Broncoscopia. Chi ha fatto?

Ho avuto una broncoscopia video circa un mese fa. Questa procedura è indolore, ma molto spiacevole. Non posso confrontarmi con la gastroscopia, perché non l'ho mai fatto.

La broncoscopia si svolge in posizione seduta (proprio sulla sedia più ordinaria). Mettono un tovagliolo dietro il colletto, proprio come a una cena, ne danno un altro in mano per coprirsi la bocca durante la procedura. La iceocaina viene spruzzata nelle narici e nella gola. Brucia piuttosto forte. Pertanto, le lacrime scorsero immediatamente dai miei occhi e non si fermarono da sole per molto tempo. Chiedono quale narice respira meglio ora e iniziano a spingere una sonda al suo interno. Passa attraverso il passaggio nasale quasi impercettibilmente. Il tratto respiratorio è più difficile. Il dottore chiede di cantare il suono "e-e-e-e-e". Probabilmente l'ho fatto solo la quarta volta. È quando lo "mangi" che la sonda viene abilmente spinta in gola! Emette un suono gorgogliante, come se stessi gorgogliando. Questo è dove inizia il peggio. A causa della sonda e dell'icecaina, è impossibile deglutire, quindi i flussi sbavanti direttamente dalla bocca (grazie ai medici per il tovagliolo). Non sarai nemmeno in grado di dire o urlare, perché la sonda stringe le corde vocali. La respirazione non è difficile, puoi farlo con il naso o con la bocca. Ci sono bavaglio, ma poiché la procedura è completamente a stomaco vuoto, farai piacere al medico solo con un forte rutto osceno))) A proposito, un'infermiera è sempre accanto a te e ti rassicura che tutto sta per finire presto. Non c'è assolutamente alcuna sensazione all'interno del torace.

Nel processo, il medico esaminerà il tratto respiratorio, i bronchi, tutto ciò che arriva dall'interno (questo è tutto visualizzato sullo schermo, ma non l'ho visto, perché era sul lato e sopra di me, e avevo paura di muovere la testa). Quindi fanno dei tamponi attraverso la sonda, iniettano qualcosa, prendono una biopsia e infine la eliminano. In totale, la broncoscopia dura 10-12 minuti. Successivamente, mi hanno tappato il naso con un batuffolo di cotone, poiché la sonda lo graffiava e sanguinava. Dissero di aspettare la conclusione nel corridoio. Nel corridoio, rimasi scioccato per circa cinque minuti singhiozzando di fronte ad altri pazienti in attesa, non riuscivo a calmarmi. L'infermiera si avvicinò, mi accarezzò sulla spalla e disse che è meglio non piangere, perché le lacrime causeranno gonfiore.

La conclusione è stata data in dieci minuti, i risultati di tamponi e biopsie sono pronti entro 5 giorni lavorativi.

Le conseguenze della procedura: il giorno X, fino alla sera, una voce terribile, uno stato d'animo demoralizzato disgustoso. Sembra che fossero indignati, anche se capisco intellettualmente che tutto ciò è necessario e per il bene. Volevo piangere per una settimana quando mi ricordavo. Mi faceva male la gola, volevo davvero tossire, un sacco di catarro era rimasto tutto il giorno, il sangue insanguinato mi scorreva dal naso per circa un'ora. Pertanto, non ti consiglio di andare a lavorare dopo la broncoscopia (dovevo). Fai scorta di losanghe per la gola in quanto ti farà molto male. E valeriana se hai paura dello stress.

E un altro dettaglio: prima della broncoscopia, danno per firmare un consenso volontario, avvertendo che durante la procedura potresti sperimentare perforazione di organi interni, sanguinamento interno, ecc. E che autorizzi i medici a fare tutto il possibile per salvarti la vita. E conferma che non sei allergico all'icecaina. Non dovresti aver paura di questo avvertimento, perché ciò accade una volta su un milione e i medici migliori e più accurati e responsabili vengono sottoposti a tale procedura..

Ora sono già calmo sulla broncoscopia, i ricordi spiacevoli sono scomparsi. Questa è una procedura diagnostica molto importante, inoltre, durante questa fase i bronchi vengono eliminati, quindi se tossisci, starai meglio per un po '. Se hai molta paura, pensa a coloro che hanno bisogno di sottoporsi a una colonscopia: è lo stesso, solo la sonda è inserita nel culo e dura 30-50 minuti. Mi ha calmato un po '))) Se necessario, andrò di nuovo a fare una broncoscopia.

Broncoscopia delle recensioni dei pazienti polmonari

Di recente avevo... La cosiddetta broncoscopia in un sogno: P Era in un centro diagnostico. I dottori mi hanno subito detto che in sogno non significa sotto anestesia. Cioè, vengono utilizzati farmaci più leggeri e lo stato assomiglierà a un normale sonno notturno.

E nella stanza dell'endoscopia, mi hanno messo su una sedia che assomiglia a una sedia da dentista. Appendi un grembiule di plastica intorno al collo. Si aggrappano a una piccola cosa sul dito, misurano la pressione e la frequenza del polso)) Quindi - un laccio emostatico sulla mano sinistra e un'iniezione nella vena ulnare. Non appena il farmaco è stato iniettato, la mia testa ha iniziato a girare%) Mi sono rilassato molto bruscamente e volevo dormire. Volevo chiedere qualcosa ai dottori. Ma un blackout così potente è caduto sul fatto che era semplicemente irrealistico combattere il sonno :)) Cosa è successo dopo, non ricordo)) Ma ho persino sognato qualcosa :)

Non ricordavo la procedura stessa. Non ho sentito niente e non ho nemmeno sentito niente. Quando mi sono svegliato, la mia testa era un po 'stordita. Inoltre, la gola e il naso mi facevano male. Ma dopo un paio di minuti ero come un cetriolo e mi sono persino alzato dalla sedia)))) Mi è stato consegnato un DVD con una registrazione della procedura... Si è scoperto che hanno esaminato e lavato i miei bronchi e persino preso un pezzo di tessuto per una biopsia. Non penso che questo possa essere sopportato in piena coscienza: / Sono stato anche filmato in video, sotto il mio naso c'era un tovagliolo che sembrava un asciugamano. E il broncoscopio è stato inserito attraverso il naso, motivo per cui ha fatto male)))

broncoscopia. chi ha fatto.

le figlie devono subire questa operazione, il sospetto di un oggetto estraneo nei bronchi (o meglio, scrivere particelle) la cosa più spaventosa è l'anestesia generale, qualcuno può imbattersi in un tale problema, come è andata.

Commenti degli utenti

ciao) ora abbiamo una situazione simile, mia figlia le ha infilato una perlina nel naso, il chirurgo non è riuscito a tirarlo fuori e lo ha spinto con un movimento cauto, quindi l'ENT si è bruciato e dice nel naso e nella cavità orale, come se ingoiato e uscirà con le feci, temo che nei bronchi andato, dopo che ora hai avuto la tosse?

Sono svenuto quando le mie figlie hanno prelevato sangue da una vena, quindi non riesco a immaginare come sopporterò questa procedura, ma la cosa principale è che tutto va bene con le mie figlie.

lì i bambini vengono caricati brevemente. pensa che se questa procedura non viene eseguita, dovrai eseguire un'operazione completa e questo è molto peggio

questo è sicuramente peggio, abbiamo avuto questa condizione per più di due settimane e sta peggiorando.

particolarmente. e durante questa procedura, il catarro viene rimosso dai bronchi, sarà più facile respirare

INFORMAZIONI SULL'ANCOSIZIONE - NON ESPERIENZA) - Non è spaventoso - È una procedura a breve termine. e anestesia superficiale

oh sì, ho letto delle conseguenze su Internet, ora fa paura, ma naturalmente è peggio se c'è qualcosa nei bronchi e tutto è iniziato lì.

Wow! bene allora mi hai dato fiducia!

tutto è andato bene. ho fatto mille volte. al lavoro.

C'era un oggetto estraneo nella foto? come è questo sospetto e immediatamente broncoscopia, e se non c'è nulla?

e se c'è? il bambino tossisce già da due settimane, la radiografia non rivela un oggetto organico (cioè cibo) prima che la figlia abbia spinto particelle di mela nel naso. La radiografia è normale (non c'è bronchite), anche il sangue è buono, quindi non c'è nemmeno un processo infiammatorio, non c'è allergia e la tosse non lo è si ferma e niente aiuta.

Hai donato sangue per la pertosse? come tossisce esattamente?

oh, non lo so, hanno fatto un'analisi generale. Penso che i medici sarebbero stati in grado di determinare la pertosse, non ci siamo rivolti a uno. Tosse espettorante parossistica, come se qualcosa le impedisse di respirare.

più per il terzo giorno del ritmo sotto i 40, ma abbiamo ancora tutti e quattro i denti canini (associo il ritmo a questo)

oh, oh, allora fallo presto.

ma i dottori stanno solo tirando, tutto è già stato escluso, ma il pediatra ha detto che guardi per altri cinque giorni, e se diventa cattivo, chiama un'ambulanza. bene. Quando la mela rimase bloccata, andammo in ospedale per due giorni e nessuno voleva prendere il bambino. fino a quando l'hype non è già iniziato.

e chi ha tirato fuori la mela, tradizione?

quindi il punto è che non è riuscito a tirarlo fuori e lo ha semplicemente spinto, come ha detto, in gola (e lei lo ha ingoiato in quel modo), ma dopo ha iniziato a tossire... lungo il percorso è entrato nei bronchi, e prima abbiamo avuto un paio di volte è stata catturata quando ha infilato pane e biscotti nel naso, quindi ha respirato qualcosa.

come lo hai superato? se non riusciva a tirarlo fuori, allora è già nel tratto respiratorio, devi guardare se ha deglutito o no

Onestamente, ero in uno stato tale che non capivo niente, mia figlia urlava così tanto e mio marito lo teneva in braccio. Il dottore disse che ho deglutito e creduto, e poi quando sono arrivato a me stesso ho capito che aveva fatto la cosa sbagliata, più informazioni su Internet leggere molto e quando siamo andati in un'altra tradizione, è stata anche sorpresa "come ha fatto a passare. "Certo, se si scopre che è una mela, allora è garantito almeno un reclamo a questo medico.

Ciao! Dimmi come è finita?

Cos'è la broncoscopia dei polmoni

La pneumologia è il ramo medico più esteso che studia malattie e patologie dell'apparato respiratorio umano. I pneumologi sono impegnati nello sviluppo di metodi e misure per la diagnosi di malattie, la prevenzione e il trattamento delle vie respiratorie.

Quando si diagnosticano malattie dell'apparato respiratorio, il paziente viene prima di tutto esaminato esternamente, sondato e picchiettato fuori dal torace e anche ascoltato attentamente. E solo allora i pneumologi possono ricorrere a metodi di ricerca strumentali:

  • spiriografia (misurazione dei volumi respiratori dei polmoni);
  • pneumotachografia (registrazione della portata volumetrica dell'aria inalata ed espirata);
  • broncoscopia;
  • metodi di ricerca del fascio;
  • ultrasuoni;
  • toracoscopia (esame della cavità pleurica mediante un toracoscopio);
  • ricerca sui radioisotopi.

La maggior parte delle procedure non sono familiari alle persone normali senza educazione medica, quindi spesso si possono incontrare domande come: come viene eseguita la broncoscopia? Cos'è, in generale, e cosa aspettarsi dopo la procedura?

Informazione Generale

Prima di tutto, dovresti capire cos'è la broncoscopia. In breve, la broncoscopia dei polmoni è un esame strumentale delle mucose della trachea e dei bronchi usando un broncoscopio.

Questo metodo fu usato per la prima volta nel 1897. La manipolazione è stata dolorosa e ha gravemente ferito il paziente. I primi broncoscopi erano tutt'altro che perfetti. Il primo disco rigido, ma già più sicuro per il dispositivo paziente, fu sviluppato solo negli anni '50 del XX secolo e i medici incontrarono un broncoscopio flessibile solo nel 1968.

Esistono due gruppi di dispositivi moderni:

  1. Fibrobronchoscopio (flessibile) - ottimo per diagnosticare la trachea inferiore e i bronchi, dove un dispositivo rigido non può penetrare. La broncoscopia FBS può essere utilizzata anche in pediatria. Questo modello di broncoscopio è meno traumatico e non richiede l'uso dell'anestesia..
  2. Broncoscopio rigido: viene utilizzato attivamente per scopi medicinali che non possono essere eseguiti con un dispositivo flessibile. Ad esempio, espandere il lume dei bronchi, rimuovere oggetti estranei. Inoltre, attraverso di esso viene inserito un broncoscopio flessibile per esaminare i bronchi più sottili.

Ogni gruppo ha i suoi punti di forza e specifici settori di applicazione.

Scopo della procedura e indicazioni per l'uso

La broncoscopia viene eseguita non solo a scopo di diagnosi, ma anche per eseguire una serie di procedure terapeutiche:

  • campionamento per biopsia per esame istologico;
  • escissione di piccole formazioni;
  • estrazione di corpi estranei dai bronchi;
  • pulizia da essudato purulento e mucoso;
  • ottenere un effetto broncodilatatore;
  • vampate di calore e somministrazione di farmaci.

La broncoscopia ha le seguenti indicazioni:

  • I raggi X hanno rivelato piccoli focolai e cavità patologiche nel parenchima polmonare, pieni di aria o contenuto liquido.
  • Ci sono sospetti di formazione maligna.
  • C'è un oggetto estraneo nel tratto respiratorio.
  • Mancanza di respiro prolungata, ma non sullo sfondo dell'asma bronchiale o della disfunzione cardiaca.
  • Con tubercolosi del sistema respiratorio.
  • Emottisi.
  • Focolai multipli di infiammazione del tessuto polmonare con il suo decadimento e la formazione di una cavità piena di pus.
  • Polmonite cronica indolente di natura inspiegabile.
  • Malformazioni e malattie polmonari congenite.
  • Fase preparatoria prima dell'intervento chirurgico polmonare.

In ogni caso, i medici usano un approccio individuale quando prescrivono tale manipolazione..

Preparazione per la procedura

La preparazione per la broncoscopia prevede i seguenti passaggi:

  1. Ci dovrebbe essere una discussione preliminare approfondita tra medico e paziente. Il paziente deve informare delle reazioni allergiche esistenti, delle malattie croniche e dei farmaci assunti su base regolare. Il medico è obbligato a rispondere a tutte le domande che destano preoccupazione per il paziente in un linguaggio semplice e accessibile.
  2. Il cibo non deve essere assunto alla vigilia della procedura per 8 ore in modo che i detriti alimentari non entrino nel tratto respiratorio durante la manipolazione.
  3. Per riposare bene e ridurre l'ansia il giorno prima, si consiglia al paziente di assumere un sonnifero in combinazione con un tranquillante prima di coricarsi.
  4. Al mattino del giorno della procedura, si consiglia di pulire l'intestino (clistere, supposte lassative) e svuotare la vescica appena prima della broncoscopia.
  5. È severamente vietato fumare il giorno della procedura.
  6. Prima di iniziare la procedura, al paziente può essere somministrato un sedativo per ridurre l'ansia..

Inoltre, dovresti esaminare in anticipo una serie di misure diagnostiche:

  • Raggi X di luce;
  • ECG;
  • esame del sangue clinico;
  • coagulogram;
  • analisi dei gas nel sangue;
  • test dell'urea nel sangue.

Esegui la broncoscopia dei polmoni in una stanza speciale per varie manipolazioni endoscopiche. Qui devono essere seguite rigide regole asettiche. La procedura deve essere eseguita da un medico esperto con una formazione speciale.

La manipolazione broncoscopica è la seguente:

  1. Il paziente viene iniettato per via sottocutanea o in aerosol con broncodilatatori al fine di espandere i bronchi per il passaggio regolare dello strumento broncoscopico.
  2. Il paziente si siede o prende una posizione sdraiata sulla schiena. È importante assicurarsi che la testa non si allunghi in avanti e che il torace non si inarchi. Ciò proteggerà da lesioni alla mucosa durante l'inserimento del dispositivo..
  3. Dall'inizio della procedura, si consiglia la respirazione frequente e superficiale, quindi sarà possibile ridurre il riflesso del vomito.
  4. Esistono due modi per inserire il tubo del broncoscopio: naso o bocca. Il dispositivo entra nelle vie aeree attraverso la glottide nel momento in cui il paziente fa un respiro profondo. Per approfondire i bronchi, lo specialista ruoterà.
  5. La ricerca procede per fasi. Prima di tutto, è possibile studiare la laringe e la glottide, quindi la trachea e i bronchi. Bronchioli sottili e alveoli hanno un diametro troppo piccolo, quindi non è realistico esaminarli.
  6. Durante la procedura, il medico può non solo esaminare il tratto respiratorio dall'interno, ma anche prelevare un campione di biopsia, estrarre il contenuto dei bronchi, fare un lavaggio medico o qualsiasi altra manipolazione necessaria.
  7. L'anestesia si farà sentire per altri 30 minuti. Dopo la procedura, è necessario astenersi dal mangiare e dal fumare per 2 ore per non provocare emorragie.
  8. È meglio per la prima volta rimanere sotto la supervisione del personale medico al fine di identificare tempestivamente le complicazioni che si sono presentate.

La durata delle procedure dipende dall'obiettivo perseguito (diagnostico o terapeutico), ma nella maggior parte dei casi il processo dura da 15 a 30 minuti.

Durante la procedura, il paziente può avvertire spremitura e mancanza d'aria, ma allo stesso tempo non avvertirà dolore. La broncoscopia in anestesia generale viene eseguita quando si utilizzano modelli di broncoscopio rigido. È anche raccomandato nella pratica dei bambini e per le persone con una psiche instabile. Essendo in uno stato di sonno medicinale, il paziente non sentirà assolutamente nulla..

Controindicazioni e conseguenze

Nonostante il fatto che la procedura sia molto istruttiva e in alcuni casi non puoi farne a meno, ci sono serie controindicazioni alla broncoscopia:

  • Riduzione significativa o chiusura completa del lume della laringe e della trachea. In questi pazienti, l'inserimento di un broncoscopio è difficile e può avere problemi respiratori..
  • Mancanza di respiro e cianosi della pelle possono indicare un forte restringimento dei bronchi, quindi il rischio di un loro danno aumenta.
  • Stato asmatico, in cui i bronchioli si gonfiano. Se esegui la procedura in questo momento, puoi solo aggravare le condizioni già gravi del paziente.
  • Sporgenza sacculare dell'aorta. Durante la broncoscopia, i pazienti avvertono uno stress grave e questo, a sua volta, può portare alla rottura dell'aorta e al sanguinamento grave.
  • Recentemente ha subito un infarto o ictus. La manipolazione del broncoscopio provoca stress, e quindi vasospasmo. Inoltre, c'è una certa mancanza d'aria nel processo. Tutto ciò può provocare un caso ripetuto di un disturbo grave associato a cattiva circolazione..
  • Problemi di coagulazione del sangue. In questo caso, anche lievi danni alla mucosa delle vie respiratorie possono provocare emorragie potenzialmente letali..
  • Malattia e condizioni mentali dopo una lesione cerebrale traumatica. La procedura di broncoscopia può causare convulsioni a causa di stress e mancanza di ossigeno.

Se la procedura è stata eseguita da uno specialista esperto, le conseguenze della broncoscopia saranno ridotte al minimo, tuttavia, si verificano:

  • ostruzione meccanica delle vie aeree;
  • perforazione della parete bronchiale;
  • broncospasmo;
  • laringospasmo;
  • accumulo di aria nella cavità pleurica;
  • sanguinamento;
  • temperatura (stato febbrile);
  • penetrazione di batteri nel sangue.

Se, dopo la broncoscopia, il paziente avverte dolore toracico, respiro sibilante insolito, febbre, brividi, nausea, vomito o emottisi prolungata, dovrebbe cercare urgentemente l'aiuto di un istituto medico..

Recensioni dei pazienti

Coloro che stanno per sottoporsi alla procedura sono sicuramente interessati alle recensioni di coloro che sono già passati.

Naturalmente, i pazienti visitati da un pneumologo dovrebbero assolutamente capire il fatto: la broncoscopia dei polmoni, che cos'è? Questo lo aiuterà a rispondere adeguatamente alle prescrizioni del medico, a sintonizzarsi moralmente sulla procedura e sapere a cosa prepararsi in seguito. Non importa quanto terribile possa sembrare questa manipolazione, è importante ricordare che è estremamente necessario per fare una diagnosi accurata o eseguire importanti misure terapeutiche..

Broncoscopia. Chi ha fatto?

Ho avuto una broncoscopia video circa un mese fa. Questa procedura è indolore, ma molto spiacevole. Non posso confrontarmi con la gastroscopia, perché non l'ho mai fatto.

La broncoscopia si svolge in posizione seduta (proprio sulla sedia più ordinaria). Mettono un tovagliolo dietro il colletto, proprio come a una cena, ne danno un altro in mano per coprirsi la bocca durante la procedura. La iceocaina viene spruzzata nelle narici e nella gola. Brucia piuttosto forte. Pertanto, le lacrime scorsero immediatamente dai miei occhi e non si fermarono da sole per molto tempo. Chiedono quale narice respira meglio ora e iniziano a spingere una sonda al suo interno. Passa attraverso il passaggio nasale quasi impercettibilmente. Il tratto respiratorio è più difficile. Il dottore chiede di cantare il suono "e-e-e-e-e". Probabilmente l'ho fatto solo la quarta volta. È quando lo "mangi" che la sonda viene abilmente spinta in gola! Emette un suono gorgogliante, come se stessi gorgogliando. Questo è dove inizia il peggio. A causa della sonda e dell'icecaina, è impossibile deglutire, quindi i flussi sbavanti direttamente dalla bocca (grazie ai medici per il tovagliolo). Non sarai nemmeno in grado di dire o urlare, perché la sonda stringe le corde vocali. La respirazione non è difficile, puoi farlo con il naso o con la bocca. Ci sono bavaglio, ma poiché la procedura è completamente a stomaco vuoto, farai piacere al medico solo con un forte rutto osceno))) A proposito, un'infermiera è sempre accanto a te e ti rassicura che tutto sta per finire presto. Non c'è assolutamente alcuna sensazione all'interno del torace.

Nel processo, il medico esaminerà il tratto respiratorio, i bronchi, tutto ciò che arriva dall'interno (questo è tutto visualizzato sullo schermo, ma non l'ho visto, perché era sul lato e sopra di me, e avevo paura di muovere la testa). Quindi fanno dei tamponi attraverso la sonda, iniettano qualcosa, prendono una biopsia e infine la eliminano. In totale, la broncoscopia dura 10-12 minuti. Successivamente, mi hanno tappato il naso con un batuffolo di cotone, poiché la sonda lo graffiava e sanguinava. Dissero di aspettare la conclusione nel corridoio. Nel corridoio, rimasi scioccato per circa cinque minuti singhiozzando di fronte ad altri pazienti in attesa, non riuscivo a calmarmi. L'infermiera si avvicinò, mi accarezzò sulla spalla e disse che è meglio non piangere, perché le lacrime causeranno gonfiore.

La conclusione è stata data in dieci minuti, i risultati di tamponi e biopsie sono pronti entro 5 giorni lavorativi.

Le conseguenze della procedura: il giorno X, fino alla sera, una voce terribile, uno stato d'animo demoralizzato disgustoso. Sembra che fossero indignati, anche se capisco intellettualmente che tutto ciò è necessario e per il bene. Volevo piangere per una settimana quando mi ricordavo. Mi faceva male la gola, volevo davvero tossire, un sacco di catarro era rimasto tutto il giorno, il sangue insanguinato mi scorreva dal naso per circa un'ora. Pertanto, non ti consiglio di andare a lavorare dopo la broncoscopia (dovevo). Fai scorta di losanghe per la gola in quanto ti farà molto male. E valeriana se hai paura dello stress.

E un altro dettaglio: prima della broncoscopia, danno per firmare un consenso volontario, avvertendo che durante la procedura potresti sperimentare perforazione di organi interni, sanguinamento interno, ecc. E che autorizzi i medici a fare tutto il possibile per salvarti la vita. E conferma che non sei allergico all'icecaina. Non dovresti aver paura di questo avvertimento, perché ciò accade una volta su un milione e i medici migliori e più accurati e responsabili vengono sottoposti a tale procedura..

Ora sono già calmo sulla broncoscopia, i ricordi spiacevoli sono scomparsi. Questa è una procedura diagnostica molto importante, inoltre, durante questa fase i bronchi vengono eliminati, quindi se tossisci, starai meglio per un po '. Se hai molta paura, pensa a coloro che hanno bisogno di sottoporsi a una colonscopia: è lo stesso, solo la sonda è inserita nel culo e dura 30-50 minuti. Mi ha calmato un po '))) Se necessario, andrò di nuovo a fare una broncoscopia.

broncoscopia. chi ha fatto.

le figlie devono subire questa operazione, il sospetto di un oggetto estraneo nei bronchi (o meglio, scrivere particelle) la cosa più spaventosa è l'anestesia generale, qualcuno può imbattersi in un tale problema, come è andata.

Commenti degli utenti

ciao) ora abbiamo una situazione simile, mia figlia le ha infilato una perlina nel naso, il chirurgo non è riuscito a tirarlo fuori e lo ha spinto con un movimento cauto, quindi l'ENT si è bruciato e dice nel naso e nella cavità orale, come se ingoiato e uscirà con le feci, temo che nei bronchi andato, dopo che ora hai avuto la tosse?

Sono svenuto quando le mie figlie hanno prelevato sangue da una vena, quindi non riesco a immaginare come sopporterò questa procedura, ma la cosa principale è che tutto va bene con le mie figlie.

lì i bambini vengono caricati brevemente. pensa che se questa procedura non viene eseguita, dovrai eseguire un'operazione completa e questo è molto peggio

questo è sicuramente peggio, abbiamo avuto questa condizione per più di due settimane e sta peggiorando.

particolarmente. e durante questa procedura, il catarro viene rimosso dai bronchi, sarà più facile respirare

INFORMAZIONI SULL'ANCOSIZIONE - NON ESPERIENZA) - Non è spaventoso - È una procedura a breve termine. e anestesia superficiale

oh sì, ho letto delle conseguenze su Internet, ora fa paura, ma naturalmente è peggio se c'è qualcosa nei bronchi e tutto è iniziato lì.

Wow! bene allora mi hai dato fiducia!

tutto è andato bene. ho fatto mille volte. al lavoro.

C'era un oggetto estraneo nella foto? come è questo sospetto e immediatamente broncoscopia, e se non c'è nulla?

e se c'è? il bambino tossisce già da due settimane, la radiografia non rivela un oggetto organico (cioè cibo) prima che la figlia abbia spinto particelle di mela nel naso. La radiografia è normale (non c'è bronchite), anche il sangue è buono, quindi non c'è nemmeno un processo infiammatorio, non c'è allergia e la tosse non lo è si ferma e niente aiuta.

Hai donato sangue per la pertosse? come tossisce esattamente?

oh, non lo so, hanno fatto un'analisi generale. Penso che i medici sarebbero stati in grado di determinare la pertosse, non ci siamo rivolti a uno. Tosse espettorante parossistica, come se qualcosa le impedisse di respirare.

più per il terzo giorno del ritmo sotto i 40, ma abbiamo ancora tutti e quattro i denti canini (associo il ritmo a questo)

oh, oh, allora fallo presto.

ma i dottori stanno solo tirando, tutto è già stato escluso, ma il pediatra ha detto che guardi per altri cinque giorni, e se diventa cattivo, chiama un'ambulanza. bene. Quando la mela rimase bloccata, andammo in ospedale per due giorni e nessuno voleva prendere il bambino. fino a quando l'hype non è già iniziato.

e chi ha tirato fuori la mela, tradizione?

quindi il punto è che non è riuscito a tirarlo fuori e lo ha semplicemente spinto, come ha detto, in gola (e lei lo ha ingoiato in quel modo), ma dopo ha iniziato a tossire... lungo il percorso è entrato nei bronchi, e prima abbiamo avuto un paio di volte è stata catturata quando ha infilato pane e biscotti nel naso, quindi ha respirato qualcosa.

come lo hai superato? se non riusciva a tirarlo fuori, allora è già nel tratto respiratorio, devi guardare se ha deglutito o no

Onestamente, ero in uno stato tale che non capivo niente, mia figlia urlava così tanto e mio marito lo teneva in braccio. Il dottore disse che ho deglutito e creduto, e poi quando sono arrivato a me stesso ho capito che aveva fatto la cosa sbagliata, più informazioni su Internet leggere molto e quando siamo andati in un'altra tradizione, è stata anche sorpresa "come ha fatto a passare. "Certo, se si scopre che è una mela, allora è garantito almeno un reclamo a questo medico.

Ciao! Dimmi come è finita?

La broncoscopia ha svegliato Koch? Abbiamo bisogno di consigli.

Ricerca nel forum
Ricerca Avanzata
Trova tutti i post ringraziati
Cerca nei diari
Ricerca Avanzata
Vai alla pagina.

Ciao Anna Sergeevna! Abbiamo bisogno del tuo consiglio: la situazione è piuttosto confusa. Mi dispiace descrivere la situazione in dettaglio - Voglio solo capirlo e capire cosa fare dopo.
Una storia molto spiacevole è successa a mia moglie:
27 anni 54 kg. 168 centimetri.

Malattie croniche:
- pielonfrite cronica (esacerbata da circa 1 rubli all'anno)
- V.S.D. per tipo misto
- prolasso della valvola mitrale di grado 1-2 con breve rigurgito sui lembi
- bronchite cronica ostruttiva

Medicinali intollerabili:
- biseptol
- furodonin
- prodotti dell'apicoltura

Tutto è iniziato 1,5 anni fa
2 settimane ferite: tosse + espettorato verde
13/04/07 - La fluorografia ha mostrato: “a destra in cima a un'ombra focale. Radiografia Rek-Xia OGK "
13/04/07 - Ho fatto una radiografia per paura.
Foto: [i collegamenti sono disponibili solo per gli utenti registrati]
I medici sono rassicurati: tutto è normale, trattato e fornito un estratto: [I collegamenti sono disponibili solo per gli utenti registrati]
Poi periodicamente c'è stata una tosse con catarro (a volte verde). Non c'erano temperatura, perdita di peso, sudorazione notturna o affaticamento. Su consiglio dei medici, beveva periodicamente tsifran, azitromicina, fromilit, vilprofen, aminofillina endovenosa ed espettoranti (ACC). Il raffreddore è iniziato con mal di gola, dopo 2 giorni - è sceso ai polmoni.
Il 07/01/08 è riapparsa una tosse con espettorato giallo verde scuro. Ho visto tsiprolet, erespal, ascoril.
17/07/08 temperatura, peso, appetito erano normali. Difficoltà a respirare, è andato dal medico. Il medico ha determinato: bronchite acuta e tachicardia. Prescritto: potassio + glucosio + meldronato endovenoso.
07.17.08 ha fatto delle foto: [I collegamenti sono disponibili solo per gli utenti registrati] Descrizione: “campi polmonari senza infiltrazioni e focolai. Da 2 lati. Nella zona corticale dei polmoni, viene determinata l'esaurimento del modello polmonare; nei campi polmonari inferiori il fenomeno dell'enfisema. Le radici dei polmoni non sono dilatate, i seni sono privi di liquido. L'ombra del mediastino non è ingrandita. Conclusione: segni indiretti di bronchite cronica "
18/07/08 i pneumologi hanno aggiunto cefrasina per via intramuscolare
22.07.08 espettorato donato per cultura e BC (-)
Il 22 luglio 2008, su raccomandazione di un pneumologo, ho eseguito la broncoscopia. Descrizione: “Gli anelli tracheali possono essere rintracciati ovunque. La mucosa è iperemica. L'immagine è nitida. Il lume bronchiale non è ampio. La mucosa è iperemica su entrambi i lati. Un po 'gonfio. Il modello vascolare è moderatamente pronunciato. La piegatura è conservata. C'è una moderata quantità di espettorato mucoso nel lume. Gli speroni dell'interlobare e dei bronchi segmentari sono sottili. Le aperture sono moderatamente ristrette. Il quadro cartilagineo è distinto. Sulla parete superiore dal 1 ° e 2 ° segmento del bronco lobare principale con il passaggio al bronco destro principale, c'è una placca di fibrina. Stretto al contatto. Preso 2 pezzi per istologia. Conclusione: metà centrale del bronco destro? Tubercolosi del bronco principale superiore "
E QUI COMINCIA!
La stessa sera, la temperatura è salita a 37,5
23/07/08 donato espettorato BC (+) 8/100
23/07/08 immagini CT: [I collegamenti sono disponibili solo per gli utenti registrati]. (ci siamo digitalizzati, alla fine della settimana ci saranno foto di qualità incontaminata - se necessario, lo pubblicheremo sicuramente!)
La sera la temperatura è salita a 38,5, non è stato così per 7 anni.
Dopo che l'aspirina non è diminuita, il glucosio con ascarbina e la cefasina per via endovenosa sono stati gocciolati. Un'ora dopo, è sceso a 37.3. Dopo 1,5 ore è salito a 38,7. Aggiungi intramuscolare analgin con difenidramina e 2 compresse. aspirina. Ridotto a 36.7
24/07/08 espettorato (muco, non tossito) aC (+) 1/100
La sera la temperatura è di 37.6
25/07/08 Ho consegnato l'espettorato BC (-). Il pneumologo ha prescritto la sultasina 1,5 g. 2 giorni per via intramuscolare
L'ospedale ha fornito un estratto [I collegamenti sono disponibili solo per gli utenti registrati]
28/07/08 ha fatto una radiografia. il pneumologo ha diagnosticato la polmonite. Nessuna foto ancora. Aumentata la dose di sultasina 1,5 g. 3p giorno per via intramuscolare
Lo stesso giorno, BC (+) 7/100. il phthisiatrician disse che nel lobo inferiore non si trattava di tubercolosi, ma di sangue per broncoscopia, sentì la polmonite sulla destra. 31/07/08 era previsto il ricovero in ospedale. L'istologia ha mostrato la tubercolosi, nessun tumore. Salti di temperatura del paziente: 36,8-38,2, sudorazione dopo aspirina, debolezza, respiro affannoso, tosse, espettorato giallo, durante la respirazione, sente un respiro sibilante nel polmone destro appena sotto la clavicola, c'è appetito.
È tutto. Ancora una volta mi scuso per la quantità di informazioni. Le mie domande
1. La broncoscopia può provocare CD (+) e polmonite?
2. la temperatura non è salita a tali cifre per 7 anni. Cosa significa?
3. Come trattare la stanza (focolare) in cui giace il paziente?
4. Pensi che la diagnosi sia corretta??
5. Qual è il grado di abbandono della malattia
6. BC (+) 7/100 è molto? Se possibile, una cifra per il confronto
7. qual è la probabilità di "riprendere" la tubercolosi nel dispensario e come proteggersi da questo durante il periodo dell'esame clinico.
8. Ho fatto una radiografia dei miei polmoni. I dottori hanno detto che tutto andava bene. Voglio fare ulteriori ricerche. Quale mi consiglia?
9. è possibile per il paziente abbandonare ulteriormente la broncoscopia a favore di un altro studio. Dice che non lo farà più!

Vorrei esprimere la mia profonda gratitudine a te per quello che stai facendo. Spero che troverai il tempo per dare una risposta. Darò ogni chiarimento il prima possibile.

Broncoscopia delle recensioni dei pazienti polmonari

no, quando viene inserito il tubo, inizi la tachicardia - questo è psicologico dal fatto che hai qualcosa in gola (trachea)
ma il dottore ti dice (ordina) di respirare con calma e tutto scompare
non c'è dolore in nessuna fase
dal più spiacevole: quando è stato fatto attraverso il naso - era necessario fare i gargarismi con l'anestesia - ed è terribilmente disgustoso, e poi quando passa il tubo sembra che qualcosa sia forato nel naso, perché le narici non sono molto grandi.

ma, soprattutto, non rovinarti
quando l'ho fatto per la seconda volta prima dell'intervento, questa broncoscopia è passata inosservata

Recensioni su Broncoscopia

Recensioni dei luoghi in cui viene eseguita la broncoscopia

La mia recensione negativa sul medico Chernykh N.A. e solo su di lei.

Durante il trattamento presso l'Istituto di ricerca sulla tubercolosi, mi sono imbattuto in molti medici-professionisti nel loro campo. E molte grazie a tutti loro. Ma ricordi spiacevoli rimangono su un medico (Chernykh N.A.). Inizialmente, essendo caduto nelle mani di questo specialista, ho fatto un grosso errore. La mia diagnosi: la micobatteriosi polmonare (confermata da numerosi test e broncoscopia) non era adatta al Chernykh. Lei, sulla base dei suoi presupposti e solo (senza motivo !!...) mostra

sotto forma di "caso clinico" senza rivelare i dati personali del paziente.

Il paziente H. è venuto in una clinica europea con una diagnosi di tumore primario multiplo:
1. Cancro (cellula squamosa) della laringe T2N0M0.
2. Cancro (carcinoma uroteliale di stadio 1) della vescica T1NxMo.
Condizione dopo cistoscopia, resezione transuretrale della parete vescicale dal 05.06.2014.
Diagnosi concomitante: ipertensione grado II, grado 2, rischio di CVO2. IHD FC I: cardiosclerosi aterosclerotica. ZhKB. Colecistite calcula cronica. Cisti renali Cataratta. Glaucoma secondario.
Al momento del ricovero, il paziente presentava lamentele attive di raucedine e gravi difficoltà respiratorie.
Il trattamento chirurgico è stato offerto nel luogo di residenza, il paziente ha rifiutato il trattamento chirurgico. Dal 01.2.2013 al 03.29.13 sono stati effettuati due cicli di radioterapia
Nel febbraio 2014 è stata rivelata la progressione del processo - continua crescita del tumore.

Nonostante i reclami attivi del paziente, dopo il rifiuto dell'intervento chirurgico, il paziente è stato dimesso dall'ospedale senza offrire alcuna opzione per preservare la funzione respiratoria in questa fase..

Sullo sfondo della progressione della malattia, il paziente si è rivolto alla clinica europea.
Sulla base della clinica, al fine di valutare la prevalenza locale del processo tumorale, sono state eseguite laringoscopia, broncoscopia: quadro endoscopico delle lesioni blastomatose delle corde vocali con diffusione alla trachea; tracheobronchite moderatamente pronunciata. Risanamento per aspirazione dei contenuti.
Secondo la broncoscopia, il tumore si diffonde nel terzo superiore della trachea e riempie fino al 70% del lume della glottide.
Con questa prevalenza, tenendo conto del rischio estremamente elevato di stenosi, secondo tutti gli standard internazionali e russi esistenti per il trattamento del carcinoma laringeo http://www.nccn.org/professionals/physician_gls/pdf/head-and-neck.pdf, si raccomanda un trattamento chirurgico.

Dopo aver spiegato a fondo i rischi e le conseguenze della deviazione dallo standard di cui sopra, il paziente ha rifiutato categoricamente di sottoporsi a un trattamento chirurgico nella quantità di laringectomia..

Tenendo conto del rischio di sviluppare stenosi della laringe con una minaccia per la vita del paziente, nella clinica europea è stato proposto un metodo di terapia alternativo: la coagulazione del plasma di argon citoriduttiva seguita da terapia fotodinamica.
Nello studio http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20559254 nell'82% di tali casi, sullo sfondo di tale trattamento, è stata raggiunta la remissione e ripristinata la funzione respiratoria. Al paziente è stato prescritto questo tipo di intervento per motivi di salute..

Prima di iniziare il trattamento, il paziente è stato esaminato in modo completo secondo lo standard europeo ESMO https://annonc.oxfordjournals.org/content/21/suppl_5/v184.full.pdf+htm
(colonscopia, inclusa la presa in considerazione della natura multipla primaria del cancro in questo paziente, nonché per valutare il rischio di sanguinamento in questo gruppo di pazienti http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2773342/).

Al primo stadio, al fine di ridurre il volume della massa tumorale, prima della terapia fotodinamica, è stata eseguita la distruzione del plasma argonico del tumore, quindi la sessione PTD è stata eseguita nella modalità: lunghezza d'onda 662 Nm, potenza totale 335 J, potenza laser 560. Esposizione 7 minuti.
Dopo la sessione di trattamento, è stato necessario rieseguire l'esame endoscopico al fine di valutare l'efficacia: quadro endoscopico del tumore faringeo laringeo, lo stato dopo il decorso del PTD citoriduttivo e dell'APC del tumore; nessun dato per la progressione; quadro endoscopico di dinamica positiva. Tenendo conto dei dati per l'assenza di ulteriore crescita tumorale e secondo i dati dell'indagine per l'assenza di metastasi a distanza, il paziente è indicato per il trattamento chirurgico nella quantità di laringectomia. Soggettivamente, il paziente ha notato un miglioramento significativo della funzione respiratoria e del benessere generale, ma ha nuovamente rifiutato la portata proposta del trattamento chirurgico. Il secondo corso di PDT del tumore laringeo è stato effettuato. Dimesso a casa in condizioni soddisfacenti senza manifestazioni di insufficienza respiratoria. È stato osservato nel luogo di residenza. Per diversi mesi - senza deterioramento.

Nel giugno 2015, ha nuovamente iniziato a notare un deterioramento delle sue condizioni, un aumento delle difficoltà respiratorie.
In connessione con la crescente stenosi della laringe, ha cercato aiuto medico.
19/07/15 Ricoverato in ospedale per tracheotomia urgente. A causa della gravità della condizione causata da insufficienza respiratoria, è stato ricoverato in ospedale nel reparto di terapia intensiva. Dopo l'intervento, c'è stato un miglioramento della condizione..
A causa della prevalenza del processo tumorale, al paziente viene mostrato un trattamento chirurgico nella quantità di laringectomia. Tuttavia, tenendo conto in quel momento dei fenomeni di natura infiammatoria dopo una tracheotomia urgente, l'esecuzione di un trattamento chirurgico nel volume indicato era associata ad alti rischi di complicanze settiche purulente. Per scopi palliativi, è stata eseguita la distruzione di argon-plasma del fuoco stenotico.

Dopo il trattamento, il paziente ha notato che la respirazione libera attraverso una tracheostomia, il miglioramento delle sue condizioni, è stata dimessa in una condizione soddisfacente..

Separatamente, va notato che durante il ricovero, è stato concluso un accordo bilaterale con questo paziente, secondo il quale le tattiche di trattamento possono essere concordate solo con il paziente stesso e non con i suoi parenti (ci sono altre forme quando il paziente indica un parente che deve anche prendere decisioni in merito al trattamento).

Il paziente ha categoricamente rifiutato l'intervento chirurgico radicale. Tutti i rifiuti sono stati documentati. Pertanto, i medici della clinica potevano fornire al paziente solo cure palliative e sintomatiche volte ad alleviare l'insufficienza respiratoria, che è stata implementata con successo..

Riteniamo che il paziente abbia ricevuto cure mediche di alta qualità adeguate alla propria malattia e condizione, il che ha permesso di migliorare le sue condizioni e la qualità della vita, nonostante la progressione di una malattia grave. Riteniamo che l'insoddisfazione espressa dall'autore del post sia connessa alla necessità di pagare per il trattamento. Purtroppo, saremmo anche molto felici se nel nostro paese lo stato, le compagnie assicurative o i datori di lavoro pagassero per il trattamento di tali pazienti, come nel caso dei paesi sviluppati. Sfortunatamente, l'organizzazione dell'assistenza sanitaria su scala nazionale va oltre la nostra competenza e autorità..

Broncoscopia: recensioni e opinioni

broncoscopia

I dottori mi hanno mandato per una broncoscopia dopo aver trovato un tumore vicino ai miei polmoni. Prima di allora, ho fatto gastro- e colonscopia e posso onestamente dire che la broncoscopia è la procedura più terribile di tutte.

Prima della procedura, insegnata da amara esperienza, ho cercato di non leggere ciò che scrivono su Internet su di lei e di non pensarci affatto. Dormivo ancora un po ', ero nervoso.

Sono venuto al centro di oncologia, c'è una lunga fila per la procedura, per un'ora e mezza mi hanno spaventato terribilmente, perché ho sentito un respiro sibilante soffocato dei pazienti e una tosse incessante proveniente dall'ufficio. Le persone intorno a me hanno discusso rapidamente e attivamente tutti questi orrori...

In generale, quando sono entrato in ufficio, ero seduto su un divano dove mi puoi mettere le gambe. In antidolorifici pshiknuli naso e bocca (come ho capito lidocaina). Tutto era insensibile, ovviamente, c'era un nodo così in gola. Deglutire la saliva era spiacevole.

Poi hanno iniziato a spingere il tubo del broncoscopio nel naso (un po 'più sottile rispetto alla gastroscopia), all'inizio era normale, ma quando hanno iniziato a spingere più in profondità (più vicino ai bronchi) per un momento non c'era modo di respirare, ho provato a schiarirmi la gola, ma era abbastanza difficile farlo, il tubo era di mezzo.

Quando iniettato nella stessa area dei bronchi, mi sentivo completamente impotente. Ho aperto la bocca, cercando di respirare più aria, ma non ha aiutato, l'intera procedura è stata ossessionata da questa sensazione di mancanza d'aria.

Solo una cosa mi ha aiutato - quando ero estremamente teso era più difficile respirare, mentre mi stavo rilassando - un po 'più facile.

Mentre ci addentravamo più a fondo nei bronchi (a proposito, ho visto l'intera procedura sul monitor, (abbastanza divertente e un po 'spaventoso), i medici hanno iniettato un anestetico, è successo 3-4 volte, ogni volta che mi sembrava che stavo per soffocare, ho dovuto schiarirmi la gola per molto tempo.

Ad un certo punto, si riposarono contro le pareti dei bronchi per fare una biopsia dei tessuti, in modo che fosse spiacevole, doloroso (una sensazione di spremitura dall'interno). Hanno preso ben 3 posti e l'ultima volta che ho tossito così tanto, ma mi hanno costretto a sopportare e non a tossire.

Era un inferno.

L'intera procedura ha richiesto 15-20 minuti, per me sembravano un'eternità. Quando hanno iniziato a togliere il broncoscopio, semplicemente non potevo credere alla mia felicità che questa tortura fosse finita! Successivamente, ho tossito violentemente per circa mezz'ora e ho tossito saliva e sangue..

I dottori mi hanno consolato sia durante che dopo la procedura, ma questo non ha aiutato molto. Ricordo la gastroscopia, che è anche una procedura dolorosa, ma almeno puoi respirare lì, il riflesso del vomito è di breve durata. La colonscopia è difficile da preparare, ma qui...

Difficile da descrivere a parole.

Vorrei riassumere. Naturalmente, questa è una procedura importante e necessaria, che aiuterà a identificare la malattia (o la sua assenza. Secondo i risultati, non è stato trovato nulla nei miei polmoni. Ma nella mia mente e in un ricordo chiaro, non accetterò più questo. È troppo difficile mentalmente e fisicamente. Consiglio di farlo. solo su indicazioni.

Recensioni sulla broncoscopia

Una sofisticata tecnologia interventistica polmonare utilizzata per esaminare e / o trattare malattie del tratto respiratorio è chiamata "broncoscopia". Ti consente di esplorare l'interno della trachea, dei bronchi e dei polmoni attraverso un broncoscopio: uno strumento a lampada sottile con un obiettivo luminoso.

  1. Un broncoscopio con un tubo rigido viene inserito solo in anestesia generale: viene spesso utilizzato per rimuovere oggetti estranei o fermare un'emottisi abbondante che supera i 600 ml di sangue entro 24 ore.

L'ampio lume del dispositivo consente di monitorare le condizioni del paziente ed eseguire misure terapeutiche come l'elettrocoagulazione. Broncoscopia a fibre ottiche: il tubo flessibile a fibre ottiche dell'attrezzatura contiene un sistema speciale con cavi che consentono allo specialista di spostare lo strumento all'interno dell'organo.

Non richiede l'anestesia completa, viene eseguita in anestesia locale. Oggi è il metodo prevalente per diagnosticare malattie maligne del sistema respiratorio..

Recensioni e opinioni di oncologi

Tra le recensioni ce ne sono altre più positive sulla broncoscopia a fibre ottiche. In particolare, gli oncologi si concentrano su:

  • efficienza quasi al cento per cento;
  • l'importanza dello studio per la diagnosi corretta;
  • la necessità di stabilire la causa di sintomi come tosse persistente, raucedine, emottisi, respiro corto, respiro rumoroso;
  • la necessità di un esame esteso quando una radiografia del torace non è in grado di identificare il problema principale. In questo caso, solo un attento controllo arriva in soccorso. Ad esempio, la broncoscopia è ricercata da persone che, con fluorografia o tomografia computerizzata, hanno una macchia di origine o massa inspiegabili, nonché altri cambiamenti anomali. Una raccolta una tantum di tessuti fluidi e sospetti aiuta il medico a determinare una diagnosi accurata;
  • piccoli tubi (stent) mantengono aperte le vie aeree e la biopsia.

Cosa dicono i pazienti?

Le opinioni delle persone sulla procedura sono molto diverse. Alcuni parlano della necessità e dell'importanza dello studio e indicano anche l'indolore e la buona tolleranza della procedura. Altri lasciano giudizi non molto positivi. I pazienti notano la persistenza del riflesso del vomito, nonostante l'anestesia locale.

Le opinioni positive nella diagnosi di tumori maligni riflettono informazioni su:

  • come tecnologie innovative per la broncoscopia (tomografia computerizzata simultanea, ultrasuoni e altri studi di imaging);
  • la capacità di identificare tumori anche distanti avanzando in piccoli rami dei polmoni;
  • rimozione terapeutica di corpi estranei e tumori con l'uso simultaneo di radiazioni (brachiterapia);
  • eliminazione dell'ostruzione polmonare.

Avvertenze negative sul metodo:

  • paura irragionevole della procedura stessa;
  • la presenza di perdite sanguinolente dopo la rimozione di campioni di tessuti patologici;
  • prolungata sensazione di disagio nelle vie aeree;
  • sentirsi male anche dopo l'anestesia locale (quindi, è consigliabile avere una guida).

Broncoscopia in anestesia: recensioni

Le impressioni negative sono principalmente lasciate dalla broncoscopia con un tubo rigido. Tuttavia, sono associati non tanto alla procedura stessa, ma alle conseguenze e alle difficoltà di uscire dall'anestesia. Sebbene, per alcuni pazienti, l'anestesia generale sia un'opzione più accettabile. Elimina il disagio dal processo di posizionamento del tubo all'interno.

Principalmente la procedura è indolore. Dopo l'anestesia, rimane solo una sensazione di rilassamento e un desiderio di dormire, quindi i medici raccomandano di non pianificare affari importanti per questo giorno..

Broncoscopia per bambini: cosa dicono i genitori?

La broncoscopia dei bambini viene eseguita solo in anestesia generale senza la presenza dei genitori. Dopo la procedura, l'anestesista controlla le condizioni del bambino fino a due ore.

Secondo i genitori, il metodo è efficace per:

  • rimozione di corpi estranei;
  • assottigliare muco spesso e succhiarlo in caso di malattie dell'apparato respiratorio;
  • violazioni della pervietà di qualsiasi eziologia;
  • sospetto della crescita di un tumore oncologico.

Tra i pericoli associati alla ricerca sui minori ci sono:

  • rischi causati dall'anestesia generale;
  • la probabilità di danni alle pareti della gola e della laringe;
  • stato doloroso post-traumatico di organi, a volte gonfiore;
  • le prime due ore c'è una tosse.

È importante sapere: broncoscopia dei polmoni - che cos'è?

Possibili conseguenze

Un test diagnostico nel 99% dei casi esclude la possibilità di gravi conseguenze. Le complicazioni si verificano solo in 1/3.

Tenendo conto delle recensioni dei pazienti, si può distinguere quanto segue:

  • un aumento della temperatura corporea, anche fino a 40 ° C, è una complicazione frequente. A volte indica un'infezione. Pertanto, se viene rilevata una febbre, è necessario contattare immediatamente un pneumologo;
  • sanguinamento, che di solito è dovuto a una biopsia. È anche causato da infiammazione e danni al sistema bronco-polmonare;
  • le persone con malattie cardiache sono inclini a infarto del miocardio e ischemia a causa dell'insufficiente flusso sanguigno nelle arterie coronarie. La broncoscopia non è raccomandata per 6 settimane dopo gli attacchi di cuore;
  • diminuzione dei livelli di ossigeno durante la procedura. L'ossigeno supplementare può eliminare rapidamente questo problema;
  • una delle peggiori complicazioni è una perdita d'aria dai polmoni (pneumotorace), che provoca il collasso del polmone. Il motivo può essere una puntura delle pareti dell'organo da parte dell'apparato, il campionamento dei tessuti, un'infiammazione significativa.

Infezione durante la procedura

Sfortunatamente, contrarre un'infezione durante un esame broncoscopico è uno dei rischi significativi della procedura. Circostanze che richiedono una consulenza specialistica immediata:

  • febbre prolungata;
  • arrossamento e gonfiore;
  • perdite di sangue e altri liquidi;
  • tosse mista a sangue e dolore toracico;
  • difficoltà respiratorie e grave raucedine.

Le raccomandazioni per il controllo della trasmissione dell'infezione includono:

  • installazione di potenti filtri dell'aria;
  • l'uso di ugelli usa e getta per un broncoscopio;
  • disinfezione della pulizia manuale dell'attrezzatura prima dell'uso;
  • antibiotici profilattici.

La broncoscopia per il cancro è un esame diagnostico necessario, tuttavia, il paziente deve essere informato di tutti i rischi e possibili complicazioni prima della procedura.

Broncoscopia polmonare - recensioni di pazienti positivi e negativi

Nella maggior parte delle recensioni sulla broncoscopia polmonare, si ritiene che tale studio sia spesso l'unica opportunità per una diagnosi accurata e un trattamento mirato..

Recensioni positive

Se riassumiamo tutto ciò che è stato detto su Internet, allora possiamo evidenziare i principali aspetti positivi della conduzione di uno studio broncoscopico:

  • la possibilità di esaminare e trattare i bronchi anche dal più piccolo calibro dall'interno, consegnando la medicina direttamente al fuoco dell'infiammazione;
  • velocità di intervento, elevato contenuto informativo della procedura;
  • indolore dell'intervento stesso, completa assenza di dolore, anche con anestesia locale;
  • la breve durata della procedura - l'intero intervento si adatta nell'intervallo di 2 - 10 minuti, a seconda del tipo di anestesia;
  • Precisione diagnostica del 99%, che è particolarmente importante in oncologia polmonare;
  • la capacità di pulire completamente i bronchi da pus, muco.

Le recensioni dei pazienti indicano quasi all'unanimità l'elevata professionalità dei medici che hanno eseguito la broncoscopia, l'opportunità è notata con gratitudine:

  • ottenere una diagnosi accurata dopo 4 mesi di trattamento antibiotico;
  • eliminare l'ostruzione bronchiale con il muco, che non è stato possibile eseguire durante i mesi di trattamento;
  • pompare pus dai polmoni con polmonite complicata;
  • trova ed elimina immediatamente la causa della bronchite persistente in un bambino - questo spesso si rivela essere un pezzo di cibo bloccato nei bronchi, che non può essere riconosciuto su una radiografia.

La broncoscopia in anestesia generale per sedazione, che ha sostituito la procedura in anestesia generale, meritava un feedback positivo da parte dei pazienti..

Il metodo di sedazione o "sonno terapeutico" mette il paziente in un mezzo pisolino, non influisce sui riflessi respiratori generali. Quasi tutti gli adulti sottoposti allo studio notano la sua alta efficienza..

Le complicazioni dopo questa procedura sono estremamente rare, se non si conta tra loro il disagio che si avverte immediatamente dopo la fine dell'anestesia..

Esperienza negativa

Si nota l'esperienza negativa di condurre un esame broncoscopico:

  • nei pazienti nervosi;
  • con una tosse riflessa, incapacità di controllare le convulsioni;
  • con qualifiche insufficienti del medico che ha eseguito l'intervento, che non è stato in grado di raggiungere l'obiettivo diagnostico o terapeutico prefissato.

Gli svantaggi della broncoscopia, i pazienti che parlano negativamente della procedura includono:

  • sensazione di mancanza d'aria per respirare quando si inserisce un broncoscopio;
  • persistenza di mal di gola e sensazione di presenza di un corpo estraneo nei polmoni, che dura da 6 ore a 2 settimane;
  • grave raucedine, dolore nell'area legamentosa per diversi giorni.

Complicanze più gravi, secondo le recensioni dei pazienti, sono estremamente rare. Tali complicanze si manifestano con sanguinamento e si notano principalmente durante la broncoscopia per la diagnosi e la rimozione di tumori polmonari maligni.

Leggi anche come viene eseguita la broncoscopia e guarda il video nell'articolo Come viene eseguita la broncoscopia dei polmoni.

Cos'è la broncoscopia dei polmoni

La pneumologia è il ramo medico più esteso che studia malattie e patologie dell'apparato respiratorio umano. I pneumologi sono impegnati nello sviluppo di metodi e misure per la diagnosi di malattie, la prevenzione e il trattamento delle vie respiratorie.

Quando si diagnosticano malattie dell'apparato respiratorio, il paziente viene prima di tutto esaminato esternamente, sondato e picchiettato fuori dal torace e anche ascoltato attentamente. E solo allora i pneumologi possono ricorrere a metodi di ricerca strumentali:

  • spiriografia (misurazione dei volumi respiratori dei polmoni);
  • pneumotachografia (registrazione della portata volumetrica dell'aria inalata ed espirata);
  • broncoscopia;
  • metodi di ricerca del fascio;
  • ultrasuoni;
  • toracoscopia (esame della cavità pleurica mediante un toracoscopio);
  • ricerca sui radioisotopi.

La maggior parte delle procedure non sono familiari alle persone normali senza educazione medica, quindi spesso si possono incontrare domande come: come viene eseguita la broncoscopia? Cos'è, in generale, e cosa aspettarsi dopo la procedura?

Informazione Generale

Prima di tutto, dovresti capire cos'è la broncoscopia. In breve, la broncoscopia dei polmoni è un esame strumentale delle mucose della trachea e dei bronchi usando un broncoscopio.

Questo metodo fu usato per la prima volta nel 1897. La manipolazione è stata dolorosa e ha gravemente ferito il paziente. I primi broncoscopi erano tutt'altro che perfetti. Il primo disco rigido, ma già più sicuro per il dispositivo paziente, fu sviluppato solo negli anni '50 del XX secolo e i medici incontrarono un broncoscopio flessibile solo nel 1968.

I dispositivi moderni sono dotati di lampade a LED e hanno la possibilità di visualizzare foto e video sullo schermo. Il tubo di lavoro principale viene inserito attraverso la laringe nelle vie aeree.

Esistono due gruppi di dispositivi moderni:

  1. Fibrobronchoscopio (flessibile) - ottimo per diagnosticare la trachea inferiore e i bronchi, dove un dispositivo rigido non può penetrare. La broncoscopia FBS può essere utilizzata anche in pediatria. Questo modello di broncoscopio è meno traumatico e non richiede l'uso dell'anestesia..
  2. Broncoscopio rigido: viene utilizzato attivamente per scopi medicinali che non possono essere eseguiti con un dispositivo flessibile. Ad esempio, espandere il lume dei bronchi, rimuovere oggetti estranei. Inoltre, attraverso di esso viene inserito un broncoscopio flessibile per esaminare i bronchi più sottili.

Ogni gruppo ha i suoi punti di forza e specifici settori di applicazione.

Nella pratica pediatrica, la broncoscopia viene spesso utilizzata per estrarre oggetti estranei dal tratto respiratorio.

Scopo della procedura e indicazioni per l'uso

La broncoscopia viene eseguita non solo a scopo di diagnosi, ma anche per eseguire una serie di procedure terapeutiche:

  • campionamento per biopsia per esame istologico;
  • escissione di piccole formazioni;
  • estrazione di corpi estranei dai bronchi;
  • pulizia da essudato purulento e mucoso;
  • ottenere un effetto broncodilatatore;
  • vampate di calore e somministrazione di farmaci.

La broncoscopia ha le seguenti indicazioni:

  • I raggi X hanno rivelato piccoli focolai e cavità patologiche nel parenchima polmonare, pieni di aria o contenuto liquido.
  • Ci sono sospetti di formazione maligna.
  • C'è un oggetto estraneo nel tratto respiratorio.
  • Mancanza di respiro prolungata, ma non sullo sfondo dell'asma bronchiale o della disfunzione cardiaca.
  • Con tubercolosi del sistema respiratorio.
  • Emottisi.
  • Focolai multipli di infiammazione del tessuto polmonare con il suo decadimento e la formazione di una cavità piena di pus.
  • Polmonite cronica indolente di natura inspiegabile.
  • Malformazioni e malattie polmonari congenite.
  • Fase preparatoria prima dell'intervento chirurgico polmonare.

In ogni caso, i medici usano un approccio individuale quando prescrivono tale manipolazione..

Preparazione per la procedura

La preparazione per la broncoscopia prevede i seguenti passaggi:

  1. Ci dovrebbe essere una discussione preliminare approfondita tra medico e paziente. Il paziente deve informare delle reazioni allergiche esistenti, delle malattie croniche e dei farmaci assunti su base regolare. Il medico è obbligato a rispondere a tutte le domande che destano preoccupazione per il paziente in un linguaggio semplice e accessibile.
  2. Il cibo non deve essere assunto alla vigilia della procedura per 8 ore in modo che i detriti alimentari non entrino nel tratto respiratorio durante la manipolazione.
  3. Per riposare bene e ridurre l'ansia il giorno prima, si consiglia al paziente di assumere un sonnifero in combinazione con un tranquillante prima di coricarsi.
  4. Al mattino del giorno della procedura, si consiglia di pulire l'intestino (clistere, supposte lassative) e svuotare la vescica appena prima della broncoscopia.
  5. È severamente vietato fumare il giorno della procedura.
  6. Prima di iniziare la procedura, al paziente può essere somministrato un sedativo per ridurre l'ansia..

I pazienti con tubercolosi fanno broncoscopia abbastanza spesso al fine di controllare il decorso della malattia e attuare misure terapeutiche

Inoltre, dovresti esaminare in anticipo una serie di misure diagnostiche:

  • Raggi X di luce;
  • ECG;
  • esame del sangue clinico;
  • coagulogram;
  • analisi dei gas nel sangue;
  • test dell'urea nel sangue.

Poiché dopo la procedura è atteso un breve colpo di tosse, il paziente deve avere con sé un asciugamano o dei tovaglioli. E per coloro che soffrono di asma bronchiale, è importante non dimenticare l'inalatore.

Esegui la broncoscopia dei polmoni in una stanza speciale per varie manipolazioni endoscopiche. Qui devono essere seguite rigide regole asettiche. La procedura deve essere eseguita da un medico esperto con una formazione speciale.

La manipolazione broncoscopica è la seguente:

Come viene eseguita una biopsia polmonare?

  1. Il paziente viene iniettato per via sottocutanea o in aerosol con broncodilatatori al fine di espandere i bronchi per il passaggio regolare dello strumento broncoscopico.
  2. Il paziente si siede o si trova sulla schiena.

È importante assicurarsi che la testa non si allunghi in avanti e che il torace non si inarchi. Ciò proteggerà da lesioni alla mucosa durante l'introduzione del dispositivo. Dall'inizio della procedura, si consiglia la respirazione frequente e superficiale, quindi sarà possibile ridurre il riflesso del vomito.

  • Esistono due modi per inserire il tubo del broncoscopio: naso o bocca. Il dispositivo entra nelle vie aeree attraverso la fessura nel momento in cui il paziente fa un respiro profondo. Per approfondire i bronchi, lo specialista ruoterà.
  • La ricerca sta procedendo per gradi.

    Prima di tutto, è possibile studiare la laringe e la fessura, quindi la trachea e i bronchi. Bronchioli sottili e alveoli hanno un diametro troppo piccolo, quindi non è realistico esaminarli.

  • Durante la procedura, il medico può non solo esaminare il tratto respiratorio dall'interno, ma anche prelevare un campione di biopsia, estrarre il contenuto dei bronchi, fare un lavaggio medico o qualsiasi altra manipolazione necessaria.
  • L'anestesia si farà sentire per altri 30 minuti.

    Dopo la procedura, è necessario astenersi dal mangiare e dal fumare per 2 ore per non provocare emorragie.

  • È meglio per la prima volta rimanere sotto la supervisione del personale medico al fine di identificare tempestivamente le complicazioni che si sono presentate.
  • La durata delle procedure dipende dall'obiettivo perseguito (diagnostico o terapeutico), ma nella maggior parte dei casi il processo dura da 15 a 30 minuti.

    Durante la procedura, il paziente può avvertire spremitura e mancanza d'aria, ma allo stesso tempo non avvertirà dolore. La broncoscopia in anestesia generale viene eseguita quando si utilizzano modelli di broncoscopio rigido. È anche raccomandato nella pratica dei bambini e per le persone con una psiche instabile. Essendo in uno stato di sonno medicinale, il paziente non sentirà assolutamente nulla..

    La broncoscopia è l'unico modo per eseguire una biopsia di un polmone senza chirurgia a cielo aperto

    Controindicazioni e conseguenze

    Nonostante il fatto che la procedura sia molto istruttiva e in alcuni casi non puoi farne a meno, ci sono serie controindicazioni alla broncoscopia:

    • Riduzione significativa o chiusura completa del lume della laringe e della trachea. In questi pazienti, l'inserimento di un broncoscopio è difficile e può avere problemi respiratori..
    • Mancanza di respiro e cianosi della pelle possono indicare un forte restringimento dei bronchi, quindi il rischio di un loro danno aumenta.
    • Stato asmatico, in cui i bronchioli si gonfiano. Se esegui la procedura in questo momento, puoi solo aggravare le condizioni già gravi del paziente.
    • Sporgenza sacculare dell'aorta. Durante la broncoscopia, i pazienti avvertono uno stress grave e questo, a sua volta, può portare alla rottura dell'aorta e al sanguinamento grave.
    • Recentemente ha subito un infarto o ictus. La manipolazione del broncoscopio provoca stress, e quindi vasospasmo. Inoltre, c'è una certa mancanza d'aria nel processo. Tutto ciò può provocare un caso ripetuto di un disturbo grave associato a cattiva circolazione..
    • Problemi di coagulazione del sangue. In questo caso, anche lievi danni alla mucosa delle vie respiratorie possono provocare emorragie potenzialmente letali..
    • Malattia e condizioni mentali dopo una lesione cerebrale traumatica. La procedura di broncoscopia può causare convulsioni a causa di stress e mancanza di ossigeno.

    Se la procedura è stata eseguita da uno specialista esperto, le conseguenze della broncoscopia saranno ridotte al minimo, tuttavia, si verificano:

    • ostruzione meccanica delle vie aeree;
    • perforazione della parete bronchiale;
    • broncospasmo;
    • laringospasmo;
    • accumulo di aria nella cavità pleurica;
    • sanguinamento;
    • temperatura (stato febbrile);
    • penetrazione di batteri nel sangue.

    Se, dopo la broncoscopia, il paziente avverte dolore toracico, respiro sibilante insolito, febbre, brividi, nausea, vomito o emottisi prolungata, dovrebbe cercare urgentemente l'aiuto di un istituto medico..

    Recensioni dei pazienti

    Coloro che stanno per sottoporsi alla procedura sono sicuramente interessati alle recensioni di coloro che sono già passati.

    Natalia, 34 anni:
    “Io, come molti altri, sono un grande codardo. Ma voglio dire subito che non fa affatto male. In questo caso, l'importante è respirare correttamente e non affaticare, altrimenti tutto si congelerà.

    Penso che coloro che subiscono questa procedura solo per la ricerca dovrebbero essere generalmente a proprio agio. E mi hanno fatto manipolazione medica. Quando i polmoni venivano lavati con una soluzione speciale, tutto dentro gorgogliava e c'era la sensazione che avrei soffocato.

    Questo, ovviamente, fa paura, ma lo ripeto: non fa male! E quando l'apparato è stato estratto, non ho sentito nulla ".

    Christina, 23 anni:
    “La procedura, ovviamente, è spiacevole, ma cosa fare se il medico insiste e assicura che solo lei mostrerà sicuramente cosa c'è dentro e consentirà una diagnosi accurata. Nel processo, 2 momenti si sono rivelati i più spiacevoli per me.

    Il primo è il congelamento tracheale quando la lidocaina è stata infusa attraverso un broncoscopio. E il secondo sta prendendo una biopsia. Volevo davvero tossire, ma non ha funzionato. Nel mio caso la procedura ha richiesto 20 minuti. Personalmente, ricordo questa manipolazione non come un paziente, ma come molto spiacevole. ".

    Naturalmente, i pazienti visitati da un pneumologo dovrebbero assolutamente capire il fatto: la broncoscopia dei polmoni, che cos'è? Questo lo aiuterà a rispondere adeguatamente alle prescrizioni del medico, a sintonizzarsi moralmente sulla procedura e sapere a cosa prepararsi in seguito. Non importa quanto terribile possa sembrare questa manipolazione, è importante ricordare che è estremamente necessario per fare una diagnosi accurata o eseguire importanti misure terapeutiche..

    Broncoscopia in anestesia generale

    Broncoscopia Ole

    Oggi hanno fatto una broncoscopia. Alle 9.40 iniziarono, alle 10.00 erano già stati portati fuori dalla sala endoscopica.

    Quindi l'abbiamo incontrata stamattina.... Mlina.... Abbiamo chiamato un'ambulanza per sospetto di un corpo estraneo nel naso (mi piace questa piccola cosa, di solito possiamo farcela da soli, ma oggi c'era il sospetto di un adesivo molto piccolo da una macchina da scrivere)... Arrivarono i coraggiosi ragazzi, esaminati, ascoltati, contorti e... ci portarono a Filatovskaya....

    Esame, intercettazioni, raggi X, iniezione e diagnosi: "Bronchite, che non esclude un corpo estraneo"., tutto diventerà chiaro domani, ma oggi, iniezioni, inalazioni e osservazione... Se il respiro sibilante non si ferma dopo la terapia, allora ci sarà la broncoscopia in anestesia...

    ..P.S: E comunque LO SO - tutto sarà BUONO!

    Che a volte la bronchite acuta viene pompata....

    In realtà, la storia è iniziata così: http://www.babyblog.ru/community/post/diseases/868751 Ha dormito a lungo, ma non ho scritto cosa. Fortunatamente, la fine non è tragica. Perché sto scrivendo su questo ora? Vorrei esortarvi a non fare molto affidamento sui medici....... Quindi...

    ci dimettemmo dopo mezza goccia di antibiotici per 12 giorni. Mio figlio era già giallo di cipresso. Le fu diagnosticata una bronchite acuta. Fu dimessa con respiro sibilante... presumibilmente... e con il fondo dei polmoni (lo fecero perché i dottori non sapevano perché il respiro sibilante non andasse via). OK…..

    il respiro sibilante a casa non è andato via. non c'era tosse, ma c'era...

    fatto una broncoscopia. Lo hanno fatto proprio così, dal momento che lei non ha mostrato nulla. I polmoni sono chiari. Il bambino non ha mangiato o bevuto fino alle 13-45. Solo allora l'hanno preso. Portato nella stanza, offrì una scelta di ciò che voleva respirare: cioccolato, vaniglia, fragola.

    Abbiamo un ragazzo alla fragola. Mi hanno fatto ridere. Addormentato. Mi hai visto fuori. Hanno messo un catetere e già l'anestesia in esso, in una vena. Non ero presente alla procedura. Quindi lo hanno realizzato. Dal momento che non abbiamo alcun letto, abbiamo messo un pezzo di ricambio sul presepe nel corridoio.

    Calendario di sviluppo del bambino

    Ti racconteremo le storie vere delle nostre mamme che hanno attraversato questo o stanno attraversando proprio ora.!

    Niente prefigurava problemi...

    Sabato, in una giornata meravigliosa, sono andato a fare shopping, i bambini sono rimasti con mio marito e la suocera è arrivata più tardi... Il risultato... Siamo all'ospedale di Filatov...

    Matvey ha strappato un pezzo di mela di Cyril, ha iniziato a soffocare, hanno iniziato a sceglierlo e ha respirato nella sua campagna! In generale, la sera era più o meno, ma la voce era rauca, il giorno dopo, la respirazione divenne difficile e si tossì! Siamo andati al Central City Hospital della nostra meravigliosa città vicino a Mosca! Lì ci hanno detto che qualcosa è laringotracheite e che il chirurgo non può escludere un corpo estraneo come laringoscopio...

    fonte La tosse è un sintomo familiare a tutti. Accompagna il comune raffreddore e le malattie gravi, comprese le malattie dei polmoni, del cuore e persino dello stomaco. Molte persone scelgono di curare la tosse da sole..

    Ma non tutti sanno che non è la tosse stessa che deve essere trattata, ma la malattia che ha portato alla sua insorgenza. Un po 'di anatomia Una persona fa circa 20.000 respiri al giorno. Allo stesso tempo, circa 8000 litri di aria entrano nel tratto respiratorio..

    Le vie aeree sono divise in superiore e inferiore: - le vie aeree superiori sono una cavità...

    Malattie infantili da uno a tre anni

    Discuti il ​​tuo argomento nella community, scopri l'opinione degli utenti attivi di Babiblog

    Vai alla community

    dopo un paio d'ore, vengono trasferiti in chirurgia per broncoscopia - per rimuovere un corpo estraneo. Yarosha ha già un enfisema polmonare. Non dare semi ai bambini! Prego che tutto vada bene. Anestesia generale.

    Ti dirò come siamo rimasti in ospedale..

    Tutto è iniziato con il fatto che il bambino era seduto a giocare e soffocava. In quel momento mi stavo vestendo e non capivo cosa, ma naturalmente corsi e sollevai il bambino che aveva iniziato a diventare blu, lo rigirai e bussai alla schiena, il bambino rifiutò e respirò con calma. Lo guardai per un'ora, tutto era normale e non chiamavo un'ambulanza. Il giorno successivo, quando espirai, iniziai notare un fischio... si sente appena percettibile.

    Leggi completamente... ˙ · • ● ♥ ๑✿ Tanya ✿๑ ♥ ● • ·

    bronchite ostruttiva. Siamo stati curati a casa, ma sono comparsi respiro corto e insufficienza respiratoria. Temperatura, nessun moccio, solo tutto gorgoglia e fischi nei polmoni. 2 corsi a / b senza risultato. Tutto è iniziato con un seme, mi sembra che abbia soffocato su un seme ed è entrato nei bronchi.

    Faranno la broncoscopia in anestesia generale per escludere o rimuovere l'altro corpo. Nel frattempo, inalazioni con berodual e pulmikort, domani ci sarà più fisioterapia. Per a / b abbiamo comprato lidocaina - Yaroslav ha smesso di piangere dopo l'iniezione. Ho imparato a scuotere la testa come "no". Sarai porridge, no.

    Ciao! Per favore, dicci come i tuoi figli hanno sopportato l'anestesia all'età di uno a uno e mezzo? Quali sono state le difficoltà? Eri in guardia? Come prepararsi correttamente? Dobbiamo fare broncoscopia e gastroscopia, andremo a letto lunedì...

    In generale, tutto è iniziato 2 settimane fa. Una sera Lisa stava mangiando il suo pane preferito e colpì il gomito sulla porta, piangendo, ovviamente, con del pane in bocca. Mio marito e io ci siamo affrettati a tirarlo fuori per lei, come se avessimo tirato fuori tutto, non ha nemmeno soffocato.

    Il resto della serata è andato bene, tutto era come al solito. Mise Lisa a letto, poi sento che cominciò a tossire, ma non fu una tosse secca che iniziò, ma con catarro, come se fosse stata malata per molto tempo. In generale, le ho dato da bere, la tosse si è fermata, si è addormentata. Di mattina…

    Per favore, prega con me per la salute del servitore di Dio Taisiya! Siamo in ospedale Fanno varie manipolazioni, mia figlia è tutta esausta. Domani, in anestesia, avranno la broncoscopia. Grazie in anticipo!

    Come abbiamo vissuto la nostra seconda nascita..

    La nostra storia è piuttosto istruttiva, ma, sfortunatamente, dopo averla ascoltata, molte madri (ANCHE E MI PIACCIONO ADESSO) iniziano a temere di nutrire il bambino... e non invano... Ma comunque - è meglio conoscerlo... Per prevenire il peggio... 21 novembre 2008.

    Leshka e suo marito erano con la nonna nella casa accanto. Alle 19.40, il marito regalò a suo figlio un pezzo di mela verde PURIFICATA (Lesha ha mangiato mele e cetrioli con potenza e condimento già da 10 mesi - e non pelati, pollo in un pezzo, essiccazione, ecc.)...

    Leshka lo masticò, soffocò, tossì, bevve acqua....

    Leggi di più... Lena Sew

    Mi sono copiato dal diario di qualcun altro. Non l'ho imparato subito, quindi leggilo

    Leggi di più... Marina Fox

    Di recente ho sopportato una tale paura... ((((

    A pon-k, mia figlia (2 anni) è arrivata in ospedale... Era così... Ho saltato con una mela, ho saltato, l'ho raccolto con un piede da bambino, ho guardato, ho sputato la buccia, ho tossito all'infinito per circa 15 minuti, respirando con un avvoltoio. poi la tosse era finita, respirava solo con un sorso.

    Ho deciso di chiamare un'ambulanza lo stesso, mi è stato detto che se non c'è tosse e il reyenok non è blu, allora tutto è normale. Sono Gru, devi ancora ascoltare.

    Siamo arrivati, siamo andati in ospedale, abbiamo ascoltato ORL, l'ho guardato con la mia scelta, non ho trovato nulla, ho fatto una radiografia, non ho trovato nulla, ma respirando...

    Celebrato Mishute 3 anni! Una vacanza di grande successo si è rivelata - così festosa)))))))) La mattina stessa gli hanno fatto dei regali - suo fratello ha dato Vifa (il treno di Thomas è il nostro amore appassionato - abbiamo già un'intera collezione).

    NEL GIARDINO IL CHERISTA-CARAVAI GUIDATO IN UN GRUPPO E SULLA PASSEGGIATA - IL TEMPO ERA ECCELLENTE, SOLIDO, CALDO. Hanno dato Lada a Grant (come ha ordinato) - Misha ha iniziato a capire i marchi di auto, camminiamo, gli dico qualcosa, così ha ricordato molti marchi, tra cui Lada, uno dei preferiti nei cortili...

    Supporto. Le nostre notizie.

    05/03/17 fatto broncoscopia, già svegliato, anche mangiato. I risultati del test saranno noti solo dopo 3 giorni. I polmoni di Dana sono stati lavati e all'interno è stato inserito un antibiotico, il medico ha detto che a prima vista, la struttura dei polmoni, i bronchi erano normali, ma c'era molto muco.

    Finalmente è finito, ora tutto sarà ho-ro-sho! Grazie a tutti per le vostre parole di supporto. Ciao ragazze. Per favore supportami moralmente, qualcosa è stato completamente "caricato" di notte.

    La mia più giovane è ora con suo padre-marito in ospedale, per un esame, oggi i medici hanno preso una decisione finale -...

    Corpo estraneo... o un seme, è diventato un incidente fatale..

    Da un mese e mezzo, il mio bambino ha tossito.. all'inizio non c'era tempo per scrivere, ma ora mi siedo e ho deciso.. ci sono così poche informazioni reali su tali situazioni in rete, ma non sono rare..

    Per quelli interessati, scrivo per quelli) Io stesso non so cosa voglio, sono solo stanco di infinite diagnosi, pillole e comunque tutto è ciclico.. Inizierò...

    Il 18 luglio, il mio agitato afferrò un seme di zucca dal tavolo e quando provò a portarlo via dal bambino, iniziò a fare una smorfia e...

    Un pezzo di cibo nelle vie aeree? Bronco?

    Ciao, qualcuno può imbattersi in questo? Un bambino (2 anni) è soffocato mentre stava rosicchiando cornflakes, come se avesse tossito fino alle lacrime e basta. Ora quando mangia, a volte si afferra la parte posteriore del collo con le mani, con gli occhi spaventati, come se qualcosa lo disturbasse lì.

    Ho già letto che piccoli pezzi, entrando nei bronchi, causano una forte tosse con produzione di espettorato, e proprio una tale tosse ha iniziato. È vero, le nostre zanne si stanno arrampicando e ha starnutito qui tutto il giorno, come se avesse preso un virus.

    Se qualcuno lo sa, per favore scrivi quali sintomi, come la situazione può svilupparsi, come essere esaminato (ho già letto della broncoscopia in anestesia generale). Grazie se qualcuno risponde!

    Vegetarianismo: una bomba a orologeria

    Sul vegetarismo, i bambini e il diritto di scegliere. A PARER MIO! Il vegetarismo nel nostro paese sta diventando sempre più popolare, se non di moda.

    Inoltre, in alcuni casi, non solo è esclusa la carne animale, ma anche i loro prodotti metabolici (uova, latte). Molti genitori abituano i loro figli al vegetarismo, possiamo dire dalla nascita.

    Ed è esattamente di questo che parlerà questo articolo. Quali sono i problemi più comuni nei bambini le cui madri sono vegetariane??

    Oggi Radya sorrise e tentò persino di ridere, ma non funzionava con questi tubi. Ma quando spalancò la bocca e lì... Ci sono piccoli dossi bianchi-bianchi... Denti che strisciano, i nostri primi denti. ) Le gengive hanno prurito e dolore, ieri ha persino rilasciato una temperatura di 38,3.

    Mi sembra già che ci stiano intercettando, l'atteggiamento sta cambiando sotto i nostri occhi, inizierò presto a lodarli)))))) Oggi sono stato ancora una volta scioccato dalle loro dichiarazioni....

    ,quando ieri ho detto al nostro medico che Radya aveva bisogno di essere trasformato, toccato e anche prima di trasferirsi a quello regionale, ho detto che era necessaria la broncoscopia, semplicemente non mi sentivano e quando hanno sentito dire che non avrei...

    Noci, pancake ((((

    Non riesco ancora a perdonarmi per questo, sebbene sia successo tutto un anno fa. Io e Nikitos siamo venuti a trovare i miei genitori. Solo mia madre era a casa. Rimanemmo seduti per un po ', chiacchierammo e decidemmo che era ora di fare una passeggiata.

    E mia madre ha dovuto offrire a Nikitos un pezzo di noce. Ad essere sincero, ho sempre avuto paura di loro, spiegando che sono forti allergeni, ma che possono portare a questo che non ho mai saputo.

    In breve, ha preso questo dado, li ha infilato volentieri in...

    Il sale stesso.... leggi, leggi a tutti

    1 Il ragazzo viveva con la famiglia da un anno e mezzo, ma era impossibile abituarsi a lui in modo da sentirsi completamente libero. Il ragazzo sembrava disgustoso, era molto seccato da ogni sorta di sgradevoli abitudini.

    Ad un certo punto, mi è sembrato che nulla avrebbe funzionato, che saremmo stati tormentati l'uno dall'altro fino a quando non saremmo stati in grado di liberarci l'uno dall'altro.L'unica cosa che mi ha impedito di restituire era il fatto che i corsi erano stati avvertiti della responsabilità. Non sono cresciuto, dopo tutto ho deciso di andare da uno psicologo.

    Inoltre, o meglio, quello dei corsi. Di cosa stavano parlando, non ricordo nemmeno ora. Ma sono uscito con una ferma decisione di provare a vedere quanto fosse ansioso e...

    David è un bambino traumatico. Ci siamo già feriti così tanto. A Pasqua, papà ha dato a Davidka una mela (verde con la pelle), David, come sempre, si è riempito la bocca e ha continuato a masticarla.

    Prese la penna dal tavolo, nostro padre cominciò a portarglielo via, David cominciò a urlare, generalmente isterico, inalando molti piccoli pezzi di mela. Ero in quel momento nella stanza accanto e non l'ho sentito o visto. Il marito me lo ha portato, urla.

    Lo ha vomitato, ha iniziato a tossire...

    Il più sale. lotto.

    C'è un forum che ho iniziato a leggere di tanto in tanto un anno fa. E c'è un ramo in cui scrivono storie su come le persone diventano parenti. E una concentrazione così vitale in loro che sono semplicemente stupito. L'ho letto più di una volta. E ho deciso di condividere queste storie, soprattutto sui bambini adottati...

    Ciao ragazze! Alla fine, abbiamo iniziato a scrivere... eravamo già stati dimessi dall'ospedale da una settimana e Andryusha aveva subito un'operazione all'uretere. Il mio bambino ha passato così tanto.

    Per cominciare, l'operazione è stata pianificata e mentre la stavamo aspettando in ospedale, abbiamo preso naturalmente il moccio e la tosse. Quando ho detto al dottore di questo, un pediatra è stato inviato a noi, che ha detto che questa non è una tosse, soffoca solo con il moccio.

    In generale, abbiamo deciso di operare. Probabilmente non mi perdonerò mai di aver dato Andryushka all'epoca....

    Cibo per la mente

    Spunti di riflessione per le donne Lavoro come ostetrica. Parto per un parto sotto contratto con diversi ospedali di maternità a Mosca. Prima di allora, mi trovavo in altri ospedali di maternità come accompagnamento, quindi ho un'idea reale di come il parto si stia svolgendo a Mosca..

    Ciò che viene fatto a un neonato immediatamente dopo la nascita, trovo difficile chiamare qualcosa di diverso dalla tortura.

    Non descriverò in dettaglio tutti gli elementi di questa violenza, questo è ben scritto da Frederic Leboyer nel libro "Per una nascita senza violenza", ma voglio soffermarmi su due dei più crudeli, su...

    23 febbraio Shrovetide, in fondo allo scarico

    Ha raccontato la nostra storia 6 volte, la mia lingua non si sta rigirando... Ma penso che valga la pena scrivere per avvertire le madri Negli ultimi due giorni, Dasha e io ci siamo ammalati. Ieri in genere avevo uno stato mentale e fisico molto lento.

    Pashka osservava Dakha tutti i giorni, perché si stava già riprendendo e si sentiva molto meglio di me. L'ho mandato al negozio e ha anche preso un hamburger e patatine fritte (sia sbagliato).

    So che si tratta di immondizia, kaka, byaka, non puoi mangiarlo, ma a volte lo vuoi davvero. Bene…

    Noci, pancake ((((

    All'inizio volevo che questo messaggio fosse solo nel mio diario, e poi ho deciso che avrei dovuto buttarlo via anche qui. Forse qualcuno tornerà utile. Non riesco ancora a perdonarmi per questo, sebbene sia successo tutto un anno fa.

    Io e Nikitos siamo venuti a trovare i miei genitori. Solo mia madre era a casa. Rimanemmo seduti per un po ', chiacchierammo e decidemmo che era ora di fare una passeggiata. E mia madre avrebbe dovuto offrire a Nikitos un pezzo di noce.

    Ad essere sincero, ho sempre avuto paura di loro, spiegando questo con...

    L'aiuto è urgentemente necessario. KHAIDBAEV RADOMIR!

    ALCUNE MISURE DA AIUTARE SONO COSÌ PICCOLE: NON PASSARE SOLO... Sono contento per 5 mesi, durante tutto questo tempo il bambino ha trascorso meno di un mese con sua madre....

    Ancora una volta sui pregiudizi di maternità

    Ho trovato un post su Internet che voglio condividere. Ho già letto molto sul cordone ombelicale e sul suo precedente taglio al parto. Sono naturalmente un sostenitore del cordone ombelicale che pulsa con calma.

    Anche se nelle nascite precedenti, ovviamente, questo era fuori discussione in ospedale)))) Ma sembra che recentemente puoi leggere spesso in alcuni articoli che puoi negoziare con i medici sulle tue preferenze durante il parto.

    Non so come stanno le cose in altri paesi, ma secondo me, gli ospedali di maternità russi, fino ad ora, con...

    Domani alle 10-30 CT sarà e ora stanno pensando di condurre la broncoscopia in anestesia generale lunedì. Ufff, spero che tutto vada bene, abbiamo ancora gli ugelli e vengono trattati molto duramente, ma mi fido di loro, faranno tutto bene.

    Quindi domani alle 10 sul digiuno e nemmeno dovremo bere a Rauchfus, allora lo faremo. Sembra solo un esame, ma ora ho iniziato a preoccuparmi di come sappiamo esattamente cosa faranno.

    Bene, che tipo di persona, io stesso sto aspettando questi esami, ma come tutti gli altri, eccolo qui, tutto sui nervi...