il metropolita Anthony (Bloom), filosofo, predicatore, autore di numerosi libri e articoli sulla vita spirituale, diplomato presso l'Istituto medico della Sorbona, prestò servizio come chirurgo nella parte anteriore, guarì i feriti e i malati. Nel 1943 prese segretamente la tonsura monastica.

- Vladyka, come relazionarsi con la possibilità di accelerare la morte di una persona senza speranza?

- Accelerare la morte di una persona, intervenire su come questa persona si sviluppa e va nell'eternità non è una domanda facile. Penso che qui si mescolino momenti diversi. Il primo compito dovrebbe essere quello di migliorare tutti i metodi di trattamento che possono liberare una persona dal dolore insopportabile, pur mantenendo in lui la chiarezza della coscienza. E fino a quando non sarà distribuito universalmente, sorgerà la domanda: cosa fare?

Ci sono diversi gradi in questo numero. Succede che vogliamo liberare una persona dalla sofferenza, ma a grande rischio. Ecco il rischio, penso, che tu possa correre. Ricordo un caso della mia pratica medica quando una persona morì di angina pectoris. Per diversi giorni urlò di dolore giorno e notte. Il medico locale gli prescrisse iniezioni sottocutanee di morfina, che non aiutarono. Sapevo che era possibile fare iniezioni in una vena e che il dolore si sarebbe fermato, ma che ciò avrebbe potuto accorciare la sua durata di vita, anche se non c'erano dubbi che sarebbe morto in poche ore. Ho deciso di fare questa iniezione, sapendo che questo avrebbe potuto abbreviare le ore della sua vita, ma che in queste ore avrebbe mentito in completa pace..

A quanto pare, visse per altre cinque o sei ore. Giaceva, parlava con sua moglie e sua figlia, parlava con me, poi gradualmente iniziava a indebolirsi e si addormentava per l'eternità. Se non avessi fatto l'iniezione, avrebbe potuto vivere per altre cinque o dieci ore, ma avrebbe trascorso quelle ore in tormento insopportabile e urla costanti, il che era insopportabile per tutti coloro che lo amavano. Questa non era una violazione di alcuna regola medica o morale..

Ma penso che non oserei uccidere un uomo perché dice che non può più sopportare la sua sofferenza. Farei tutto il possibile dal punto di vista medico, fino all'anestesia generale. Ricordo un giovane soldato che moriva di tetano durante la guerra. Probabilmente sai che con il tetano ci sono crampi muscolari che rompono le ossa. Questo soldato era in convulsioni per diversi giorni e periodicamente gli davo l'anestesia con l'etere. Per un po 'ha "lasciato", ma non mi sono considerato autorizzato a fare di più. Semplicemente - chiamando le cose con i loro nomi propri - non abbiamo il diritto di uccidere una persona, anche se comprendiamo che la morte è ancora avanti. Il dottore non è chiamato a interrompere la vita, è chiamato a rendere sopportabile la vita. In questo momento, ci sono così tanti modi per alleviare la sofferenza che è meglio ricorrere a questi mezzi. E dobbiamo tenere conto del fatto che per la maggior parte questi fondi riducono la resistenza del paziente, riducono la sua capacità di vivere a lungo. Cioè, sembrano accelerare la morte. Il cristiano crede che la vita non si concluda con la morte, una persona passa semplicemente in un'altra vita, in un'altra esistenza. Questo non aiuta in qualche modo a capire l'accelerazione della morte?

Il cristiano sa che c'è vita oltre la morte. Ma se ha il diritto, per così dire, che Dio decida quando dovrebbe arrivare questo momento è un'altra domanda..

- Ma il medico prende questa decisione su se stesso. Diventa il suo peccato, nonostante il fatto che i suoi parenti lo chiedano, l'uomo morente chiede. C'è un momento sacrificale.

- Sì, ma in generale è un terreno molto scivoloso. Le parole "Prendo questo peccato su me stesso" possono essere estese a molte situazioni in cui una persona si comporta male, dicendo: "Lo prendo su me stesso, risponderò davanti a Dio". Questo è un approccio molto rischioso, mi sembra.

- Stiamo parlando di antidolorifici. Un medico cristiano dovrebbe avere fiducia ed essere in grado di comunicare che la sofferenza stessa ha un significato salvifico?

- Puoi dire a una persona: "Cerca di resistere, prova a raccogliere tutto il tuo coraggio, tutta la tua fede, mostra a chi ti circonda che la sofferenza non può sconfiggere la tua fede e la tua resistenza, sii un esempio per loro..." accettare. Ma potrebbe venire un momento in cui una persona ti dirà: "Non ce la faccio più!"

Sì, stiamo parlando del ruolo positivo della sofferenza. Ma dobbiamo ricordare che la sofferenza ha un ruolo positivo per una persona solo quando la accetta, e non quando questa sofferenza gli viene imposta, come una tortura che non capisce e non accetta. Puoi soffrire fino al punto di urlare di dolore - e dire: "Sì, non lo sopporto, ma so che ha un significato in relazione all'eternità". Ma una persona può urlare per il dolore o semplicemente soffrire, credendo che si tratti di una sofferenza completamente vana, insensata, perché non crede in nulla e, in sostanza, vorrebbe essere nella posizione di un animale a cui è permesso morire quando la vita non è più in gioia.

- Perché, quindi, per misericordia, non permettiamo agli animali di soffrire quando affrontano una morte dolorosa e avviciniamo risolutamente la loro fine??

- Non pensiamo a un animale come a una creatura che entra nella vita eterna - questa è una cosa. D'altra parte, non pensiamo che la sofferenza prolungata aiuti un animale a maturare e crescere, in modo che sia già abbastanza pronto per entrare nell'eternità..

Nel caso di una persona, la situazione è diversa, perché crediamo che tutto ciò che gli accade gradualmente lo prepari per un incontro con Dio. E sappiamo che alcune persone hanno sofferto molto duramente, ma hanno accettato la sofferenza e non si sarebbero arresi, perché sapevano che la stavano portando per qualche scopo, che si maturano da soli o che testimoniano qualcosa.

- Questo non significa che si dovrebbe educare una persona, prepararla, molto prima dell'ultima malattia, per il fatto che tutti possono aspettarsi la sofferenza? Come cucinarci tutti?

- Penso che non sia necessario dire a una persona che potrebbe arrivare un momento di sofferenza a malapena sopportabile. Se vivi tutta la tua vita con il pensiero che domani ci sarà un disastro, allora ogni giorno è già sotto una nuvola.

D'altra parte, io e la mia generazione siamo cresciuti in questo modo: devi allenarti in questo modo, prepararti in modo da poter sopportare il dolore, il bisogno, la paura, qualsiasi forma di sofferenza al limite. Quando eravamo ragazzi, nei campi estivi ci veniva insegnato a sopportare stanchezza, freddo, fame, dolore. Hanno fatto esercizi, che sono stati poi chiamati "educazione del personaggio": una posizione fisica che provoca dolore, resistere al limite fino a quando non cadi da esso. Ecco come sono stato educato: non ricorrere a nessun tipo di sollievo fintanto che è tollerabile. Nella pratica moderna, è vero il contrario: non appena appare il dolore, viene alleviato. Inoltre, le persone spesso assumono, diciamo, aspirina nel caso in cui abbiano mal di testa..

Come morire in un sogno

La morte in un sogno: è veloce e indolore?

La delusione nella vita ha seguito le persone per secoli. Sembrerebbe che nel 21 ° secolo il tenore di vita sia aumentato così tanto che bisogna solo rallegrarsi e godersi il mondo che lo circonda. Se non ti piace la vita in città, puoi trasferirti in un piccolo villaggio situato in una zona pittoresca. Ma risulta che i pensieri suicidi spesso visitano le persone lì. Sfortunatamente, molti vogliono suicidarsi in un sogno, per non sentire nemmeno il momento della trasmigrazione verso un altro essere.

La morte in un sogno: è facile da realizzare?

In effetti, la morte in un sogno è la più desiderabile per la maggior parte delle persone. Ma questo è solo se non sai che la transizione verso un altro mondo avverrà proprio questa notte. Altrimenti, tutto questo si trasformerà in un vero incubo, se non vuoi separarti dalla vita. Ma dopo tutto, molti non hanno pensato per il primo giorno a cosa fare per morire in un sogno in modo rapido, facile e indolore. Per fare questo, prendono diverse pillole. Ma cosa succede se non riesci a calcolare correttamente il loro dosaggio??

È molto difficile morire nella coscienza, una morte del genere non può essere definita facile. Anche dopo aver bevuto un sacco di sonniferi, non funzioneranno subito. Di solito, la loro azione inizia in poche ore e durante questo periodo, se non la diarrea, arriverà la nausea. La pressione calerà, le allucinazioni inizieranno ad apparire. È possibile che seguiranno convulsioni. È molto spiacevole guardarlo dall'esterno, quindi non dovresti desiderare una simile morte. Questo non può essere chiamato morte in un sogno..

Di recente, sempre più nei media e su Internet esiste una parola come eutanasia. Sembrerebbe che questa sia una benedizione per i pazienti con cancro o altre malattie incurabili. Dopotutto, qui viene offerta una morte facile. Tuttavia non si verifica durante il sonno, la persona morente è spesso cosciente. Non può parlare e muoversi, ma come si sente nella sua anima? Spesso i parenti prendono decisioni per lui. Forse soffre di una tale morte, ma non può urlare per il dolore?

Death Wish: come sbarazzarsene?

Se i pensieri comprendono come morire in un sogno, come farlo, devi cercare di capire da dove provengono. L'uomo è stato creato per godersi la vita e la morte è paura, orrore, buio pesto. A volte le persone pensano che l'inferno sia la loro vita sulla terra. In realtà, questo è un errore, c'è un vero inferno dall'altra parte della vita. Allora perché andare lì in anticipo? È possibile che ci sia un modo per sistemare tutto. Sei sicuro di aver provato tutti i metodi per migliorare la tua vita?

Sai che la morte mentre dorme è una benedizione solo per i santi, i giusti? Nella loro vita hanno dimostrato di essere degni di una transizione così facile. Ma non hanno lottato per questo, non hanno intrapreso alcuna azione. È stato Dio a fare in modo di separarsi così facilmente dalla vita. Non c'è modo di farlo da soli..

La vita umana sulla terra è un periodo di prova. Ciò che accadrà dopo la morte non può che essere migliore di questa vita o molto peggio. I suicidi non possono mai entrare in uno stato migliore, poiché deliberatamente si sono condannati al tormento eterno. È molto facile sbarazzarsi dei pensieri ossessivi sulla morte: è necessario rivolgersi a Dio per chiedere aiuto. Dopotutto, dà vita a una persona, quindi solo lui ha il diritto di decidere se è il momento di prenderla o no..

Pagine simili:

113 commenti

se una persona andava a suicidarsi, allora Dio lo voleva. e tutti questi articoli sul peccato sono stati inventati dai sacerdoti

È una scelta dell'uomo!

Natalia

Voglio dire addio alla mia vita, ma non riesco proprio a trovare un modo. Non ho bisogno di nessuno, non c'è nessuno da piangere per me. Ma non voglio vivere così adesso e non vedo il punto. ma non riesco proprio a trovare un modo per morire! qualcuno può dirmelo, e non c'è nessuno da piangere per me!

ALESSANDRO

Non sei solo…. lo voglio anch'io

Lo voglio anche io, sono stanco di tutto!
Che tipo di vita è quando una persona vuole vivere e combatte per la vita, fallisce e muore!
E qui cerchi di fallire!

Igor

Sì, Natalya, ho la stessa cosa, sono rimasta sola e non voglio vivere, come partire?

Ho già 27 anni. Non educazione, non lavoro. Solo debiti. E ci sono anche 4 bambini ai quali non ho niente da dare, non ora e non più tardi. Dice correttamente il coniuge, stupido me. La decisione più corretta di morire è in realtà un modo semplice per sfuggire ai problemi che io stesso ho creato

Chiedi aiuto a Gesù Cristo, misericordia!

E se lo chiedi e non cambia nulla?

Mi aiuta sempre a leggere seriamente una preghiera

Alexander Viktorovich

Che tutti voi scalate con il vostro Dio... Lui non è lì. e non lo era. una fiaba per gli sciocchi, per promuovere il ROC e il profitto dei Popov e altri caldei sui poveri. Ho 47 anni. Un ex militare. 4 guerre dietro la schiena... È un peccato che non sia morto lì.. ora ho già spalancato l'intera rete, come uscire dalla vita... Difenidramina, sua moglie l'ha pompato. Aspirina: l'ambulanza è stata pompata. Ma troverò un modo.

Non sto parlando del ROC, ma delle relazioni personali con Dio!

anonimo

Ho finito di leggere l'articolo, sperando che alla fine mi verrà rivelato un modo fantastico di morire nel sonno. In cambio, mi è stato offerto di incontrare Dio. Oru come uno pterodattilo a caccia.

cresta

Oksana

Quando una persona è sana, ma ha difficoltà nella vita, puoi ancora combattere e provare a correggere la situazione. E quando non c'è salute, non c'è gioia nella vita, allora vuoi andartene da solo.

Oksana, sei concentrato su te stesso. Sposta gli occhi su Gesù Cristo, su Dio Padre, sul regno dei cieli... Leggi, studia... la Bibbia

Sergei

Voglio andare da mio padre, non voglio lasciarlo lì da solo

Sii forte Sergey! Chiedi a Dio in preghiera di percorrere questa strada, questo è il tempo!

Andrei

Credo in Dio a modo mio, qui ha detto la ragazza correttamente, non c'è salute da combattere, non sono una persona molto cattiva da morire per molto tempo, ma vivere e sapere che questa è la fine di te non è neanche divertente, e almeno so che mi seppelliranno, anche se senza un servizio funebre, e se i miei parenti muoiono prima di me, allora non sarò in grado di seppellirli e io stesso non durerò perché a 31 anni, diabete mellito, asma bronchiale, completa neuropatia degli arti inferiori, polinefrite, epatite C, visite ripetute a terapia intensiva e qualcosa con un cuore Non ricordo la diagnosi, ma non mi interessa! Non riesco quasi a curare tutto questo, poiché è improbabile che la chiesa mi seppellisca! Ad essere sincero, non voglio nemmeno rinunciare alla mia anima da molto tempo! Meglio scrivere il nome delle compresse, che devi mescolare lì! E non sperare di non dare da nessuna parte!

Alessandro

Lo voglio da solo, ma non so come.

Anch'io sono con te !

Sono con te, fratello, come morire, poi svegliati?

Igor

Chi aiuterà o no. Perché non c'è eutanasia nel nostro paese?.

Anch'io voglio davvero morire. Questa vita è troppo per me. Non ho la forza di sopravvivere. Voglio morire, ma un codardo. Se potessi sdraiarti e non svegliarti, allora sì. Beh, se esci dalla finestra? E poi nei social network pomperanno il mio nome per un paio di giorni e tutto sarà dimenticato..

Tutto è uguale al tuo. Ma la codardia non posso vincere, ho provato ad avvelenarmi, ma l'hanno pompato. Quando sono stato incosciente per una settimana è stato così facile.

E cosa hai provato ad avvelenarti?)

Olga

E vivrò! E vivrò in modo interessante e felice. Perché lo voglio e so che lo farò. La cosa principale è salute e fede, ma la forza è dentro.

Andrei

Voglio morire. Ho avuto grossi debiti con la mia stessa stupidità. Crea tutta la mia famiglia. Mi dispiace molto per tutti loro. Non so come uscire dal debito. Fino al 01/02/2019, devi rimborsare 80.000 rubli in microcrediti, altrimenti andrà male. Sai che percentuale c'è. Inoltre, ci sono molti di questi prestiti. Visitato per prendere in prestito 80.000 rubli da amici e conoscenti, tutto è inutile. Coniugi e genitori non possono guardare negli occhi e quindi mi hanno aiutato il più possibile. Scusa per i bambini. La mia vita è senza valore e io stesso sono una persona senza valore. L'unica via d'uscita è la morte e l'inferno tormento eterno che me lo merito.

C'è la misericordia di Dio che perdona i nostri peccati, questo è Cristo Signore! Chiedi il suo aiuto!

Franz

Tutto andrà bene. Non ti faranno nulla.. Possono solo fare causa, e attraverso il tribunale ti assegneranno, diciamo, 1 mila pagamenti al mese, non è spaventoso...

Ho la stessa cosa con la microfinanza, quindi sono arrivato a questo forum)))
Non so proprio cosa fare. In 15 e uffici ne ho presi 10.000 ciascuno, dove hanno incassato soldi sotto il milione. Metà della città mi corre dietro. Ma la cosa più semplice da morire.
Scopali tutti. Come se non avesse preso niente. Dico a tutti che probabilmente è una persona malata e non avrebbe dovuto darmi niente. In realtà, è - MALATO. Una persona normale non otterrà così tanto debito. Gioco a ritmi, a volte tiro normalmente. E poi tre mesi - meno 1.500.000, in generale non è andato nulla. Come se qualcuno imprecasse. Devo tutti i miei parenti, amici e ho venduto la macchina... Il culo è completo. Voglio morire tutto il tempo. Sto per urlare a Dio... Sembra che mi muoverò davvero con la mente.
Ma non devi morire - devi trovare persone che la pensano allo stesso modo, se non riesci a farcela, come te... e parlare e pensare a come uscire da questa merda. Quindi ho letto del tuo problema ed è diventato più facile che non fossi l'unico. Se vuoi rispondere nei commenti.. tel. ci scambieremo e comunicheremo. E vedrai insieme scopriremo come gestirlo. È difficile senza supporto...
Andrà tutto bene, ridiamo di nuovo...

Non voglio vivere... la mia amata sorella-amica non vuole comunicare con me... è tutto per me... Dice che le sto mentendo e la uso... Non posso più farlo... Non ho più forza...

Massima

Come suicidarsi a casa?

Lilia

Sono lo stesso, non voglio vivere, sono stanco della mia forza

Ulyana

Sono stanco di tutto, nessuno mi capisce! Dolore costante! Lacrime e solitudine, non voglio vivere!

Chi ha detto all'autore di essere stato abbastanza istruito per dare consigli su questo argomento? Grazie. Questa vita è un inferno, ma dopo la morte, un inferno ancora più grande mi aspetta. In che modo questa conoscenza riporterà il desiderio di vivere? Come dare forza per combattere il costante desiderio di morire?
Ti proibirei di scrivere qualcosa che non conosci. E le risorse che possono davvero aiutare la parola annegare nel mare di questo oscurantismo. Questo articolo è solo l'apoteosi di cliché, analfabetismo e stupidità senza speranza..
Sì, è molto facile sbarazzarsi di questi pensieri! In realtà, grazie per avermi aiutato in un momento buio della mia vita. Il tuo dio crudele mi ha già aiutato in molti modi, apparentemente è stato lui a mandarmi qui. È bello che non sia nel suo casellario e ci sarà un posto, anche se non cabine celesti (due estremi, sì), ma non l'inferno e la morte.

6 Ma più grazia dà; perciò si dice: Dio resiste agli orgogliosi, ma dà grazia agli umili.
(Giacomo 4: 6)

Kristina

E sono solo stanco di essere buono per tutti, vendo il mio appartamento in modo che mia madre possa comprarlo meglio, lo do solo, ma alla fine ho solo nervi sfilacciati, da un anno soffro del fatto che sua madre ha una brutta vita e che cerca costantemente di suicidarsi, Vedo solo i medici che lo pompano. Sono solo stanco, non posso andarmene... Non posso, le convulsioni sono come nell'epilessia, attaccate al dottore, sul posto. Ho 26 anni, 1,5 anni fa ho vissuto e ho cercato di trovare qualcosa di buono nella vita, l'ho trovato. Ma a quanto pare questo meraviglioso periodo è finito. Non vedo il punto della vita, non voglio una famiglia, bambini, non voglio nemmeno pensarci. È difficile per tutti in modi diversi, debiti, amore infelice... ma immagina di essere come un epilettico ambulante che lo nasconde e si vergogna e vive solo di pillole, la cui madre cerca costantemente di suicidarsi (vestirsi di vetri e solo) voleva andare da uno psichiatra per aiuto, ma ha senso. Non c'è nessuno con cui parlare, voglio solo addormentarmi e non svegliarmi più. E dov'è Dio quando abbiamo così tanto bisogno di lui in un periodo difficile della vita ?

Alessandro

Christina, ho esattamente la stessa situazione, ho anche costantemente pensieri di suicidio, soprattutto di notte, mi ha mandato a dormire, a volte non dormo per tre giorni, ero completamente solo e non c'era nessuno con cui parlare, ma forse tu e io almeno saremo in grado di comunicare e allontana questi pensieri da te stesso

Voglio morire anch'io, ma morire per amore. Il mio ragazzo pensa che io sia una puttana, ma non sono mai andato con nessuno, crede che un giorno, l'altro no. Sono stanco di vivere nelle sue bugie. Voglio morire e ho trovato molti modi.

Darya

Non è più facile lasciarlo e andare da un altro? Cos'è questa assurdità? Questo è dritto sadomaso, stare con lui e soffrire ‍♀️ Scappa il mio bene da lui ovunque tu guardi, tra le braccia di qualcuno che amerà davvero ed essere ansioso !

Voglio morire... Non posso più essere vittima di bullismo in Cholet, a casa mi rimproverano per i voti. Ho provato a tagliarmi le vene e non ha funzionato. Il sangue di mia madre era trasfuso. Sono scappato di casa tre volte per tutto il tempo che mi hanno trovato. Mentre cercavo di saltare da un edificio di 30 piani sul tetto, mia sorella mi fermò. Devo persino camminare sotto scorta. VOGLIO MORIRE! Non sopporto più questo dolore. Cosa dovrei fare? Come morire indolore? Cosa dovrei fare? Come morire indolore?

Solo il Signore può consolarti! È Satana che vuole distruggerti! Prega, chiedi a Gesù Cristo di proteggere! Da quando ha sconfitto Satana al Calvario!

Zitto già e capito con le tue leggende

La vita ti ha preso, non io! Ti dicono la verità! Cristo Signore!

Anche io voglio, ma non voglio lasciare indietro i debiti (vita - coscienzioso), non voglio lasciare quelli che sono da biasimare o quelli che la penseranno così, HO SOLO TIRATO VIVERE

Ruslan

Sai, io sono molto peggio di te. A scuola, molti sono vittime di bullismo, ma questo è solo nei gradi inferiori, nei gradi alti tutto è diverso. Pertanto, non dovresti

Anch'io lo voglio, ma temo che il mio amico e io vogliamo scappare da casa

Cara Lera, perché vuoi scappare di casa e dove? Se qualcosa non ti soddisfa, prega il Padre celeste, chiedigli aiuto! Ma correre non è la mossa giusta!

Misantropo

Caro kdz, non pensi che sia in qualche modo irresponsabile consigliare ai bambini di chiedere aiuto a Dio? La mia domanda è matura. In che modo la lettura / preghiera della Bibbia può aiutare tuo figlio a risolvere i problemi familiari?

Un bambino nella sua fede d'infanzia si fida del Padre celeste con la soluzione dei suoi problemi! Cosa pensi che succederà? Poiché ogni padre amorevole interferisce con le richieste di suo figlio, tanto più il Padre celeste non lascerà senza risposta!

Lizochka con:

Quindi fermati, Lina.
La scuola è ancora un inferno, sono d'accordo.
Mi sono diplomato a scuola un anno fa, sai che gioia è stata? Sì, ho iniziato una festa! Sono stato anche rimproverato a casa per i voti: 2.3.. Hanno minacciato di lasciarmi per il secondo anno. E mi hanno umiliato, minacciato: "Ti piccheremo dopo la scuola", lo hanno detto le ragazze con i ragazzi, all'inizio sono impazzito, poi ho detto "Mm, poi prima combatto con mio fratello, poi vattene".
In prima elementare, il bambino mi ha dato un calcio. Andavo dagli insegnanti e mi intrufolavo, si sono calmati per un po '. L'aggressività derivava da loro, perché ero obbediente e ascoltavo sempre i miei anziani. Poi, quattro anni dopo, ho iniziato a saltare, ho cucinato i compiti e letto a casa, ho rimproverato a casa, ho cercato di spiegare loro che gli scolari sono ancora brutti, ci sono normali, sono pochi. Come odiavo e odio la scuola. Mi sembra che alla scuola americana studierò meglio, almeno lì il cibo è più della norma, mangerei cibo migliore. Tale gioia è stata quando ho finito la scuola, non puoi immaginare) Anche a casa erano felici)
Getta i tuoi pensieri suicidi a causa della scuola, ci sono periodi più difficili nella vita, la scuola è un'emorroide che deve essere vissuta, va bene, distrarsi da qualcosa, non prestare attenzione al problema. Se vuoi parlare, scrivi a skype - soosaar01, posso consigliare qualcosa)

elena

Sono stanco. Nausea da 10 anni... i medici non riescono a trovare la causa. Inoltre ho spesso mal di testa... mi fa persino male battere le palpebre... niente.

Elena cara, in tutte le circostanze della vita, della malattia, delle difficoltà, dell'inizio della giornata, mi inginocchio e chiedo misericordia e aiuto al Signore, assistenza nelle opere delle mie mani! Fidati di Lui con tutte le tue preoccupazioni!
28 Vieni a Me, tutti coloro che sono stanchi e carichi di peso, e io ti darò riposo;
29 Prendi il mio giogo su di te e impara da me, poiché io sono mite e umile di cuore, e troverai riposo per le tue anime.
30 Perché il mio giogo è buono e il mio peso è leggero.
(Matteo 11: 28-30)
Abbi fiducia in Lui e impara da Lui attraverso la Bibbia, Nuovo Testamento!

Dmitry

L'HIV è stato scoperto di recente. So quando e dove l'ho raccolto. Non sono un tossicodipendente, non ho condotto uno stile di vita immorale. Da una famiglia decente, autosufficiente, ora c'era una piccola impresa. Abbandonato tutto.
Ora non vedo alcun punto nella mia miserabile esistenza. Mi dispiace per i miei genitori, se non per loro, mi sarei suicidato. I genitori non dovrebbero seppellire il loro figlio. Sono il mio unico raggio che mi tiene a galla. Ma la vita è spezzata, non ricordo l'ultima volta che ho sorriso. Mi odio.

La vita non è spezzata, vale la pena guardarla diversamente! Volgi lo sguardo su Gesù Cristo, riconciliati con Dio e sorriderai, credi! Non solo sorridere, ma gioire!

Lizochka

La chiesa è l'unica cosa che le persone possono desiderare per coloro che vogliono suicidarsi, infuriando il modo in cui vengono spinti in una setta. = _ =
Dim, non soffermarti su questo problema, sì, non è piacevole, ma devi superare e non pensarci troppo, goditi le piccole cose, ad esempio, i tuoi amici e i tuoi genitori hanno organizzato un viaggio per te in Germania o ovunque tu voglia lì.
Viaggia, se le finanze sono limitate, quindi viaggia attraverso la Russia, non soffermarti sui problemi - allora ti amerai. Viaggiare è uno dei modi che ti salva dai cattivi pensieri)

Ruslan

Mia moglie mi ha tradito. Abbiamo tre figli. La amo così tanto ma non posso perdonare. Non riesco a dormire per tre giorni. Non appena mi addormento un incubo e basta. Oggi non riesco a conviverci, mi sono reso conto che voglio morire. Non ho persone vicine con cui posso discutere di tutto..

Perdonare e dimenticare; solo Dio può! E tu Ruslan, può insegnare! Chiedigli aiuto, a casa, da solo, in preghiera!

Ho avuto un buco nel debito e non riesco a uscire... ogni giorno peggiora... Non ho voglia di vivere... sto solo guardando i bambini a cui tengo per ora... Mi dispiace molto per i miei figli... Non so cosa fare...

Julia, noi gente commettiamo errori come i nostri figli! Ma dove sono andati i tuoi bambini piccoli quando c'è stato un problema? Quindi, grida al Padre celeste in preghiera, a casa! Cerca la chiesa evangelica e leggi la Parola del Signore (la Bibbia). Hai bisogno di credenti per la comunicazione e il supporto spirituale.

Natalia

Ciao, ciao! Ti capisco, ho avuto una situazione simile e solo grazie ai miei figli sono vivo! Mentre sono piccoli e hanno bisogno di te, devi cercare forza e una via d'uscita da tutte le difficoltà. PENSI SU COME VIVONO SENZA TE E CHI HA BISOGNO DI TE.

Ho 14 anni e ho problemi ai reni, non riescono a trovare quello che sono, ma mi hanno bandito dagli sport, hanno bandito molti cibi.. Sto già pensando di saltare dal tetto o forse tagliarmi le vene.. E sono anche ateo. Beh, in generale, non credo in Dio, l '"inferno" dopo la morte non mi spaventa...

Ivan è un ateo! Fede: nasce dalla Gloria di Dio! Consiglio non solo di chiedere a qualcuno o di leggere, ma di studiare la persona di Gesù Cristo! Questo fatto non si confuta che 2019 anni fa è nato?

Leonid

Non ce la faccio più, ho nervi molto deboli, quando sento che qualcuno è morto, mi dispiace per lui e i suoi parenti, soprattutto se la morte è in giovane età e non vedo nemmeno il mio corpo grasso.

Igor

Mi sono indebitato a tal punto che non vedo via d'uscita da questa situazione. Pronto a lavorare dieci lavori, ma dove trovarli. L'appartamento è protetto. Mia figlia e mia nipote vivono in un appartamento in affitto. Finora, solo l'amatissima nipote tiene. Come continuerà a vivere senza suo nonno? La figlia riceve poco (vedova). Cosa fare? Consigliare? Prendo in prestito ogni giorno per pagare solo gli interessi sui prestiti. La mia colpa e il più grande errore in questa vita sono stato coinvolto in prestiti. Saluti... nome fittizio... Nikita.
Ogni minuto penso a come mettermi le mani addosso, voglio ululare. Ma nel subconscio capisco che questa non è un'opzione. Cosa fare? Rob bank? :))))

Chiedi aiuto a Dio!

NON E 'STATO RISPONDATO PER LA MIA TUTTA LA VITA

Alex, mi sembra che tu abbia scelto la parola sbagliata. RISPOSTO! Leggi la Bibbia e vedrai il personaggio del Grande Dio e del misericordioso e compassionevole! Leggere...

Qui scrivono tali problemi che mi sorprende, mi piacerebbe, ho una situazione davvero senza speranza; Sono incinta, sono stata licenziata dal lavoro, voglio dire, mi sono lasciata, non mi hanno lasciato riposare lì, tutti i miei nervi erano sfilacciati, in generale, sono al quinto mese, ho tre crediti e non ho niente da mangiare; ma chiamano, mia madre beve; i nervi tremano, non lo faccio So cosa fare, non vedo una via d'uscita, cosa fare, sto mentendo con una verdura; l'aborto è troppo tardi, dimmi

Irina

Rita Non penso che guarderai di nuovo qui, ma se all'improvviso questo accade, scrivi come è andata a finire la tua vita. Forse posso aiutarti?

Dove sono tutti i metodi di omicidio? Come scappare? Una malattia incurabile è forte. Come puoi morire?

Ragazzi, ho 11 anni. A volte voglio chiudere le orecchie e non sentire quello che dicono gli altri. I genitori rimproverano ogni piccola cosa. È un peccato. Non vado d'accordo con l'insegnante di matematica a scuola. Sono solo stanco. Fa male, i tuoi genitori ti colpiranno, ma hai ancora la colpa. Non si sono mai scusati per quello che hanno fatto. Mi hanno portato alla presa dell'inferno. Vogliono inviarli a un orfanotrofio. Non ho un padre, non mi ama. Nessuno ha bisogno di me. Ragazzi sapete quanto diventa fastidioso quando tuo fratello e tua madre sono felici, si divertono. E tu? Ti siedi e soffri

Vika, cara, hai un padre! Comunicare con Lui, pregare in un luogo appartato!

avyavy

tutti sono così depressi che hanno smesso di credere in dio
ma non era lì comunque

Ti sei fermato? Non credo valga la pena parlare di tutti!

Vadim

il mondo non può essere cambiato, puoi solo cambiare te stesso, ho 45 anni ma ti capisco bene, tu stesso sei il mondo intero, resisti per diversi anni senza arrabbiarti, e la gioia ti raggiungerà, il male principale non è alloggiare in te stesso

Ho 46 anni... era lo stesso. Sei forte. Devi essere forte e andare avanti, scalando le cime verso il successo e non guardare mai indietro. Volevano anche mandarmi in un orfanotrofio... Credetemi, è ancora peggio lì. Si è sposata a 18 anni per fuggire da questa famiglia. Ora sono felice, mia figlia è adulta, mio ​​figlio... e va tutto bene. Non cercare la felicità negli altri, la felicità è dentro di te... impara a sentirla. E rivolgi la tua attenzione agli interessi positivi che ti aiuteranno a raggiungere il successo nelle finanze, ad essere indipendente e personale... Ti capisco. Ma io vengo dallo stesso inferno... Vivo senza queste persone, e non ricordo più che hanno umiliato, picchiato e volessero sbarazzarsi di.

Voglio morire perché non c'è via d'uscita. Sto cercando il nome delle compresse in modo da poter acquistare in farmacia in modo rapido e preciso senza prescrizione medica

Alyona

come lo trovi dimmi

Edward

Troverai il nome e mi scriverà.

elena

E non pensavi che ti avrebbero salvato, e poi un ospedale psichiatrico e avvelenamento di tutto l'organismo. Non è l'opzione migliore. Meglio andare in chiesa.

voglio morire.

Hey. ho 12 anni.
Voglio morire. (questa è una lunga storia, non so perché sto scrivendo, se nessuno leggerà comunque)
No, non perché una persona cara e amata mi abbia lasciato, non ne ho mai avuto uno.
Il fatto è che non ho genitori.. Beh, come no? In effetti, secondo tutti i tipi di fogli di carta, i documenti, naturalmente, sono, secondo i documenti, madre (m) e nonna (b).
Fino a quando avevo 5 anni, vivevo con me, spesso mi lasciava e andava in giro con i contadini. Ricordo che quando avevo 4 anni, se ne andò di nuovo la mattina, ed era già tardi, volevo mangiare ed ero spaventato. Ho urlato e pianto attraverso la porta ai vicini che volevo mangiare. Non avevo soldi sul telefono e lei non rispose. Ho dato loro il numero m e l'hanno chiamata... Poi è venuta e ha iniziato a urlarmi contro, tipo: che cosa sto urlando; che tipo di rumore è stato generato, ecc..
All'asilo, ho trascorso tutta l'estate in sneaker logore e logore. Ripeto, in ESTATE.
Tutto ciò è stato visto dalla mia b, è mia madre..
Certo, spesso venivo da lei allora e l'ho amata. E all'età di 5 anni mi ha preso. Andai in prima elementare e passò circa un anno e mia nonna cominciò a picchiarmi e imprecare contro di me. Ma mi ha comprato tutto, cibo, vestiti, giocattoli..
Dall'età di 8 anni, ha iniziato a picchiarmi ancora di più, la cosa peggiore, ricordo, ha preso un duro bastone di legno, con il quale ha chiuso i finestrini e ha iniziato a colpire le mie gambe con una punta acuminata, poi ci sono stati molti lividi.
Quando avevo 9 anni, sono venuto da noi e mia nonna non voleva prenderla, ma l'ho supplicata perché pensavo che avremmo avuto una famiglia. Ero un pazzo, lo so perché ero piccolo.
Ha iniziato ad avere problemi di salute e le è stata data la disabilità di grado 3 ed è stata pagata 5k al mese di pensione. Ha problemi mentali, sclerosi multipla. Certamente non ha funzionato. Non ha quasi mai lavorato. È stata gettata dappertutto.
Beh, potrebbe lavorare per esempio: una bibliotecaria, una guardia di sicurezza, ecc..
Cioè, ha vissuto con b. Una volta ho cucinato del cibo e abbiamo iniziato a mangiarlo. M ha detto che c'è molto grasso e io le risponderei: beh, cucina te stesso.
Dal momento che è malata di mente, l'ha capito in modo tale da non mangiare affatto cibo..
Poi, ha iniziato a chiudere, sbattere le porte (in cucina, in corridoio), e ha vissuto nel corridoio. Ogni giorno facevano scandali, giuravo. Dicevo a me e lei ogni giorno di morire. (me lo dice ancora ogni giorno, per 2 anni, OGNI giorno, mi maledice ancora)
Tutto questo è andato avanti per quasi 3 anni..
Ogni giorno mi fanno da madre, mi gira per i contadini, lei ha i piatti nel corridoio. Mi mette in imbarazzo perché i miei compagni di classe e vicini vedono che tipo di "madre" sono. (: la vedono seduta in macchina con gli uomini quando la portano a casa; che i piatti sono nel corridoio; che non viene durante le vacanze scolastiche; che non lavora) Per questo motivo, ho solo un amico e ho già tutto detto, probabilmente invano..
Di recente ho iniziato a conoscere un sito di appuntamenti e me ne vado ogni giorno, dando a questi uomini il nostro indirizzo..

Ma non è tutto. Ho anche molte malattie, ad esempio: pilanifrite cronica (questi sono problemi ai reni); ulcera (dopo un'ulcera, tra l'altro, cancro allo stomaco. I dottori hanno detto tanto tempo fa, mi restano ancora molti anni, il mio stomaco fa male ogni giorno, probabilmente già cancro, perché stavo scrivendo su Internet i segni del cancro allo stomaco, avevo TUTTO); visione -5 (ha iniziato a cadere dall'età di 10 anni); depressione, molto forte, a causa di queste mie due storie, e a causa della depressione, dell'insonnia, vado a letto alle 22:30, mi addormento circa alle due o tre del mattino
Ti chiedo di portarmi dai dottori (psicologo, dermatologo (perché ho l'acne molto dolorante sulla schiena, ce ne sono molti lì, a proposito, questo può anche essere un segno di cancro)), ma vivo lontano dalla città (un'ora per guidare), e le dispiace soldi e tempo.

E sì, anche chi vuole finire la propria vita, pensa ai genitori, se ne hai. Pensa al tuo futuro se non hai una malattia grave.
Grazie per aver letto la mia storia. Grazie…
(a proposito, probabilmente lo farò presto, voglio andare lontano dal mio luogo di esistenza (a casa) e bere pillole)